Pomodorini all'australiana

PRESENTAZIONE

I pomodorini all’australiana, sono ortaggi sott’olio, che fungono molto bene da antipasto o stuzzichino e vengono preparati con i celebri pomodorini ciliegino di Pachino, comune situato nell’assolata Sicilia, in provincia di Siracusa.

Dopo avere tagliato in quarti i pomodorini, e averli fatti asciugare nel forno a bassa temperatura per 5-6 ore, verranno conditi con un trito di erbe aromatiche, aglio, poco aceto e olio.
La preparazione dei pomodorini all’australiana è semplicissima, ma abbastanza lunga, a causa della lenta asciugatura in forno; vi assicuro, però, che l’attesa verrà ampiamente ripagata dall’ottimo risultato.

Leggi anche: Pomodorini confit

INGREDIENTI
79
CALORIE PER PORZIONE
Pomodori di Pachino 1 kg
Sale fino q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Aglio 2 spicchi
Aceto di vino bianco 2 cucchiai
Origano 1 cucchiaino
Timo 2 rametti
Rosmarino 1 rametto
Basilico 6 foglie
Capperi sott'aceto 2 cucchiaini
Preparazione

Come preparare i Pomodorini all'australiana

Lavate ed asciugate i pomodorini, tagliateli in quarti e disponeteli , non troppo a ridosso l’uno dell’altro, su di una o più teglie foderate con carta forno. Cospargeteli con del sale fino (non troppo) e poneteli ad asciugare nel forno per 5-6 ore (a seconda dalla grandezza dei pomodorini) a 90°; il pomodoro deve risultare semi-secco: dovrà avere ancora della polpa morbida, ma asciutta.
In alternativa, se abitate in un posto assolato, potete scegliere di farli essiccare al sole, protetti da una retina che eviterà il contatto con gli insetti, ma in questo caso ci vorranno almeno 2 o 3 giorni. Quando i pomodorini saranno pronti, toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare completamente.

Nel frattempo tritate gli aghi di rosmarino, le foglioline di timo, il basilico e i capperi, e l’aglio, poi unite l’origano; ponete i pomodorini ormai freddi in una ciotola, unite l'aceto, il trito di erbe e l’olio di oliva. Mescolate delicatamente, poi aggiustate eventualmente di sale.

Ponete i pomodorini all’australiana in un contenitore con il coperchio e metteteli frigorifero; lasciateli riposare per tutta la notte, in modo che i sapori si amalgamino bene tra di loro.

Consiglio

Per la buona riuscita della ricetta dei pomodorini all’australiana, si consiglia di usare un ottimo olio extravergine di oliva, che esalta e impreziosisce ulteriormente il già superbo sapore dei pomodorini Pachino.

Curiosita'

I pomodori di Pachino sono diventati molto famosi e protetti dal marchio IGP (indicazione geografica protetta), grazie alle molte e pregiate caratteristiche che li distinguono e che comprendono un mix di elevato sapore, lucentezza del frutto, consistenza della polpa e elevato contenuto di vitamina C e antiossidanti, tra i quali spicca il licopene.

Tutte queste qualità si sviluppano grazie alle condizioni climatiche e alla caratteristiche del terreno di Pachino (esposizione alla luce, qualità del terreno e delle acque di irrigazione), che favoriscono una elevata concentrazione di licopene nei pomodori e qualità organolettiche eccellenti.

14 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Claudio
    sabato 25 novembre 2017
    @Manu: concordo. parlavo la stessa cosa. Claudio - Brisbane
  • Gianni
    giovedì 20 luglio 2017
    Per la conservazione a lungo termine la sterilizzazione dei contenitori deve essere fatta prima di riempirli o dopo? (acqua bollente per 30' e lasciare raffreddare)
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 21 luglio 2017
    @Gianni:Ciao Gianni, per la realizzazione di conserve casalinghe ti consigliamo di consultare le linee guide del ministero della salute. Qui troverai indicazioni sul trattamento degli strumenti e degli ingredienti per una corretta e sicura conservazione.
1 FATTA DA VOI
danielapirro
con in po di pazienza si ottiene un ottimo risultato grazie mille
RICETTE CORRELATE