Polpette di pastina senza glutine

PRESENTAZIONE

Basta dire "polpette" per richiamare l'attenzione di tutti a tavola. Rotonde, sfiziose.. una tira l'altra. Oggi vi proponiamo un ingrediente insolito per realizzare gustose palline che faranno la gioia di tutti! Le polpette di pastina senza glutine, sono una preparazione davvero gustosa, che farà arrendere alla loro bontà anche i più scettici. Uno dei formati di pasta più amati dai più piccoli, le stelline, vengono cotte in un succulento brodo di carne e trasformate come per magia in sostanziose polpettine, da servire come antipasto o finger food anche come originale aperitivo! Le polpette di pastina senza glutine custodiscono una granella di pistacchi che esalterà tutto il loro gusto e grazie alla panatura di mais vi conquisteranno con la loro estrema croccantezza. Attenzione però...anche i vostri bambini se ne innamoreranno e potrebbero lasciare di proposito nel piatto la loro pastina, chiedendovi sempre di preparare queste fragranti polpettine!

Leggi anche: Insalata di pastina senza glutine

INGREDIENTI

Ingredienti per 24 polpette
Stelline Senza Glutine 200 g
Brodo di carne 1 l
Parmigiano Reggiano DOP grattugiato 60 g
Granella di pistacchi 50 g
Farina di mais senza glutine 20 g
Uova (circa 2) 110 g
Amido di mais (maizena) 20 g
per impanare
Farina di mais senza glutine 130 g
per friggere
Olio di semi di arachide 500 g
Preparazione

Come preparare le Polpette di pastina senza glutine

Per preparare le polpette di stelline senza glutine iniziate a realizzare il brodo di carne. Mondate, tagliate le verdure e trasferitele in un tegame, unite anche la carne e coprite il tutto con 3 litri di acqua 1. Lasciate cuocere per due ore a fuoco medio-alto, aggiungete ancora 1 litro d'acqua e ultimate la cottura per un'ora a fuoco basso 2. A fine cottura filtrate il brodo 3

e versatelo nuovamente nella pentola. Riportate a bollore, prendete la pasta e versate in tegame 5. Lasciate cuocere per cira 8 minuti 5, scolate e lasciate raffreddare 6.

Versate quindi la pastina in una ciorola più grande, aggiungete le uova 7, il formaggio grattugiato 8 e mescolate il tutto. Unite anche la granella di pistacchi 9

la farina di mais 10 e la maizena 11. Amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere un composto uniforme e con un cucchiaio prelevate circa 15 gr di impasto 12, con le mani umide cercate di ottenere il più possibile una forma sferica pressando delicatamente l'impasto.

Man mano che realizzate le polpette posizionatele su un vassoio foderato di carta forno 13, quindi passatele nella farina di mais e adagiatele nuovamente su un altro vassoio, sempre foderato con carta forno 14. Versate l'olio di semi in un tegame e portatelo a raggiungere la temperatura di 170° (in questa fase utilizzate un termometro da cucina per misurare la temperatura esatta). Solo quando l'olio sarà caldo immergete 3-4 polpettine per volta 15

e friggetele per 4-5 minuti fino a che risulteranno ben dorate, solo allora potrete scolarle 16. Continuate a friggere le polpette in questo modo posizionandole di volta in volta su un vassoio foderato con carta da cucina, che servirà ad assorbire l'olio in eccesso 17. Una volta cotte, servite le vostre polpette di pastina senza glutine ancora calde 18!

Conservazione

Si consiglia di consumare le polpette di pastina senza glutine appena fritte. Se preferite potete preparare l'impasto con qualche ora di anticipo, formarle e riporre le polpette in frigorifero. Al momento di friggerle sarà sufficiente passarle nella farina di mais prima di friggerle!

Consiglio

Al posto dei pistacchi potete utilizzare un altro tipo di frutta secca, come mandorle, nocciole o pinoli! Inoltre potete aromatizzare l'impasto con scorza di limone, arancia, paprika o noce moscata!

Per una corretta preparazione delle ricette senza glutine

Per le ricette senza glutine, raccomandiamo di acquistare solo prodotti che riportino la spiga sbarrata sulla confezione, certificati senza glutine, consigliati dal prontuario dell'AIC Associazione Italiana Celiachia.

RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo