Purè di patate

/5

PRESENTAZIONE

Purè di patate

Per qualcuno il purè di patate rappresenta un vero e proprio comfort food, il contorno ideale in inverno per servire la carne: un buon filetto, polpette, perfino la lingua! Già al momento di prepararlo si viene rapiti dalla sua irresistibile cremosità, il profumo e la morbidezza dati da latte e burro, quella nota profumata di noce moscata che non può mancare mai. Il purè di patate è un contorno facile da preparare, si può adattare ai propri gusti: chi lo desidera molto cremoso, chi più denso e corposo, chi più ricco con aggiunta di Parmigiano Reggiano DOP. Voi come lo amate?

Ecco altre ricette di purè non perdere:

Leggi la ricetta in inglese

INGREDIENTI
Patate (a pasta gialla) 1 kg
Latte intero 250 g
Burro 50 g
Sale fino q.b.
Noce moscata q.b.
Preparazione

Come preparare il Purè di patate

Per preparare il purè di patate cominciate lessando queste ultime. Quindi versatele in una pentola capiente e coprite con abbondante acqua fredda 1. Mettete il tegame sul fuoco e, dal momento in cui l’acqua avrà raggiunto il bollore, contate dai 30 ai 40 minuti. Ricordate che i tempi sono sempre indicativi e dipendono dalla grandezza delle patate. Perciò di tanto in tanto è opportuno fare la prova forchetta: se i rebbi entrano facilmente allora i tuberi sono cotti. Scolate e lasciate intiepidire giusto per qualche minuto 2: le patate andranno sbucciate calde per facilitare l'operazione 3.

Dopo aver pelato le patate schiacciatele utilizzando uno schiacciapatate 4, in alternativa andrà bene un passaverdure o una forchetta (se utilizzerete quest’ultima otterrete una consistenza meno fine). Poi regolate con un pizzico di sale e profumate grattugiando un po’ di noce moscata 5. Nel frattempo in un pentolino da parte mettete a scaldare il latte. Versate la purea di patate in una pentola, accendete a fiamma bassa e non appena il latte sarà caldo versatelo all'interno 6.

Mescolate con una frusta sino a che non sarà completamente assorbito, poi spegnete il fuoco e aggiungete il burro a pezzetti 7. Mescolate sino a che non si sarà sciolto 8. Trasferite in una ciotola e servite il vostro purè di patate 9.

Conservazione

Il purè di patate si conserva in frigorifero, per 1-2 giorni al massimo, tenendolo ben coperto con della pellicola trasparente. Prima di servirlo sarà sufficiente scaldarlo con un goccio di latte. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Per un purè più saporito aggiungete 30 g di Parmigiano o Grana, precendentemente grattugiato. 

Se volete arricchire ulteriormente il purè di patate non vi resta che sostituire il latte con della panna oppure unire dei cubetti di formaggio o salumi e ripassare il tutto in forno caldo a 200° per 10-15 minuti con abbondante formaggio grattugiato in superficie… una sorta di gateau di patate rivisitato!

Curiosità

Per preparare il purè di patate è consigliabile usare delle patate farinose, che sono più asciutte e adatte ad essere utilizzate per purè, gnocchi o sformati. Essendo farinose e asciutte, assorbiranno meglio i liquidi, come il latte contenuto nella ricetta del purè di patate.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI201
  • Kikicuffi
    lunedì 13 gennaio 2020
    le patate per caso si possono sbucciare prima della bollitura? cambia qualcosa? per evitare di sbucciarle calde ahah
    Redazione Giallozafferano
    martedì 14 gennaio 2020
    @Kikicuffi:Ciao, in alternativa puoi pelare le patate anche prima della cottura.
  • MariaDeLuca
    giovedì 07 febbraio 2019
    Si può preparare qualche ora prima e scaldarlo al momento di servirlo?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 07 febbraio 2019
    @MariaDeLuca:Certamente smiley

Chiudi
Prezzo bloccato per 24 mesi - Disdici quando vuoi
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.