Ravioli alle melanzane

/5

PRESENTAZIONE

Per chi non rinuncia alla pasta fresca anche nella bella stagione abbiamo studiato una ricettina davvero coi fiocchi: i ravioli alle melanzane. La pasta all'uovo resta quella di sempre, che viene stesa in una sfoglia sottile per accogliere un ripieno davvero innovativo e accattivante! All'interno di questi piccoli scrigni incontrerete una farcia cremosa e ricca di gusto realizzata con ricotta e melanzane soffritte in padella. Per terminare il piatto abbiamo scelto di condire i ravioli con dei semplici pomodorini saltati con un rametto di basilico, ma ovviamente voi potrete dare sfogo alla fantasia e condirli come meglio preferite! Un piccolo consiglio? Provate ad aggiungere una grattata di ricotta affumicata prima di servirli! 

INGREDIENTI

Ingredienti per la pasta all'uovo (per circa 24 ravioli)
Farina 00 250 g
Uova 2
Olio extravergine d'oliva 10 g
Sale fino 5 g
Semola di grano duro rimacinata per stendere la sfoglia q.b.
per il ripieno
Ricotta vaccina 300 g
Melanzane 200 g
Grana Padano DOP 20 g
Aglio 1 spicchio
Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
Pepe nero q.b.
per il condimento
Pomodorini ciliegino 150 g
Aglio 1 spicchio
Rosmarino q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare i Ravioli alle melanzane

Per preparare i ravioli alle melanzane iniziate preparando il ripieno. Lavate bene la melanzana, spuntatela 1 e tagliatela a cubetti 2. Rosolate lo spicchio d'aglio tagliato a pezzi (oppure, se preferite toglierlo, intero) nell’olio extravergine di oliva 3.

Unite le melanzane 4 e fate insaporire a fiamma vivace per qualche minuto. Regolate di sale 5 e proseguite la cottura fino a quando le melanzane saranno molto morbide, rigirandole spesso per evitare che si brucino. A questo punto spostatevi dal fuoco e schiacciate le melanzane con una forchetta, fino a ridurle in purea 6

In una ciotola mettete la ricotta, il Grana 7 e il pepe nero. Mescolate con un cucchiaio 8 e  unite le melanzane 9.

Mescolate ancora per amalgamare gli ingredienti 10. Mettete il ripieno in un sac-à-poche 11 e conservatelo in frigorifero fino al momento di utilizzarlo. Passate alla preparazione del condimento. Lavate e  tagliate a pezzettini i pomodorini 12

Fate rosolare lo spicchio di aglio insieme all’olio extravergine di oliva; aggiungete i pomodorini 13 e fate insaporire a fiamma vivace per un paio di minuti. Regolate di sale, aggiungete un rametto di rosmarino 14 e cuocete a fuoco basso per 10 minuti 15.

Preparate ora i ravioli. Versate la farina a fontana su una spianatoia, aggiungete le uova e il sale fino 16. Sbattete leggermente con una forchetta, poi versate l’olio extravergine di oliva 18.

Lavorate con le mani 19 fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo 20. Per comodità tagliate la pasta in porzioni più piccole, sarà più facile da lavorare 21

Passate alla formazione dei ravioli: infarinate la spianatoia con un po' di semola e stendete l’impasto con il mattarello, fino ad ottenere una sfoglia sottilissima 22. Ricavate delle strisce di sfoglia larghe circa 8 centimetri. Prendete il ripieno dei ravioli dal frigorifero; spremete dei mucchietti di ripieno su una delle due sfoglie di pasta, distanziandoli gli uni dagli altri 23. Ricoprite con un'altra striscia di sfoglia 24.

Premete leggermente intorno al ripieno per far aderire le due sfoglie e per far uscire l’aria in eccesso, evitando così che i ravioli si aprano durante la cottura 25. Coppate i ravioli con uno stampino del diametro di 6 centimetri 26. Continuate fino ad esaurire tutti gli ingredienti 27

Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata per circa 5 minuti 28. Scolateli, trasferiteli in un piatto 29 e conditeli con il sugo di pomodoro e rosmarino 30. Decorate il piatto con qualche aghetto di rosmarino 30 e servite subito i vostri ravioli alle melanzane! 

Conservazione

Consigliamo di consumare i ravioli al momento. In alternativa è possibile congelarli da crudi. 

Consiglio

Per evitare che i ravioli si attacchino fra di loro mentre cuociono potete aggiungere un cucchiaio di olio di oliva dentro l’acqua di cottura!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI7
  • LaKia87
    mercoledì 13 maggio 2020
    Ho provato a fare l'impasto con le dosi suggerite ma il composto è risultato molto farinoso ed ingestibile. ho cercato di correggere con un po' d'acqua ed avendone messa troppa riaggiungendo ancora un po' di farina. Il risultato finale è stato ottimo!
  • emapag
    lunedì 11 maggio 2020
    Ho provato a fare questi ravioli; purtroppo l’impasto è risultato troppo secco e difficile da stendere, infatti sono riuscita a fare 18 ravioli con queste dosi. Ho usato una farina 00 adatta per la pasta fresca (leggermente granulosa). Dei 250gr sono riuscita ad incorporarne circa 210gr. È possibile che sia stata colpa di questa farina?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 11 maggio 2020
    @emapag: Ciao! Ogni farina assorbe i liquidi in modo diverso quindi potrebbe dipendere da quello o dal fatto che magari hai utilizzato delle uova più piccole.