Polpette di ricotta col sugo

PRESENTAZIONE

Polpette di ricotta col sugo

Le polpette di ricotta col sugo pare siano tipiche della cucina calabrese, terra ricca di terreni destinati alla pastorizia, dove tutt’ora è molto facile trovare dell’ottima ricotta fresca locale sia di mucca che di pecora. Questo secondo piatto, che prevede l'uso della ricotta in sostituzione della carne, deriva infatti dalla tradizionale cucina contadina, fatta di ingredienti molto semplici ma di grande sapore e genuinità. Immerse nel sugo di pomodoro, saranno ancora più morbide e gustose! Appetitose e nutrienti, le polpette di ricotta col sugo sono perfette per un menù vegetariano ma si possono trasformare anche in una ricetta senza glutine se si utilizza un pane adatto. Divertitevi a giocare con le forme e i colori di questo piatto ed otterrete delle simpatiche polpettine mostruose, perfette per il menu di Halloween dei vostri bambini. Provate la nostra versione delle polpette di ricotta col sugo e... sarà amore al primo assaggio!

Leggi anche: Polpette al sugo

INGREDIENTI

520
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per circa 25 polpette
Ricotta di pecora 350 g
Pane casereccio mollica 140 g
Pecorino da grattugiare 60 g
Parmigiano Reggiano DOP da grattugiare 40 g
Uova medie 2
Aglio ½ spicchio
Prezzemolo da tritare 1 cucchiaio
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Per il sugo
Passata di pomodoro 750 g
Aglio 1 spicchio
Basilico q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare le Polpette di ricotta col sugo

Prima di iniziare a preparare le polpette di ricotta col sugo abbiate cura di far scolare il siero della ricotta di pecora ponendola in un colino a maglie strette in frigorifero per almeno un paio d'ore, meglio se per tutta la notte. Quindi procedete così: eliminate la crosta del pane, tagliate la mollica 1 e poi tritatela finemente nel mixer 2. Intanto prendete la ricotta e setacciatela con un colino a maglie strette 3.

Ponete la mollica tritata in una ciotola capiente assieme alla ricotta setacciata 4 e poi unite il mezzo spicchio di aglio schiacciato 5 e le uova intere sbattute 6.

Aggiungete il Parmigiano e il Pecorino grattugiati 7, il prezzemolo, sale 8 e pepe a piacere. Dopodiché con una forchetta amalgamate bene tutti gli ingredienti 9.

Mescolate bene fino ad ottenere un composto morbido ma compatto 10. Successivamente passate un po' di olio sui palmi delle mani 11 e, prendendo una porzione di impasto, formate delle polpette di circa 30 g ciascuna 12.

Continuate così fino ad ottenere circa 25 pezzi 13. Mettete da parte e procedete alla preparazione del sugo: in un tegame fate rosolare l’olio e lo spicchio d’aglio in camicia 14; una volta che l'aglio avrà preso colore, toglietelo dal fuoco 15.

Aggiungete la passata di pomodoro 16, un pizzico di sale e le foglie di basilico 17, quindi regolate di pepe a vostro piacimento 18.

Portate il sugo a sfiorare il bollore a fuoco dolce, poi unite le polpette di ricotta che avete preparato 19, distribuendole in maniera uniforme una accanto all'altra. Lasciate cuocere per circa 10 minuti a fuoco dolce 20 e, una volta trascorso il tempo necessario, spegnete e servite le polpette di ricotta col sugo ben calde 21.

Conservazione

Le polpette di ricotta col sugo possono essere conservate in frigorifero in un contenitore ermetico per 1-2 giorni al massimo. Possono essere congelate da cotte.

Consiglio

Impossibile resistere a questo piatto sfizioso! La ricetta originale calabrese delle polpette di ricotta col sugo prevede l'utilizzo della ricotta ovina, ma se preferite, potete anche usare quella vaccina. Se volete provare una variante di questa ricetta, potete friggere le polpette di ricotta in olio di oliva invece di cuocerle nella passata di pomodoro.

143 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Raffa975
    lunedì 15 giugno 2020
    davvero OTTIME, complimenti! le rifarò sicuramente 👏🏻😋
  • Marymatte
    sabato 11 aprile 2020
    Ciao se si usa la ricotta di mucca, bisogna "scolarla" ugualmente? Grazie mille siete bravissimi...
    Redazione Giallozafferano
    sabato 11 aprile 2020
    @Marymatte: ciao, meglio di si
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo