Polpette con mortadella e pistacchi

PRESENTAZIONE

Mortadella e pistacchi sono una coppia perfetta, come salsiccia e patate o prosciutto e formaggio: allora ci siamo fatti ispirare da questo appetitoso sodalizio per realizzare un antipasto dal successo assicurato: le polpette con mortadella e pistacchi. Facili e veloci da preparare, vengono fritte in padella per un risultato ancora più gustoso, tanto che dovrete fare attenzione che non spariscano in un baleno… perché le polpette con mortadella e pistacchi sono così buone che una tira l’altra! Perfette anche come secondo piatto, potete servirle con le polpette di spinaci e ricotta per una stuzzicante alternativa vegetariana.

Leggi anche: Schiacciate con crema di mortadella e pistacchi

INGREDIENTI

Ingredienti per circa 22 polpette
Vitello macinato 400 g
Mortadella pezzo intero 100 g
Pistacchi interi 30 g
Pangrattato 50 g
Grana Padano DOP da grattugiare 50 g
Uova 1
Acqua 2 cucchiai
Prezzemolo da tritare 1 ciuffo
Aglio 1 spicchio
Sale fino 2 pizzichi
Pepe nero q.b.
Per friggere
Olio di semi di arachide q.b.
Preparazione

Come preparare le Polpette con mortadella e pistacchi

Per preparare le polpette con mortadella e pistacchi, per prima cosa tagliate la mortadella a cubetti 1, poi trasferitela in un mixer 2 e tritate finemente 3.

Versate il macinato di vitello in una ciotola capiente e aggiungete la mortadella tritata 4, il Grana Padano DOP grattugiato 5 e lo spicchio di aglio schiacciato 6.

Unite anche il prezzemolo tritato 7, l’uovo 8 e il pangrattato 9.

Infine salate, pepate e aggiungete i pistacchi interi 11. Mescolate con un cucchiaio per amalgamare il tutto 11, poi versate l’acqua che servirà ad ammorbidire il composto 12.

A questo punto impastate con le mani 13 fino ad ottenere un composto morbido ma asciutto e consistente. Prelevate un pezzettino di impasto grande quanto una noce 14 e roteatelo fra i palmi delle mani per formare delle palline: con queste dosi dovreste ottenerne circa 22 15.

Scaldate abbondante olio di semi in una padella, friggete le polpette per qualche minuto rigirandole 16 fino a quando non risulteranno ben dorate. Quando saranno pronte e dorate in modo uniforme, scolate con una schiumarola 17 e trasferite su un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso 18. Le vostre polpette con mortadella e pistacchi sono pronte per essere servite calde o tiepide!

Conservazione

Le polpette con mortadella e pistacchi si possono conservare in frigorifero per 2 giorni, avendo cura di riscaldarle in forno a 180° per 5 minuti prima di servirle. Si possono congelare prima della cottura.

Consiglio

Al posto dell’acqua potete utilizzare il latte per ammorbidire il composto.

RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo