Ragù di lepre

PRESENTAZIONE

Tra le tradizioni culinarie gelosamente custodite e tramandate da generazioni ci sono ricette realizzate con amore e pazienza come pani o dolci tipici e condimenti saporiti come il ragù. Oggi vi presentiamo la nostra versione del ragù di lepre, una preparazione molto amata e diffusa soprattutto nell'appennino umbro-toscano, dove questo tipo di cacciagione si può acquistare ancora direttamente dai contadini. Abbinato alle pappardelle o tagliatelle, il ragù di lepre è una saporita alternativa al classico ragù, perfetto per chi ama i sapore decisi e robusti della selvaggina. Lasciatevi sedurre da questo sublime ragù di lepre, ottimo anche da gustare anche su una buona fetta di pane casareccio caldo!

Leggi anche: Pappardelle con la lepre

INGREDIENTI
390
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 2 kg di ragù
Lepre (macinato) 1 kg
Passata di pomodoro 750 g
Acqua 400 g
Sedano 100 g
Carote 100 g
Cipolle 100 g
Aglio 1 spicchio
Alloro 3 foglie
Rosmarino q.b.
Olio extravergine d'oliva 30 g
Sale fino q.b.
Pepe nero nero 1 pizzico
Vino rosso 100 g
Preparazione

Come preparare il Ragù di lepre

Per preparare il ragù di lepre iniziate dal soffritto, lavando e asciugando le verdure e le erbe aromatiche. Pelate la carota e spuntatela, eliminate i filamenti esterni del sedano e mondate aglio e cipolla. Dopodiché tritate finemente sedano, carote e cipolla 1. Quindi prendete una pentola dal fondo antiaderente e spesso, versate l’olio e scaldate leggermente, quindi unite il trito di cipolla 2 e sedano 2,

aggiungete anche la carota 3 e l'aglio sbucciato e a cui avrete tolto l'anima 4. Potete aggiungerlo diviso a metà in modo che sia più facile da togliere successivamente. Fate rosolare gli ingredienti a fuoco molto dolce per circa 6-7 minuti mescolando di tanto in tanto. Quando il soffritto sarà pronto aggiungete anche la carne di lepre 6.

Mescolate e fate insaporire la carne, rosolandola 4-5 minuti a fiamma dolce 7. Dopodiché aromatizzate con i rametti di rosmarino finemente tritati 8 e le foglie di alloro 9.

Sfumate con vino rosso 10 e lasciate cuocere a fuoco vivo per 5-6 minuti, finché il vino non sarà evaporato, mescolando di tanto in tanto 11. Quindi regolate di sale 12.

Aggiustate anche di pepe 13, poi versate la passata di pomodoro 14 e l’acqua. Abbiate cura di mescolare bene gli altri ingredienti 15.

A questo punto coprite il ragù con il coperchio 16 e lasciate cuocere a fuoco molto basso per circa 4 ore mescolando raramente: basteranno poche volte giusto per controllare che non si attacchi al fondo. A fine cottura il ragù dovrà risultare piuttosto denso e corposo 17; come ultima cosa, eliminate l'aglio. Il vostro ragù di lepre sarà pronto per essere usato nelle vostre preparazioni 18!

Conservazione

Si può conservare il ragù di lepre per al massimo 2-3 giorni in frigorifero in un contenitore chiuso ermeticamente.

Si può anche congelare se avete utilizzato ingredienti freschi e non decongelati. Se preferite potete congelarlo già proporzionato in modo tale da scongelarlo a seconda di... quanti saranno i vostri ospiti!

Consiglio

Il segreto per un succulento ragù di lepre è una cottura molto lenta. Potete quindi prepararlo con calma il giorno prima, lasciandolo riposare e raffreddare e per poi riporlo in frigorifero: il giorno dopo avrete pronto il ragù di lepre per le vostre preparazioni!

4 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • nucciodirado
    mercoledì 14 febbraio 2018
    Ciao! E' opportuno aggiungere un cucchiaino di concentrato di pomodoro? Grazie.
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 15 febbraio 2018
    @nucciodirado:Ciao, in questa ricetta non è necessario.
  • blue
    mercoledì 25 ottobre 2017
    come arrivare allo spezzatino di lepre partendo proprio dal lepre intero ?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 25 ottobre 2017
    @blue: ciao! Dovrai disossarla e macinare la polpa! Se preferisci puoi marinarla per una notte prima di tritarla! 
RICETTE CORRELATE