Pollo in coccio marinato agli agrumi

PRESENTAZIONE

Il pollo in coccio marinato agli agrumi è un secondo piatto di carne bianca molto gustoso e saporito, che saprà conquistarvi al primo assaggio. Il pollo viene passato in una particolare marinatura a base di succo di limone, arancia e spezie, e infine cotto lentamente per rendere la carne più morbida e gustosa. In questa ricetta il ricco mix di sapori composto da parika, rosmarino, pepe e noce moscata, unito alla bontà e alla freschezza degli agrumi, conferisce un gusto unico tutto da scoprire, creando così un secondo piatto molto profumato. Il tocco finale? Il pollo viene servito in un rustico tegame in coccio decorato con deliziose fettine di agrumi caramellate!

Leggi anche: Pollo arrosto

INGREDIENTI

491
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per la marinatura
Pollo 1 kg
Succo d'arancia 200 ml
Succo di limone 100 g
Rosmarino 1 rametto
Pepe nero in grani q.b.
Paprika q.b.
Noce moscata q.b.
Sale fino 1 pizzico
Arance 1
Limoni 1
per la cottura
Olio extravergine d'oliva 30 ml
Brodo vegetale 250 ml
Scalogno 1
Sale fino 1 pizzico
Pepe nero 1 pizzico
per caramellare
Zucchero 50 g
Succo d'arancia 50 ml
Preparazione

Come preparare il Pollo in coccio marinato agli agrumi

Per preparare il pollo in coccio marinato agli agrumi per prima cosa iniziate proprio dal pollo: con un coltello tagliatelo a metà 1, tagliate per prime le ali, le cosce 2, dividendolo in 4 parti 3.

Ponete il pollo tagliato in una pirofila e aggiungete i sapori: le foglioline di rosmarino tritate, il pepe nero in grani 4, la paprika 5 e la noce moscata grattugiata 6.

Regolate di sale 7. Poi spremete i limoni 8 e le arance 9.

Con un colino a maglie strette filtrate il succo che avete ottenuto 10 e aggiungetelo nella pirofila 11. Prendete 1 arancia e 1 limone interi, privateli delle estremità. Affettateli con la scorza, poi dividete a metà ciascuna fettina 12; unite le fette di agrumi nella pirofila avendo cura che tutte le parti si insaporiscano.

Fate marinare per almeno 12 ore in frigorifero coprendo con la pellicola trasparente 13. Trascorse 12 ore, mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, che vi servirà per preparare il brodo vegetale. Successivamente tritate finemente lo scalogno 14 e poi fatelo stufare con l'olio a fuoco basso in una pentola dal fondo spesso 15.

Nel frattempo prendete il pollo e con una pinza da cucina togliete le fettine di agrumi, tenendole da parte insieme al liquido della marinatura 16. Quando lo scalogno sarà stufato, mettete il pollo nella pentola, facendolo cuocere per circa 2-3 minuti a fuoco medio da entrambi i lati e successivamente versate il succo di agrumi e spezie che avete conservato 17. Regolate di sale e di pepe a vostro piacimento, quindi aggiungete tutto il brodo vegetale filtrato 18.

Coprite con un coperchio, lasciando cuocere lentamente a fuoco molto basso per 2 ore 19. Intanto potete preparare la frutta caramellata: in una padella antiaderente fate sciogliere lo zucchero semolato 20 e poi aggiungete le arance e i limoni che avete tenuto da parte 21.

Versate 50 ml di succo d'arancia 22 e lasciate caramellare per 5-6 minuti, girando le fettine con una spatola 23; se vedete che la frutta e lo zucchero si asciugano troppo, potete aggiungere un po' d’acqua 24.

Quando la frutta sarà caramellata 25, spegnete e tenete da parte. Dopo 2 ore, una volta che il pollo sarà ben cotto 26, trasferitelo insieme al liquido di cottura in un coccio, decorate a piacere con i limoni e le arance caramellate e infine gustate il pollo in coccio marinato agli agrumi 27.

Conservazione

Conservate il pollo in coccio marinato agli agrumi, chiuso in un contenitore ermetico e posto in frigorifero, per 2 giorni al massimo.

Potete congelarlo, senza liquido di cottura, solo se avete utilizzato ingredienti freschi e non decongelati.

Consiglio

Largo alle spezie e agli agrumi! Se volete dare una nota piccante alla marinatura, potete aggiungere del peperoncino, oppure, in generale, potete optare per altre spezie come il timo. Inoltre, per insaporire il vostro pollo potete usare anche il succo di lime o di pomplemo al posto del limone!

13 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Erica
    sabato 21 gennaio 2017
    Se lo lascio marinare più di 12 ore è un problema?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 21 gennaio 2017
    @Erica: Ciao Erica, puoi farlo per qualche ora in più!
  • Claudia
    domenica 10 gennaio 2016
    Buonissima ricetta! Semplicemente rustica e gustosa. La faccio e rifaccio quando voglio stupire.
1 FATTA DA VOI
eribeagle
Per la schiscetta di mio marito...ho addensato la salsa d'arancia con un cucchiaino di farina e rifinito il tutto con una grattatina di scorza. Piaciutissima!!!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo