Polpette di spinaci e ricotta

PRESENTAZIONE

Polpette di carne o al sugo? Mettete da parte i grandi classici perché oggi abbiamo in mente una versione davvero stuzzicante: polpette di ricotta e spinaci! Uno dei matrimoni d’amore più riusciti in cucina oggi rinnova le promesse e ci invita a provare questi squisiti bocconcini. Insomma una ricetta fatta di conferme: da una parte il grande piatto che mette d’accordo grandi e piccini, appunto le polpette, dall’altro il ripieno perfetto dei cannelloni della domenica che fa stare tranquilla la nonna che ha preferito farcirli senza carne, per la felicità dei nipoti vegetariani! A prepararle ci vuol poco, a gustarle anche meno! Perciò vi consigliamo di sfornarne davvero tante, le polpette di ricotta e spinaci andranno proprio a ruba!

INGREDIENTI

282
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per circa 24 polpette
Spinaci già puliti 250 g
Ricotta vaccina 250 g
Grana Padano DOP 50 g
Pangrattato 40 g
Olio extravergine d'oliva 20 g
Aglio 1 spicchio
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Per impanare
Uova 1
Pangrattato q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare le Polpette di spinaci e ricotta

Per preparare le polpette di spinaci e ricotta cominciate mettendo a scaldare l’olio insieme ad uno spicchio d’aglio intero e mondato 1, tuffate gli spinaci e lasciate sfrigolare a fiamma viva cuocendo per 5-6 minuti e mescolando spesso 2 fino a farli appassire completamente 3.

Eliminate l’aglio 4 e poi mettete a scolare gli spinaci in un colino, schiacciandoli leggermente con una spatola così da perdere l’acqua in eccesso e lasciateli raffreddare così 5; una volta freddi sminuzzateli grossolanamente al coltello 6.

A questo punto versate la ricotta in una ciotola (se presenta molta acqua, scolatela prima) e rimestate con il cucchiaio 7, poi unite gli spinaci e il formaggio grattugiato 8, regolate di sale e di pepe e mescolate 9.

Poi, per dare maggior consistenza alle polpette, aggiungete il pangrattato 10 e continuate ad amalgamare 11. Non appena l’impasto sarà pronto potrete occuparvi della formazione delle polpette. Quindi prelevate un po’ di impasto, circa 20 grammi, modellate con le mani 12;

otterrete così circa 24-26 piccole polpette 13. Man mano poi passatele delicatamente in una ciotolina in cui avrete sbattuto l’uovo insieme a sale e pepe 14, e poi in un’altra ciotolina in cui c’è il pangrattato 15.

Continuate così fino ad ultimarle tutte e man a mano sistematele su una leccarda rivestita con carta forno (16-17). Cuocete le polpette di spinaci e ricotta in forno preriscaldato, in modalità statica, a 200° per circa 20 minuti. Servitele caldissime!

Conservazione

Se preferite potete conservare le polpette di spinaci e ricotta per 1-2 giorni al massimo, tenendole in frigorifero coperte con pellicola; scaldatele in forno o al microonde prima di servirle! Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Assicuratevi che gli spinaci siano ben strizzati poiché l’impasto resterà molto umido. Se però notate che è effettivamente è troppo morbido potete aggiungere altro formaggio grattugiato, come Pecorino o Parmigiano, per asciugare l'impasto e modellarlo meglio.

CUCINARE HA UN SAPORE MERAVIGLIOSO

Se una forma di formaggio ci racconta di un aroma fragrante, di un sapore delicato, del piacere di sperimentare in cucina, allora sì, è Grana Padano DOP. Un formaggio gustoso e genuino per scoprire accostamenti insoliti e piatti originali. Grana Padano rende ogni tuo piatto speciale, perché cucinare ha un sapore meraviglioso, scopri le ricette che puoi realizzare

57 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Loirinha87
    giovedì 20 giugno 2019
    posso preparare l’impasto e cuocere le polpettine il giorno successivo? in questo caso meglio al forno o fritte?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 21 giugno 2019
    @Loirinha87:Ciao, puoi preparare l'impasto il giorno prima e conservarlo in frigo. Il giorno dopo puoi formare le polpette, impanarle e cuocerle come indicato nella ricetta.
  • Cama31
    venerdì 07 giugno 2019
    Ciao! Avendole messe in forno e non avendo usato olio mi sembra siano risultate molto asciutte. Anche il pan grattato e’ rimasto chiaro di colore. Ho sbagliato qualcosa? La consistenza era perfetta e ho seguito i tempi di cottura della ricetta.
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 07 giugno 2019
    @Cama31:Ciao, non hai sbagliato nulla, devi considerare che la cottura in forno ha il vantaggio di essere più leggera ma non restituisce lo stesso risultato della frittura, nè in termini di colore nè di consistenza.
38 FATTE DA VOI
vale20xx
io non le ho passate nell uovo...sono venute croccanti!!!! ottime
Rosyischia01
Con cuore di provola ❤️
eludanto
ricetta eseguita alla lettera per mia figlia di 2 anni...le ha mangiate lei e anche noi! unica variante: avevo gli spinaci già saltati col burro e li ho utilizzati così, ancora più saporiti!
Lorymassa
delicate
valentina.b
Deliziose!! Al posto della ricotta ho messo la robiola e sono molto gustose!!
Fiffiry
Ho utilizzato 130 gr di spinaci surgelati (metà dose rispetto a quelli freschi), lasciando invariata la quantità degli altri ingredienti. Ho ottenuto 18 polpettine gustosissime.Ottima ricetta.Grazie!