Polpettone di pollo

/5

PRESENTAZIONE

Alzi la mano chi non ama il polpettone! Classico o ripieno, con cuore di scamorza o di spinaci, questo secondo piatto è sempre una garanzia per chi vuole mettere tutti d’accordo… almeno a tavola. Questa volta, però, abbiamo scelto la carne bianca al posto del solito manzo o vitello e abbiamo ottenuto così un gustosissimo polpettone di pollo! Morbido e succulento come deve essere ogni polpettone che si rispetti, è molto facile da realizzare e quindi alla portata anche dei meno esperti in cucina. I più tradizionalisti lo abbineranno alle immancabili patate al forno, i più innovatori magari a una sfiziosa insalata invernale, ma il vero protagonista della tavola sarà sicuramente il polpettone di pollo… una ricetta da applausi assicurati!

INGREDIENTI
Pollo macinato 800 g
Mortadella con pistacchi 220 g
Edamer 150 g
Ricotta vaccina 100 g
Grana Padano DOP da grattugiare 50 g
Uova 1
Pangrattato 70 g
Maggiorana 3 rametti
Olio extravergine d'oliva 10 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare il Polpettone di pollo

Per preparare il polpettone di pollo, per prima cosa tagliate a cubetti il formaggio 1 e la mortadella 2, poi trasferiteli in un mixer 3

e frullate per tritare il tutto 4. Trasferite il trito in una ciotola insieme al macinato di pollo 5, poi aggiungete la ricotta ben scolata 6,

il Grana grattugiato 7, le foglioline di maggiorana 8, il sale 9, il pepe

e l’uovo 10. Impastate con le mani per amalgamare gli ingredienti, poi unite il pangrattato 11 e impastate ancora fino ad ottenere un composto omogeneo 12.

Versate il composto su un foglio di carta forno e modellatelo con le mani per dargli la forma di un polpettone 13, poi avvolgetelo nella stessa carta forno 14 e sigillate il rotolo ripiegando le estremità verso il basso 15. Lasciate rassodare in frigorifero per almeno un’ora.

Trascorso questo tempo, rimuovete la carta forno e scaldate l’olio in una padella o in una pentola capiente che sia adatta anche alla cottura in forno (in alternativa potete trasferirlo successivamente in una teglia). Rosolate il polpettone da tutti i lati in modo che si formi una bella crosticina, aiutandovi con due palette o una pinza da cucina per non farlo rompere (16-17-18).

A questo punto coprite la padella con un foglio di alluminio 19 e infornate a 200° in modalità statica per 60 minuti. Una volta cotto (se avete il termometro verificate che la temperatura interna abbia raggiunto i 70°-71°), sfornate il vostro polpettone di pollo 20 e servitelo cospargendolo con il suo fondo di cottura 21.

Conservazione

Il polpettone di pollo si può conservare in frigorifero per 1-2 giorni. Se avete utilizzato ingredienti freschi potete congelarlo sia prima che dopo la cottura, avendo cura di lasciarlo scongelare in frigorifero prima di cuocerlo o riscaldarlo al forno o in padella.

Consiglio

Se desiderate potete sostituire la mortadella con il prosciutto cotto oppure aggiungere della frutta secca come pistacchi o nocciole tritate.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI20
  • brava2020
    sabato 17 ottobre 2020
    Grazie GZ! Mi potresti consigliare una salsina per accompagnare il polpettone?? Seguirò il vostro consiglio e lo preparerò domenica ma la Salsina vorrei farla lo stesso! si può vero??,
    Redazione Giallozafferano
    sabato 17 ottobre 2020
    @brava2020: Puoi realizzare una salsa ai funghi champignon seguendo la ricetta del nostro blog "Noce moscata"!
  • brava2020
    venerdì 16 ottobre 2020
    ciao GZ!! Vorrei prepararlo e vincerlo domani verso sera per mangiarlo domenica a pranzo. È fattibile?? Si rischia che cerca di gusto oppure no??/ Grazie!!!!
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 16 ottobre 2020
    @brava2020: Ciao, ovviamente fatto e mangiato sarebbe meglio! Ma puoi farlo e poi l'indomani servirlo a fettine magari con una bella salsina! smiley