Polpette capresi

PRESENTAZIONE

Se cercate un modo per rendere filante il piatto hit dell'estate, le polpette capresi sono quello che fa al caso vostro! Avete mai pensato di racchiudere una mozzarellina all'interno di un pomodoro e friggerlo? Noi non ci stanchiamo mai di stare ai fornelli, nemmeno d'estate, e abbiamo studiato questa ricetta per voi! Una doppia panatura permetterà al ripieno di non fuoriuscire e i vostri ospiti a primo impatto non sapranno cosa si nasconde all'interno di queste polpette. Ma vi consigliamo di avvisarli, la mozzarella all'interno sarà molto calda! Le polpette capresi, accompagnate da una riduzione di aceto balsamico, sono un'idea davvero sfiziosa per rivisitare uno dei piatti più classici. 

Leggi anche: Sfoglie capresi

INGREDIENTI
Pomodorini tondi insalatari 8
Mozzarelline ciliegine da 25 g l'una 8
Pangrattato 100 g
Farina 00 100 g
Uova 3
Sale fino 1 pizzico
Origano 1 cucchiaio
Olio di semi di girasole q.b.
Basilico q.b.
Aceto balsamico 100 g
Preparazione

Come preparare le Polpette capresi

Per preparare le polpette capresi come prima cosa lavate i pomodori e asciugateli. Tagliateli a metà 1 e con uno scavino eliminate la parte della polpa e dei semi interni 2. Sistemate al centro di ogni pomodorino una mozzarellina 3

Ripetete l'operazione per tutti gli altri 4. Sistemate in una ciotolina la farina; in un'altra sbattete le uova aggiungendo un pizzico di sale e in un'altra ancora mescolate il pangrattato all'origano 5. A questo punto passate ciascun pomodorino prima nella farina 6

poi nell'uovo 7, poi nel pangrattato 8, di nuovo nell'uovo 9 

e in ultimo nel pangrattato 10. Disponete in un vassoio 11 e proseguite fino ad impanare tutti i pomodorini 12. A questo punto versate l'olio di semi di girasole in un tegame e scaldatelo fino a raggiungere la temperatura di 160°. 

 Versate l'aceto balsamico in un pentolino 13 e scaldatelo fino ad ottenere una riduzione 14. Ci vorranno circa 3 minuti. Quando si sarà dimezzato spostatelo dal fuco. Non appena l'olio sarà caldo immergete la prima polpetta 15

e friggetela per circa 3 minuti 16, fino a che non sarà ben dorata. Potete friggere pochi pezzi per volta, tenendo sotto controllo la temperatura dell'olio, che non si dovrà abbassare. Scolate le polpette su un foglio di carta per fritti 17 e servitele caldissime 18, insieme alla riduzione di aceto balsamico. 

Conservazione

Le polpette capresi si possono congelare prima della frittura.  Una volta fritti si consiglia di consumare le polpette capresi al momento. 

Consiglio

Al posto delle mozzarelline potete utilizzare della mozzarella di bufala. 

RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo