Pollo alla siciliana

/5

PRESENTAZIONE

Olive nere sode e lucide, sapidi capperi di Pantelleria, succosi pomodorini Pachino e profumati rametti di finocchietto selvatico, sono questi i sapori mediterranei che ritrovate nel pollo alla siciliana, un secondo piatto sincero che amerete per la sua genuina semplicità. Un tocco di peperoncino fresco denota il carattere deciso e fiero di questa pietanza e il suo aspetto rustico rievoca i lauti pranzi di un tempo passato, quando portare in tavola la carne era un privilegio da riservare alle grandi occasioni e si arricchiva la pietanza solo di odori e aromi della propria terra di origine. Il succulento sughetto che accompagna il pollo alla siciliana richiama la celebre “agghiotta” del pesce spada alla siciliana, un piatto marinaro fresco e altrettanto appetitoso. Per assaporare al meglio questo sugo prelibato non dimenticate di accompagnare il piatto con delle fragranti pagnotte, qui la scarpetta è concessa!

Amanti dei sughetti succulenti non perdetevi anche la ricetta del pollo alla pizzaiola, gustoso e filante oppure la versione con olive e peperoni

Per una versione in bianco provate questo pollo alla cacciatora!

Leggi la ricetta in inglese

INGREDIENTI
Pollo in pezzi 1 kg
Pomodori di Pachino 150 g
Olive nere denocciolate 50 g
Capperi sott'aceto 30 g
Aglio 2 spicchi
Peperoncino fresco 2
Finocchietto selvatico q.b.
Vino rosato 300 g
Acqua 300 g
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare il Pollo alla siciliana

Per realizzare il pollo alla siciliana, lavate e asciugate i pomodorini quindi tagliateli a metà 1 e teneteli da parte. Eliminate il picciolo dai peperoncini, incideteli per estrarre i semini 2, quindi affettateli sottilmente 3.

Scaldate l’olio di oliva in padella, aggiungete i due spicchi di aglio in camicia 4 e i peperoncini 5 e fate rosolare per un paio di minuti, quindi aggiungete il pollo 6.

Rosolate i pezzi di pollo 2-3 minuti per lato a fiamma media, quindi versate i pomodorini 7, le olive 8, i capperi 9

e profumate con il finocchietto selvatico 10. Sfumate con il vino 11, lasciatelo evaporare, poi versate anche l’acqua 12.

Coprite con il coperchio 13 e proseguite la cottura per 25 minuti a fiamma bassa. Trascorso questo tempo aggiungete la restante parte di finocchietto e proseguite la cottura senza coperchio per 15-20 minuti a fiamma media, mescolando di tanto in tanto. Terminata la cottura, eliminate gli spicchi di aglio in camicia e regolate di sale se necessario 14. Servite il vostro pollo alla siciliana ben caldo 15.

Conservazione

Il pollo alla siciliana si conserva in frigorifero per 3 giorni in un contenitore ermetico. Potete congelare la preparazione cotta se avete utilizzato ingredienti freschi.

Consiglio

In alternativa al finocchietto potete utilizzare delle foglioline di menta per insaporire il piatto.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI27
  • laura Mar
    domenica 16 maggio 2021
    Salve! Una volta rosolato il pollo, con tutti gli ingredienti, lo posso mettere in forno? per quanto? grazie ! le vostre ricette sono fantastiche!
    Redazione Giallozafferano
    domenica 16 maggio 2021
    @laura Mar: Ciao, ci dispiace ma non avendo provato non possiamo darti indicazioni precise.
  • Luciana1968
    domenica 20 dicembre 2020
    confermo che la quantità di acqua e vino è tanta...si può dimezzare tranquillamente