Raviolone verde ripieno

/5

PRESENTAZIONE

Raviolone verde ripieno

Il raviolone verde all'uovo è un primo piatto raffinato ed elegante realizzato con la pasta fresca all'uovo, perfetto per le feste e le vostre occasioni speciali. La ricetta che vi proponiamo qui prende spunto dai classici ravioli ricotta e spinaci casalinghi, rivisitati in chiave gourmet. Ritroverete gli spinaci nell'impasto del raviolone per una nota di colore più accattivante. La ricotta, invece, fa parte del ripieno morbido e cremoso, insieme al tuorlo fondente, per un esplosione di sapori al primo morso! Venite a scoprire come realizzare questa speciale pasta fresca fatta in casa e tante altre varianti:

INGREDIENTI

Ingredienti per la pasta fresca
Spinaci lessati 60 g
Farina 00 300 g
Uova medie 3
Semola q.b.
per il ripieno
Ricotta vaccina 250 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Noce moscata q.b.
Parmigiano Reggiano DOP 20 g
Scorza di limone q.b.
Tuorli 6
Semola q.b.
Burro 70 g
Salvia 3 foglie
per guarnire
Parmigiano Reggiano DOP q.b.
Burro q.b.
Preparazione

Come preparare il Raviolone verde ripieno

Per preparare il raviolone verde ripieno occupatevi della pasta fresca. In un contenitore alto e stretto versate le uova e gli spinaci cotti e setacciati 1. Frullate con il mixer a immersione 2 per ottenere una crema liscia e omogenea 3

Ponete sulla spianatoia la farina a fontana, versate al centro quasi tutta la crema di spinaci 4, tenetene da parte un pochino per calibrarne meglio il dosaggio in base a come la farina assorbe i liquidi. Mescolate prima con una forchetta 5 e poi impastate a mano 6

Una volta ottenuto un impasto omogeneo 7, avvolgetelo con la pellicola 8 e lasciatelo riposare coperto per almeno mezz’ora in luogo fresco. Passate al ripieno: in una ciotola versate la ricotta ben scolata e insaporitela con sale, pepe e noce moscata 9

La scorza del limone 10 e il Parmigiano Reggiano DOP grattugiato 11. Mescolate per amalgamare i sapori 12

Trasferite la crema di ricotta in un sac-à-poche 13.  Dopo il riposo la pasta fresca risulterà più morbida ed elastica, stendete una parte del panetto con poca farina sulla spianatoia 14 e tiratelo con la macchina sfogliatrice al massimo spessore 15. Ripiegate i due lembi della sfoglia verso il centro quindi spolverate di nuovo con pochissima farina.

Ripassatela tra i rulli fino al penultimo spessore, per ottenere una sfoglia spessa circa 2-3 mm 16, una volta ottenuta una sfoglia rettangolare, adagiatela sulla spianatoia leggermente infarinata 17 e rifilate le estremità con un tarocco. Con il sac-à-poche create dei cerchi 18

Inserite al centro il tuorlo 19.  Coprite con un’altra sfoglia, sigillate bene in modo da far uscire l'aria 20. Con un coppapasta leggermente più largo ritagliate il raviolo 21

Una volta formati i ravioli 22, adagiateli su un vassoio spolverato di semola  23, ben distanziati per non farli attaccare 24

In padella sciogliete il burro 25, unite la salvia 26 e quando sarà bruno versate un mestolo di acqua calda 27.

Fate addensare il fondo e tenetelo da parte 28. Lessate i ravioloni in acqua salata bollente 29, poi scolateli nella padella con il fondo 30 e aggiungete ancora una noce di burro.

Ripassate qualche istante per insaporire 31. Impiattate versando sul fondo il sughetto 32 poi il raviolone e per finire una spolverata di Parmigiano reggiano DOP grattugiato. Il raviolone verde ripieno è pronto per essere servito 33.

Conservazione

Consigliamo di consumare subito il raviolone. Potete congelare i ravioloni crudi, adagiateli su un vassoio ben distanziati e poneteli in freezer. Una volta rassodati potrete trasferirli in sacchetti gelo più pratici.

Consiglio

Nel caso l’impasto non dovesse raccogliere completamente la farina o risultasse leggermente duro, aggiungete uno o due cucchiai di acqua tiepida e continuate a impastare fino a quando non risulterà liscio e compatto. Con gli albumi avanzati potete preparare una frittata oppure il nostro plumcake con albumi avanzati!

Durante la prova puoi interrompere quando vuoi, senza alcun addebito. Dopo la prova GZ Club si rinnova in automatico a € 29,99/anno invece di € 49,99
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter
----->>>>