/5

Pollo in salsa di soia con verdure al vapore

PRESENTAZIONE

Pollo in salsa di soia con verdure al vapore

Il gusto e il benessere in tavola si misurano negli ingredienti e nel tipo di cottura utilizzati, ma anche nell'accostamento di colori e sapori. In questa ricetta vi proponiamo un mix goloso e colorato di verdure e carne condite con una salsa saporita: il pollo in salsa di soia con verdure al vapore è un secondo piatto di carne completo che accosta morbida carne bianca, lasciata marinare per farle acquisire tutto l'aroma della soia e degli agrumi, e verdure croccanti cotte per pochi minuti al vapore. Per rendere questo piatto ancora più prelibato, abbiamo scelto una riduzione alla soia ottenuta con del goloso miele millefiori; una vera delizia per il palato!

Leggi anche: Pollo alla salsa di soia

INGREDIENTI

CALORIE PER PORZIONE
Kcal 439
Ingredienti per il pollo
Petto di pollo 800 g
Salsa di soia 50 g
Peperoncino 1
Arance succo e scorza 1
Olio extravergine d'oliva 30 g
Scorza di limone 1
Paprika dolce 1 pizzico
Maggiorana 2 rametti
Pepe in grani misto 2 g
Per le verdure
Taccole 200 g
Carote baby 200 g
Cavolfiore 250 g
Acqua 1 l
Maggiorana 2 rametti
Pepe in grani misto 2 g
Limoni 1
Per la riduzione di soia e per guarnire
Salsa di soia 100 ml
Miele millefiori 50 g
Semi di sesamo q.b.
Semi di sesamo nero q.b.
Preparazione

Come preparare il Pollo in salsa di soia con verdure al vapore

Per preparare il pollo in salsa di soia con verdure al vapore, iniziate dalla carne: dal petto di pollo intero eliminate l'osso centrale e le parti più grasse, quindi ricavate delle fettine 1; poi eliminate i semini del peperoncino e tagliatelo a listarelle 2, quindi grattugiate la scorza dell'arancia 3 e del limone;

spremete il succo dell'arancia 4 e filtratelo. Quindi in una pirofila versate la salsa di soia 5, l'olio extravergine d'oliva, e il succo di arancia filtrato 6

poi unite la scorza sia dell'arancia che del limone 7; proseguite con il peperoncino, la maggiorana e la paprika dolce 8; mescolate la marinatura e adagiate i filetti di petto di pollo 9.

Cospargete con i grani di pepe 10 fate in modo che tutti i filetti siano coperti dalla marinatura 11 quindi coprite con pellicola e ponete in frigorifero per almeno 2 ore per insaporire. Intanto in una vaporiera versate l'acqua, unite il limone tagliato a fette, il pepe in grani e la maggiorana 12 e portate a bollore.

Nel frattempo preparate le verdure da cuocere al vapore: eliminate il tronco e le foglie esterne del cavolfiore 13 e staccate le cimette dal tronco principale 14; lavatele sotto acqua corrente, poi pelate le carote  baby con un pelaverdure lasciando intatto il ciuffetto verde; quindi spuntate le estremità delle taccole e lavate anch'esse sotto acqua corrente.

Quando l'acqua bolle, ponete il cestino della vaporiera sull'acqua e distribuite le carote e i cavolfiori, quindi cuocete con il coperchio per almeno 7-8 minuti: passato questo tempo unite anche le taccole, salate leggermente 16 e pepate a piacere, perchè il condimento sarà già piuttosto saporito. Cuocete le verdure per altri 5-6 minuti; una volta pronte vanno tenute da parte. Nel frattempo preparate la riduzione alla soia: in un pentolino versate il miele 17 e la salsa di soia 18,

mescolate e lasciate restringere sul fuoco dolce per 4-5 minuti 19. Poi trasferite la salsa ottenuta in una salsiera per servirla poi insieme alle verdure 20. Quindi scolate i petti di pollo dalla marinatura 21,

scaldate bene una griglia di ghisa e fate grigliare i petti di pollo per 3-4 minuti per lato 22. Quindi su un piatto da portata ponete i petti di pollo e cospargeteli con sesamo nero e bianco 23, quindi affiancate le verdure cotte al vapore e servite con la riduzione di salsa di soia 24!

Conservazione

Conservate il pollo alla salsa di soia con verdure al vapore in frigorifero in un contenitore ermetico per 1-2 giorni. Anche la riduzione alla soia si può conservare in frigorifero coperta con pellicola per 1-2 giorni.

Si può sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Al posto del pollo potete utilizzare dei petti di tacchino e condire la carne anche con semi di papavero. Mentre per aromatizzare la marinatura potete anche utilizzare la scorza di lime al posto del limone.

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (2)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • faligra
    sabato 18 febbraio 2017
    Sicuramente non la rifarò...
    Redazione Giallozafferano
    sabato 18 febbraio 2017
    @faligra: Ciao, ci spiace che questa ricetta non sia stata di tuo gradimento... quali problemi hai riscontrato?
  • manu
    lunedì 05 gennaio 2015
    l'olio quando e dove deve essere usato?