Quiche di zucchine

PRESENTAZIONE

Quiche di zucchine

La regina di tutte le torte salate è la famosa quiche Lorraine. Il suo ricco ripieno a base di panna, uova e formaggio ha incuriosito i palati di tutto il mondo. Esistono poi tanti modi in cui la quiche si può declinare e la quiche di zucchine è uno di questi. Per la base al posto della pasta frolla salata ci siamo affidati alla buonissima brisè e abbiamo optato per un ripieno saporito ma allo stesso tempo delicato: zucchine, panna e taleggio. Al contrario della quiche Lorraine o di un'altra nostra gustosa variante, la quiche di verdure, questa torta salata potrà essere offerta anche ai vostri amici e parenti vegetariani perché senza pancetta! E se provandola vi sarà piaciuta allora non vi resta che metterla a confronto con la nostra versione alle zucchine trombetta!

INGREDIENTI

Ingredienti per la brisè (per uno stampo da 30 cm)
Farina 00 200 g
Burro 100 g
Acqua (ghiacciata) 50 g
Sale fino 1 pizzico
Per il ripieno
Zucchine 500 g
Taleggio 150 g
Porri 1
Panna fresca liquida 200 g
Grana Padano DOP da grattugiare 100 g
Uova medie 3
Olio extravergine d'oliva 30 g
Noce moscata da grattugiare q.b.
Prezzemolo q.b.
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare la Quiche di zucchine

Per preparare la quiche di zucchine cominciate dalla pasta brisè dovrete avere tutti gli ingredienti ben freddi e potrete lavorare a mano, come vi mostriamo qui, o nel mixer versando tutti gli ingredienti insieme. In una ciotola versate la farina, il sale 1, il burro freddo a pezzetti 2; sbriciolate il composto a mano 3.

Quando avrete ottenuto delle piccole briciole 4 versate l'acqua ghiacciata e impastate brevemente finché gli ingredienti si saranno amalgamati tra loro 5. Trasferite il composto su una spianatoia 6

e lavorate pochi istanti 7, il tempo di ottenere un panetto liscio e omogeneo da avvolgere nella pellicola. Fate riposare in frigorifero per almeno 40 minuti 8. Intanto occupatevi del ripieno della quiche: tagliate il taleggio a dadini. Poi spuntate il porro togliendo la barbetta e la parte verde. Togliete i primi strati più esterni, quindi tagliate a rondelle sottili 9

Passate alle zucchine: spuntatele e tagliate anche queste a rondelle sottili 10. In una padella scaldate l'olio e tuffate i porri 11, saltate a fiamma vivace per qualche istante e unite le zucchine 12. Mescolate di tanto in tanto e cuocete a fuoco medio per circa 10 minuti.

A fine cottura regolate di sale e profumate con un po' di prezemolo tritato 13. Un'ultima saltata, spegnete il fuoco e lasciate da parte in una ciotola per far intiepidire 14. Passate alla crema della quiche: in una ciotola rompete le uova e aggiungete la panna 15

il formaggio grattugiato 16 e aromatizzate grattugiando anche della noce moscata 17. Mescolate il tutto con una frusta 18

Versate il composto nella ciotola con zucchine oramai intiepidite 19. Unite il taleggio a dadini 20 e amalgamate il tutto 21

A questo punto recuperate la brisè dal frigo e tiratela su una spianatoia leggermente infarinata. Aiutatevi con il matterello per ottenere una sfoglia spessa pochi millimetri 22. Arrotolatela sul matterello e srotolatela poi in uno stampo da 30 cm e alto 3,5 cm 23. Versate il ripieno e livellate la superficie 24.

Ripiegate la parte sporgente della brisè verso l'interno 25. Cuocete in forno statico, già caldo, a 190° per circa 50 minuti 26. Una volta cotta sfornate la vostra quiche di zucchine fatela intiepidire qualche minuto prima di gustarla caldissima 27!

Conservazione

Una volta pronta la vostra quiche di zucchine potete conservarla fino a un paio di giorni, meglio però consumarla il prima possibile per evitare che perda conistenza.

Potete congelare da cotta la vostra quiche di zucchine.

La pasta brisè può essere preparata in anticipo e tenerla in frigo per un paio di giorni o congerla per un mese.

Consiglio

La quiche di zucchine è una preparazione ricca e succulenta, potete aggiungere dei cubetti di pancetta, come nella Quiche Lorraine, per renderla davvero unica. Se invece preferite restare sul vegetariano aggiungete dei cubetti di patate sbollentati e sostituite il formaggio a vostro piacimento.

CUCINARE HA UN SAPORE MERAVIGLIOSO

Se una forma di formaggio ci racconta di un aroma fragrante, di un sapore delicato, del piacere di sperimentare in cucina, allora sì, è Grana Padano DOP. Un formaggio gustoso e genuino per scoprire accostamenti insoliti e piatti originali. Grana Padano rende ogni tuo piatto speciale, perché cucinare ha un sapore meraviglioso, scopri le ricette che puoi realizzare.

240 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Enrica Ghiokdi
    mercoledì 17 giugno 2020
    ottima
  • vipera83
    mercoledì 17 giugno 2020
    si potrebbe sostituire la panna? se si con cosa? Grazie!
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 17 giugno 2020
    @vipera83: Ciao, puoi utilizzare il latte ma dovrai regolare la dose in base alla consistenza del composto.