Pomodori ripieni di riso patate e cozze

PRESENTAZIONE

Pomodori ripieni di riso patate e cozze

I pomodori ripieni di riso patate e cozze sono una ricetta mediterranea che nasce dall'unione di due preparazioni tradizionali per creare un piatto dal gusto unico: i pomodori ripieni e la classica tiella pugliese.
Si tratta infatti di un primo piatto molto saporito realizzato con pomodori ramati svuotati e farciti con riso patate e cozze, gli ingredienti tipici della tiella.
Il risultato è un piatto genuino e saporito ma anche scenografico: servite i pomodori ripieni di riso patate e cozze coperti con le calotte come fossero dei graziosi cappellini di guarnizione, farete un figurone!

Leggi anche: Riso patate e cozze

INGREDIENTI
220
CALORIE PER PORZIONE
Cozze 500 g
Patate 100 g
Riso Carnaroli 100 g
Pomodori ramati 8
Cipolle bianche ½
Aglio 1 spicchio
Olio extravergine d'oliva q.b.
Prezzemolo da tritare q.b.
Brodo vegetale q.b.
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare i Pomodori ripieni di riso patate e cozze

Per preparare i pomodori ripieni di riso, patate e cozze iniziate pulendo le cozze seguendo la nostra scheda Come pulire le cozze: sciacquate le cozze sotto l’acqua corrente 1. Con il dorso della lama di un coltello eliminate tutte le incrostazioni di colore bianco o grigio, che si formano sul guscio e staccate manualmente la barbetta, o bisso, che fuoriesce dalle valve 2. Sempre sotto l’acqua fresca corrente e utilizzando una paglietta d'acciaio (oppure una spazzola rigida), sfregate energicamente le cozze per eliminare ogni impurità 3.

Scaldate in un'ampia padella un filo di olio e lo spicchio di aglio intero, unite le cozze 4, coprite con il coperchio e cuocete a fuoco dolce per farle aprire, ci vorranno circa 5 minuti 5. Quando le valve saranno aperte, spegnete il fuoco e se volete potete aromatizzare con del prezzemolo tritato, lasciatele raffreddare e poi eliminate le valve e ponete i molluschi in una ciotolina avendo cura di conservare il liquido di cottura dopo averlo filtrato attraverso un colino 6.

Tenete da parte le cozze e occupatevi dei pomodori: scegliete pomodori tondi, lavateli poi eliminate le calotte che conserverete per la guarnizione, svuotate l’interno aiutandovi con un cucchiaio e raccogliete la polpa in una ciotola 7 da utilizzare per la cottura del risotto. Salate l’interno dei pomodorini e poggiateli su di una gratella a scolare 8. Lavate le patate, sbucciatele e tagliatele a piccoli dadini e tenetele da parte, per non farle annerire conservatele in una ciotola colma di acqua fredda. Preparate ora il soffritto per il risotto: tritate finemente mezza cipolla, ponetela in una padella con un filo di olio e fatela appassire a fuoco dolce 9,

unite la polpa del pomodoro intera 10 oppure frullata e poi il riso 11 e fatelo tostare qualche minuto. Versate l’acqua di cottura delle cozze 12  che essendo abbastanza salata insaporirà il risotto,

versate anche le patate 13 e proseguite la cottura per circa 20 minuti incorporando poco alla volta il brodo vegetale (per realizzare al meglio il brodo consultate la nostra scheda del brodo vegetale), solo verso la fine della cottura incorporate le cozze 14  salate se necessario e poi spegnete il fuoco. Distribuite i pomodori svuotati all’interno di una teglia da forno, uno accanto all’altro in modo che possano sostenersi a vicenda. Riempite i pomodori con il risotto, condite con un filo di olio extravergine di oliva e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 30 minuti e poi gratinate con il grill per 10 minuti Cuocete insieme ai pomodori ripieni anche le calotte ponendole su una teglia rivestita di carta da forno. A cottura ultimata sfornate la teglia 15 e servite i vostri pomodori ripieni di riso patate e cozze guarnendoli con le calotte dei pomodori.

Conservazione

E’ possibile conservare i pomodori ripieni di riso patate e cozze per un giorno in frigorifero, coperti. Prima di servirli riscaldateli per qualche minuto in forno!

Consiglio

Se desiderate una nota piccante basterà aggiungere del peperoncino fresco alle cozze. In alternativa ai pomodori potete utilizzare delle zucchine, dei peperoni oppure delle melanzane purché abbiano una forma tondeggiante.

19 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Gioia
    mercoledì 23 agosto 2017
    Ciao ottima idea le provero Appena possibili, grazie
  • Gianmarco
    domenica 12 luglio 2015
    Ciao, 2 cose stonano se posso dire...le patate consiglio di cuocerle a parte e il succo di pomodoro si sente troppo. ..la prossima volta provo con queste 2 varianti e vi dirò. ..
1 FATTA DA VOI
antonia.ventura
Ricetta fantastica. Riusciti benissimi.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo