/5

Quiche svuotafrigo

PRESENTAZIONE

Quiche svuotafrigo

La quiche svuota frigo è una torta salata (quiche, alla francese) che abbiamo chiamato così perché in realtà tutti possono aprire il proprio frigorifero e trovare qualche ingrediente da inserire all’interno di un guscio di pasta briseè e renderla una gustosissima quiche. La quiche si può preparare in tanti modi, noi vi abbiamo proposto in varie versioni, con la zucca, zucchine, zucchine trombetta, salmone, tricolore... ce n'è per tutti i gusti. Per la quiche svuotafrigo parliamo di un'idea pratica e sfiziosa per recuperare anche gli avanzi delle feste, per esempio, proprio come abbiamo fatto per la carne lessa con le polpette di bollito e ricotta!

In questa ricetta vi suggeriamo le alternative agli ingredienti da noi scelti e i relativi pesi, così da permettervi di utilizzare i prodotti che avete a casa seguendo anche i vostri gusti. Scatenate la vostra fantasia e create farciture sempre nuove.

La quiche svuotafrigo è un'ottima cena o un pranzo sostanzioso, veloce da preparare, ideale anche per gli studenti alle prese con gli esami di maturità. Le verdure utilizzate per la nostra quiche svuotafrigo contengono infatti minerali e vitamine che aiutano la memoria.

Questa ricetta è stata realizzata in collaborazione con il sito Studenti.it

Leggi anche: Quiche con verdure e pancetta

INGREDIENTI

Pasta brisé 250 g
Peperoni 85 g
Zucchine 85 g
Carote 85 g
Prosciutto cotto 150 g
Parmigiano reggiano da grattugiare 100 g
Panna fresca liquida 200 ml
Uova medie 3
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Noce moscata da grattugiare q.b.
Erba cipollina steli 10
Scamorza (provola) 100 g
Olio extravergine d'oliva q.b.
per spennellare
Panna fresca liquida q.b.
Preparazione

Come preparare la Quiche svuotafrigo

Per preparare la quiche svuotafrigo, mondate e tagliate a piccoli cubetti le verdure e fatele saltare 1 con un cucchiaio di olio extravergine di oliva per circa 10 minuti, quindi salate e lasciate intiepidire. Tagliate a piccoli cubetti o a listerelle il prosciutto cotto e a dadi più grossi la provola (per ottenere l’effetto filante quando si taglierà una fetta di quiche). Versate in una ciotola capiente la panna fresca e aggiungete le uova 2; sbattete per bene e poi aggiungete il parmigiano grattugiato 3,

il pepe macinato e la noce moscata grattata 4. Tritate l’erba cipollina. Unite nella ciotola il prosciutto cotto 5, la provola 6,

le verdure ormai tiepide 7 e l’erba cipollina 8, quindi aggiustate eventualmente di sale; mescolate per bene il tutto. Strappate un pezzo di carta forno che possa ricoprire la superficie (compresi i lati) di una tortiera del diametro di 24 cm; bagnate la carta forno sotto l’acqua fredda e strizzatela molto bene. Distendetela con le mani e foderateci la tortiera 9:

poggiate sopra la carta forno la pasta briseè distesa e poi punzecchiate il fondo con i rebbi di una forchetta 10. Potete realizzare la pasta seguendo la ricetta che trovate nella scheda Pasta brisèe. Versate all’interno il composto precedentemente ottenuto 11, livellatelo per bene con il dorso di un cucchiaio, ripiegate i bordi di pasta briseè verso l’interno e spennellateli con della panna 12 (oppure latte o uovo sbattuto). Infornate in forno già caldo a 180° per circa 50 minuti (se usate il forno ventilato cuocete a 160° per 40 minuti) o fino a che la superficie della quiche non sarà ben dorata. Lasciate intiepidire la quiche svuota frigo e poi servitela tagliandola a fette o a cubetti.

Conservazione

Potete conservare la quiche in frigorifero all'interno di un contenitore chiuso ermeticamente. La quiche svuotafrigo può anche essere congelata magari già tagliata in fette in modo da scongelare e poi servire solo le porzione che vi serviranno.

Consiglio

La quiche svuotafrigo può essere arricchita con ingredienti saporiti e gustosi come le olive o i pomodori secchi. Si può sostituire il parmigiano con il pecorino, il prosciutto con cubetti di salame e la provola con dell'emmentaler. Per le verdure consigliamo di usare sempre quelle di stagione.

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (83)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • Nadia 1977
    lunedì 21 gennaio 2019
    Si può utilizzare l'erba cipollina secca e in che quantità?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 21 gennaio 2019
    @Nadia 1977: ciao! il gusto sarà leggermente diverso, ma puoi utilizzarla. Ne basterà un mezzo cucchiaino! 
  • IRENE
    lunedì 09 ottobre 2017
    Ciao giallo zafferano! Se faccio la brise fatta in casa deve restare comunque 50 minuti in forno o vanno bene anche 60? Nella vostra ricetta della brise sono 60.... grazie!!!
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 09 ottobre 2017
    @IRENE: Ciao, dipende anche dal tipo di condimento... comunque fai una prova per il tuo forno!
FATTE DA VOI (3)
pi.eli
Davvero facile e buonissima!!
emme79
Nel mio frigo c'erano broccoli carote cavolfiori pancetta e asiago...👌moolto buona!
Sissa85
Ho preparato la pasta brisè e l’ho farcita con zucchine, carote, porri e ricotta