Punch all'arancia

PRESENTAZIONE

Il punch è una bevanda alcolica caratteristica dei paesi anglosassoni, servita solitamente calda.
Sembra che il nome “punch” derivi da un termine sanscrito che significava cinque perché originariamente, quando i colonizzatori inglesi scoprirono questa bevanda nelle colonie indiane, si preparava con solo 5 ingredienti: erbe aromatiche, arancia o limone, zucchero, acqua e alcol.
Esistono diverse varianti della ricetta del punch, più o meno alcoliche, noi abbiamo realizzato un delizioso punch all’arancia preparato con Aperol e sciroppo di zucchero. Caratterizzano la nostra ricetta un moderato grado alcolico, un intenso profumo di arancia ed un gusto tipicamente fruttato e dolce.

Leggi anche: Spritz

INGREDIENTI
179
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 2 lt di punch
Acqua 1 l
Zucchero 700 g
Aperol 700 ml
Arance non trattate 3
Preparazione

Come preparare il Punch all'arancia

Per preparare il punch lavate e asciugate bene le arance, sbucciatele aiutandovi con un pelapatate, quindi tenetene da parte le scorze 1. Tagliatele a metà e spremetele utilizzando uno spremiagrumi 2, poi filtrate il succo con un colino e mettetelo in una ciotola capiente 3.

Preparate ora lo sciroppo: in un pentolino scaldate lo zucchero con l’acqua (4-5), e fate cuocere il tutto a fuoco basso, finché lo zucchero non si sarà completamente sciolto. Nel frattempo aggiungete l’Aperol al succo d’arancia 6 e,

quando sarà pronto, anche lo sciroppo di zucchero 7. Unite in ultimo le scorze d’arancia (che avevate precedentemente tenuto da parte) 8 e lasciate in infusione il tutto per qualche minuto 9. Servite il punch ancora caldo.

Conservazione

Conservate il punch in frigorifero, chiuso in un contenitore ermetico, per 3-4 giorni al massimo. Al momento di servirlo scaldatelo in un pentolino.

Consiglio

Potete sostituire l’Aperol con il liquore che preferite, le dosi rimangono invariate.

Se non gradite l’arancia potete utilizzare i mandarini o il limone.

Per aromatizzare potete usare anche una stecca di cannella.

27 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Gianluca
    martedì 29 novembre 2016
    Nom si può bere per quanto è dolce
  • marisa
    giovedì 31 marzo 2016
    per favore se fosse possibile una ricetta per un ponce da conservare
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo