Ravioli ripieni di trota salmonata

PRESENTAZIONE

Di carne o di pesce, di verdure o di ricotta, i ravioli sono una delle varietà della pasta ripiena della cucina italiana. Oggi vogliamo proporvi dei gustosi ravioli ripieni di trota salmonata. Questo primo piatto raffinato avvolge in una sfoglia sottile di pasta all'uovo un ripieno cremoso e appetitoso.

La farcitura risulterà molto delicata, ma allo stesso tempo avrà un sapore deciso grazie ai cubetti di trota saltati in padella e accompagnati dalla ricotta di pecora. Come nei ravioli con i gamberi, abbiamo aggiunto al ripieno la scorza di  limone e qualche fogliolina di timo che col loro aroma esalteranno ancora di più il sapore del piatto! Per completare in bellezza i vostri ravioli basterà condirli con un semplice sughetto realizzato con i pomodorini pachino, che rilasceranno anche un tocco di dolcezza al piatto. Provate a realizzare anche voi i ravioli ripieni di trota salmonata per stuzzicare i palati più fini!

Leggi anche: Ravioli ripieni di salmone con salsa al basilico

INGREDIENTI

Ingredienti per la pasta fresca (per circa 50 ravioli)
Farina 00 210 g
Semola di grano duro rimacinata 100 g
Uova 3
per il ripieno
Trota salmonata 800 g
Ricotta di pecora 300 g
Timo 1 rametto
Olio extravergine d'oliva 10 g
Aglio 1 spicchio
Vino bianco 60 g
Scorza di limone 1
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Noce moscata (da grattugiare) q.b.
per il sugo
Pomodori 500 g
Olio extravergine d'oliva 30 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Basilico 5 foglie
Aglio 1 spicchio
Preparazione

Come preparare i Ravioli ripieni di trota salmonata

Per preparare i ravioli ripieni di trota salmonata iniziate dalla preparazione della pasta. Versate le due farine in una ciotola, aggiungete le uova leggermente sbattute 1 e iniziate ad impastare con le mani 2.Una volta amalgamati tutti gli ingredienti passate il composto su una spianatoia e lavoratelo fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. A questo punto, formate una palla 3, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare per almeno 30 minuti in un luogo fresco e asciutto.

Nel frattempo occupatevi di sfilettare la trota, incidete il dorso per separare i filetti 4, quindi togliete le lische con una pinza 5 e sempre aiutandovi con un coltello, eliminate anche la pelle molto delicatamente 6.

In alternativa potreste scegliere di acquistare dei filetti di trota già pronti. Fatto ciò procedete a tagliare i filetti a dadini 7. Quindi, in una padella versate l'olio e aggiungete l'aglio, lasciatelo imbiondire a fuoco dolce  e unite anche i cubetti di trota salmonata e le foglioline di timo 8.Lasciate cuocere per circa 3-4 minuti senza mescolare ma smuovendo soltanto la padella, quindi salate, pepate e sfumate con il vino bianco 9. Una volta evaporato tutto il vino, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

In una ciotola unite la ricotta con la noce moscata 10, il sale, il pepe, il timo e la scorza di un limone grattugiata 11; mescolate bene il composto 12, trasferitelo in un sac-à poche e riponetelo in frigorifero.

A questo punto riprendete la pasta e stendetela con la macchinetta fino al penultimo numero 13 e posizionate le sfoglie su un piano. Prendete anche il ripieno di ricotta, messo da parte precedentemente e iniziate a disporne dei ciuffetti sulla pasta distanziandoli di circa 3- 4 cm 14, quindi posizionatevi sopra qualche cubetto di trota salmonata cotta ( circa 3 per raviolo) 15.

Fatto ciò spruzzate con dell'acqua le parti scoperte di pasta 16, questo vi aiuterà a chiudere bene i ravioli (in alternativa allo spruzzino potete anche utilizzare un pennello imbevuto di acqua e spennellare i bordi della sfoglia). Prendete un'altra sfoglia e poggiatela sopra all'altra 17, premendo vicino al ripieno per togliere l'aria rimasta all'interno dei ravioli 18.

Prendete un coppa pasta da 6,5 cm e intagliate i vostri ravioli 19, quindi sigillate bene i bordi con le dita 20. Proseguite in questo modo fino a terminare tutta la pasta e il ripieno; gli scarti di pasta possono essere reimpastati e stesi di nuovo, dopo averli lasciati riposare. Posizionate i vostri ravioli su una teglia con la carta forno o su un piano con un canovaccio infarinato leggermente 21.

Una volta terminati i ravioli iniziate a preparare il condimento. Lavate per bene i pomodorini e tagliateli a metà 22, quindi versateli in una padella capiente insieme ad un filo d'olio e l'aglio 23 , aggiungete le foglie di basilico e lasciate cuocere per circa 15-20 minuti a fuoco lento, quindi salate e pepate 24.

Una volta cotto il sugo, cuocete i vostri ravioli in abbondante acqua bollente per circa 2-3 minuti 25, quindi scolateli , levate l'aglio dal sugo appena preparato e versatevi i ravioli all'interno 26. Saltate i vostri ravioli ripieni di trota salmonata e servite subito 27!

Conservazione

È consigliabile consumare i ravioli ripieni di trota salmonata non appena preparati. Se avete utilizzato tutti ingredienti freschi potete congelare i vostri ravioli da crudo. Per la congelazione potete procedere riponendo il vassoio con i ravioli in
congelatore per farli indurire un paio d’ore. Quando saranno ben induriti, metteteli in sacchetti gelo, meglio se già porzionati, e riponeteli nuovamente in congelatore. Quando li dovrete utilizzare lessateli direttamente da congelati in acqua bollente e procedete come da ricetta.

Consiglio

Al posto della ricotta di pecora provate ad utilizzare la ricotta vaccina e sostituite il limone con la scorza di un lime!

22 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • margiusy19
    domenica 06 ottobre 2019
    ok grazie per il consiglio li proverò speriamo bene 😊
  • margiusy19
    sabato 05 ottobre 2019
    il problema è che non mangio altre cose / all’infuori di mascarpone e Philaderfia per questo ho chiesto se potevo usare uno dei due per i ripieni delle cose salate tipo ravioli ecc
    Redazione Giallozafferano
    sabato 05 ottobre 2019
    @margiusy19: ciao! purtroppo hanno una consistenza che in cottura non rende moltissimo. Ma se sono gli unici due che mangi puoi fare un tentativo mescolandoli! 
3 FATTE DA VOI
orestedrf
ottimi!
giulia🌻t
😍
newyork7376
Ho variato il condimento scaldando in una padella panna, parmigiano e succo di limone. Buonissimi!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo