Polpette di zucchine

PRESENTAZIONE

Polpette di zucchine

Per tanti bambini sono l’unico modo per mangiare verdura, e la moda dello street food ne ha rinverdito il successo. Sono un evergreen della cucina di recupero, ma le loro origini sono insospettabilmente molto nobili e risalgono almeno al Rinascimento. Ne esistono infinite versioni, ma per tutti le più buone restano quelle della nonna. Stiamo parlando delle polpette! Oggi prepariamo insieme una delle versioni più povere e buone: polpette di zucchine! Vi sveleremo tutti i segreti di preparazione e cottura per un risultato dorato e croccante, così gustoso che la cena si trasformerà in una gara all’ultima polpetta! E voi, lascerete vincere i più piccoli, o la bontà irresistibile delle polpette di zucchine vi farà dimenticare le buone maniere?! Se non sapete resistere, provate anche le polpette di zucchine alla pizzaiola: tuffate in un meraviglioso sugo di pomodoro!

Leggi anche: Polpette di zucchine alla pizzaiola

INGREDIENTI
901
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per circa 22 polpette da 20 g l'una
Zucchine 800 g
Parmigiano Reggiano DOP da grattugiare 100 g
Pangrattato 30 g
Timo 5 g
Ricotta vaccina 80 g
Uova biologiche 1
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Semola di grano duro rimacinata per infarinare q.b.
Olio di semi di arachide per friggere q.b.
Preparazione

Come preparare le Polpette di zucchine

Per preparare le polpette di zucchine cominciate lavando accuratamente le zucchine e privandole delle estremità 1. Grattugiatele quindi attraverso una grattugia a denti medi 2, ponetele in un colino posto al di sopra di una ciotola e salatele leggermente 3.

Posizionate ora al di sopra delle zucchine un piattino, e sopra di esso ponete un peso 4. Lasciate le zucchine così coperte a riposare per almeno 1 ora: perderanno così moltissima acqua 5. Schiacciatele ulteriormente con un cucchiaio 6

Poi rovesciate le zucchine così spurgate su un canovaccio pulito 7; arrotolatelo a caramella intorno alle zucchine, e strizzate bene 8. Le zucchine perderanno così le ultime tracce di acqua. Ponetele in una ciotola, e unite la ricotta (che avrete scolato e setacciato) 9

Unite anche il parmigiano 10 e mescolate bene 11. Aggiungete le foglioline di timo lavate 12

Ed infine uova 13 e pangrattato 14. Mescolate accuratamente per amalgamare tra loro tutti gli ingredienti 15

E regolate di sale e di pepe 16. Lavorate ancora l’impasto, che dovrà risultare omogeneo e abbastanza consistente da poter formare una palla 17. Con le mani leggermente inumidite, procedete adesso a formare le vostre polpette prelevando per ciascuna 20 g di impasto e dandogli la classica forma rotonda e leggermente schiacciata 18.

Passatele poi nella semola 19 e disponetele su un vassoio: dovreste ottenere circa 22 polpette 20. Ponete in un tegame l’olio e quando raggiunge i 180° immergetevi poche polpette per volta 21

E friggetele fino alla doratura 22. Scolatele e ponetele ad asciugare su un vassoio ricoperto di carta paglia o carta assorbente 23. Le vostre polpette di zucchine sono pronte per essere gustate ben calde 24!

Conservazione

Le polpette di zucchine crude e già infarinate si conservano in frigo coperte per 12 ore. Si possono anche congelare da crude per circa 1 mese. Una volta fritte, vanno consumate preferibilmente subito. Si possono tuttavia conservare in frigo coperte per 1 giorno.

Consiglio

Potete profumare le voste polpette di zucchine con le erbe aromatiche che più vi piacciono: menta per una punta di freschezza, prezzemolo per tutti i gusti, basilico per un tocco mediterraneo...a voi la scelta!

Potete in alternativa cuocere le polpette di zucchine al forno, per circa 30 minuti a 180° in forno ventilato, girandole a metà cottura per una doratura uniforme. Vi consigliamo in questo caso di cuocere poche polpette come prima infornata, per regolarvi meglio con tempi e temperature!

329 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Paola Chessa
    venerdì 27 settembre 2019
    Ciao! Non ho l’uovo..... posso farle lo stesso?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 27 settembre 2019
    @Paola Chessa: ciao! purtroppo senza uovo potrebbero aprirsi in cottura! 
  • chury_67p
    venerdì 14 giugno 2019
    In alternativa alla semola posso usare la farina di avena?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 15 giugno 2019
    @chury_67p: Ciao, puoi provare ma potrebbero risultare leggermente meno croccanti. In alternativa alla semola potresti optare per una farina di mais fioretto smiley
32 FATTE DA VOI
paciu76
Facile e veloce. Grazie
pesciolina89
buonissime, le ho ridenominate Nuvolette di zucchine. soffici e leggerissime. Ho utilizzato la farina 00 al posto della semola.
sissi2001
Semplicemente favolose!!!!
lallary
con aggiunta di emmental 😋😋
loziopapo
io le ho cotte sul padellino. nell’impatto ho aggiunta menta, paprika e noce moscata.
luxviolet
Metà parmigiano e metà pecorino! Gnammmm
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo