Portobello burger

PRESENTAZIONE

Portobello burger

C’è chi lo preferisce di carne o di lenticchie, chi gourmet o double: di hamburger ce n’è proprio per tutti i gusti! Quello che vi proponiamo qui non vi stupirà tanto per quello che ha dentro quanto per quello che ha fuori. Il nostro portobello burger infatti non prevede i tradizionali burger buns ma al loro posto degli appetitosi e morbidi funghi portobello che con la loro tipica forma bombata si prestano perfettamente a racchiudere con gusto la farcitura più sfiziosa. Come ogni burger che si rispetti anche qui non può mancare la griglia che conferirà quel tocco affumicato così invitante. Niente carne e niente pesce, il nostro portobello burger è un’interpretazione veggie del classico piatto da fast food che farà gola a tutti!

Leggi anche: Burger di pesce

INGREDIENTI
CALORIE PER PORZIONE
Kcal 433
Ingredienti per 4 burger
Funghi portobello ( del diametro di circa 8 cm) 8
Zucchine tonde 100 g
Melanzane tonde 100 g
Scamorza affumicata 300 g
Olio extravergine d'oliva 50 g
Maionese 4 cucchiaini
Radicchio 4 foglie
Rosmarino qualche rametto
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare il Portobello burger

Per realizzare il portobello burger per prima cosa occupatevi della pulizia dei funghi: staccate il gambo 1 e poi pulite il cappello con un panno umido per eliminare residui di terra 2. Adagiate i funghi in un colino, cospargeteli di sale 3 e lasciateli spurgare per circa 30 minuti. 

Intanto dalla melanzana ricavate 4 fette di circa 7 mm di spessore 4, fate lo stesso con la zucchina 5, trasferite le fette su un colino, salatele e lasciatele spurgare per mezz'ora come avete fatto per i funghi 6.

Nel frattempo tritate il rosmarino al coltello 7 e unitelo all’olio per aromatizzarlo 8. Riprendete i funghi lasciati a spurgare ed eliminate il sale in eccesso tamponandoli con un panno bagnato per non sciuparli 9

Riprendete anche le verdure e passatele rapidamente sotto un getto di acqua corrente 10 e poi asciugatele con carta assorbente 11. Tagliate a julienne sottili il radicchio 12,

poi ricavate 4 fette piuttosto spesse dalla scamorza 13. Ora spennellate i portobello da entrambi i lati con l’olio aromatizzato al rosmarino 14, fate lo stesso con le fette di scamorza 15

e le verdure 16. Ora procedete con la cottura: scaldate una piastra in ghisa e adagiate sopra i funghi, cuoceteli 3-4 minuti per lato 17, a cottura ultimata, tamponateli delicatamente con un panno 18 e teneteli da parte.

Grigliate ora anche le verdure per un paio di minuti e la scamorza per 3-4 minuti, o fino a quando non si sarà formata la crosticina in superficie 19. Tutto è pronto per comporre il burger: adagiate un cappello del portobello con la parte superiore rivolta verso il basso, procedete a strati aggiungendo la scamorza 20, la zucchina 21

la melanzana, il radicchio e un cucchiaino di maionese 22. Ricoprite con un altro cappello 23 e servite ben caldo il vostro portobello burger 24.

Conservazione

Si consiglia di consumare subito il portobello burger. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

L’idea vi ispira, ma non avete voglia di mettervi ai fornelli? Potete provare un portobello burger senza cottura! Fate marinare i funghi in olio al pepe e rosmarino e utilizzateli crudi, farciti con mozzarella di bufala, pomodoro, rucola e scaglie di Parmigiano. Piastra in ghisa o barbeque? Se la cena è all’aria aperta con tanto di fuochi fiammeggianti, potete farcire a crudo i portobello con scamorza e radicchio, condire bene e avvolgere nella stagnola. Cuocete i cartocci direttamente sul barbeque almeno 7 minuti per lato e scartateli direttamente nel piatto: sprigioneranno tutto il loro profumo!

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (8)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • Cristina
    giovedì 24 agosto 2017
    Bellissima idea, di grande effetto, low-carb, leggera e sana!!!! Ho preparato i Portobello burgers stasera, un successone! ????
  • eleonora trna
    lunedì 24 luglio 2017
    ho fatto il portobello hamburger veramente buonissimo, grazie Eleonora da New York.