Ravioli al cotechino con salsa di lenticchie

PRESENTAZIONE

I ravioli al cotechino con salsa di lenticchie sono un primo piatto molto ricco ideale per la tavola delle feste natalizie. Caratterizzati da una particolare e divertente forma a stella, sono preparati con della buona pasta fresca all’uovo e un ripieno di carne, il tutto condito con una delicata salsa alle lenticchie. I ravioli al cotechino sono molto appetitosi e possono essere gustati anche in brodo oppure con un condimento di burro e salvia, generosamente cosparsi di formaggio grattugiato: provateli e aggiungerete più gusto al vostro menu delle feste!

Leggi anche: Sfoglie con crema di lenticchie e cotechino

INGREDIENTI

Ingredienti per la pasta
Farina 00 300 g
Farina di grano duro 100 g
Uova grandi 4
Sale fino q.b.
per il ripieno
Lenticchie 150 g
Cotechino precotto 250 g
Scalogno 2
Sedano 1 costa
Carote 1
Aglio 1 spicchio
Rosmarino 1 rametto
Olio extravergine d'oliva 20 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Ingredienti per la salsa
Prezzemolo tritato 10 g
Brodo vegetale vegetale 100 g
Preparazione

Come preparare i Ravioli al cotechino con salsa di lenticchie

Per preparare i ravioli al cotechino con salsa di lenticchie incominciate col realizzare la pasta fresca all'uovo: ponete le farine setacciate in una ciotola e al centro versate le uova 1 e un pizzico di sale. Quindi iniziate a lavorare gli ingredienti mescolando con una forchetta 2, allargando sempre di più per prendere la farina. Poi iniziate a lavorare con le mani 3 almeno per 10 minuti,

maneggiando e sbattendo l'impasto sulla spianatoia fino a quando non otterrete un composto morbido e omogeneo 4. Formate un panetto e rivestitelo con pellicola trasparente 5, poi fate riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti. Intanto proseguite con la preparazione della salsa: per prima cosa sciacquatele le lenticchie sotto l’acqua corrente 6;

mettetele all’interno di una pentola a pressione, versate l’acqua in modo da coprirle interamente 7. Chiudete la pentola e cuocete per 20 minuti e poi lasciatele raffreddare 8. In una pentola antiaderente fate soffriggere  a fuoco basso l’ olio con lo scalogno, l’aglio, il sedano e la carota tritati finemente 9.

Aggiungete anche il rosmarino 10 e mescolate con una spatola. Unitevi le lenticchie 11 e coprite la pentola con un coperchio, lasciando cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti. Mescolatele spesso per controllare che non si asciughino troppo 12 e

regolate di sale 13 e di pepe. Quando saranno pronte, spegnete il fuoco e procedete con al cottura del cotechino: prendete un cotechino precotto e mettetelo in una pentola con acqua fredda; accendete il fuoco e fatelo lessare secondo le istruzioni riportate sulla confezione (ci vorranno circa 15 minuti) 14. Passato il tempo necessario, scolatelo e ponetelo in una ciotolina per eliminare l'involucro esterno 15, facendo attenzione a non scottarvi con il liquido presente nella confezione.

Eliminate la pelle del cotechino 16, poi tritatelo finemente al coltello in una ciotola 17. Aggiungete 50 g delle lenticchie che avete preparato alla carne 18 e mescolate con una spatola: il vostro ripieno è pronto.

A questo punto, riprendete il panetto di pasta all'uovo e ponetelo sulla spianatoia leggermente infarinata. Stendetelo con il mattarello 19, dividetelo e ricavatene 8 sfoglie di 60x40, il più possibile sottili, servendovi di una macchinetta per la pasta 20. Disponete sulla sfoglia un cucchiaino (circa 5 g) del ripieno che avete preparato 21, lasciando circa 3-4 cm tra una cucchiaiata di impasto e l’altra;

quindi sovrapponete un’altra sfoglia della stessa dimensione 22; fate una leggera pressione per far uscite tutta l’aria trattenuta dalle due sfoglie 23. Con uno stampo a forma di stella ricavate i vostri ravioli 24, ripetendo l’operazione fino all’esaurimento degli ingredienti e rimpastando i ritagli: con le nostre dosi dovrete ottenere 40 ravioli.

man mano che li realizzate appoggiateli su un canovaccio infarinato 25. Ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua per preparare il brodo vegetale. Lessate i ravioli in acqua bollente salata per circa 4-5 minuti 26, quindi scolateli 27.

Nel frattempo trasferite in un recipiente dai bordi alti le lenticchie avanzate che avete cotto. Frullate con un frullatore ad immersione, aggiungendo a filo 50 g di brodo 28. Quando la salsa ha raggiunto la giusta consistenza, setacciatela con un colino per renderla più omogena 29. In una padella antiaderente fate scaldare la salsa di lenticchie insieme al brodo che avete avanzato 30, poi

aggiungete i ravioli 31 e fate saltare per qualche secondo. A fine cottura, spegnete e aggiungete il prezzemolo tritato 32. I vostri ravioli al cotechino con salsa di lenticchie sono pronti per essere gustate e serviti 33.

Conservazione

Una volta cotti, si consiglia di consumare i ravioli al cotechino ben caldi al momento. Potete prepararli in anticipo e congelarli per al massimo 1 mese: per la congelazione potete procedere riponendo il vassoio con i ravioli in congelatore per farli indurire un paio d’ore. Quando saranno ben induriti, metteteli in sacchetti gelo, meglio se già porzionati, e riponeteli nuovamente in congelatore. Quando li dovrete utilizzare lessateli direttamente da congelati in acqua bollente e procedete come da ricetta.

Consiglio

Se volete rendere la vostra salsa di lenticchie ancora più gustosa, provate ad utilizzare le lenticchie rosse, molto tenere e saporite!

21 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Elecerreia
    giovedì 28 dicembre 2017
    Salve! So che il risultato sicuramente sarà diverso ma mi chiedo... Se comprassi una sfoglia sottile e la utilizzassi al posto della pasta fresca fatta in casa? Sarebbe possibile? Grazie!
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 28 dicembre 2017
    @Elecerreia: Ciao, fai attenzione che sia effettivamente adatta a formare i ravioli, normalmente la sfoglia da frigo è utile per fare le lasagne...
  • Giulia
    mercoledì 18 marzo 2015
    Io ho fatto qualche modifica per Prima cosa ho unito il cotechino alle lenticchie come ripieno e poi ho sfumato il composto con il vino rosso e il vino bianco come condimento
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo

{if !$smarty.const.IS_LIVE} {if}