Ricotta infornata al limone

PRESENTAZIONE

Profumo dei limoni della Costiera, morbidezza irresistibile, dolcezza avvolgente: questo dolce è tutto da scoprire! La ricotta infornata al limone è una preparazione molto semplice per un risultato che conquista al primo assaggio. Si tratta di un impasto a base di ricotta di pecora, uova, zucchero e panna montata aromatizzato con succo e scorza di limone. Scegliendo uno stampo con scanalature o forme particolari riuscirete a rendere questo dolce molto scenografico. Perfetto per gli amanti dei dolci al limone, come torte o biscotti, per un fine pasto o da gustare per un piccolo break pomeridiano, la ricotta infornata al limone è davvero sorprendente nella sua semplicità!

Leggi anche: Torta di ricotta al limone

INGREDIENTI

Ingredienti per uno stampo a ciambella da 24 cm
Ricotta di pecora 750 g
Uova (circa 4 medie) 220 g
Zucchero a velo 170 g
Fecola di patate 200 g
Panna fresca liquida 120 g
Scorza di limone 2
Succo di limone 50 g
per lo stampo
Burro q.b.
Fecola di patate q.b.
Preparazione

Come preparare la Ricotta infornata al limone

Per preparare la ricotta infornata al limone iniziate separando gli albumi dai tuorli (le uova possono essere anche fredde di frigo) 1. Montate gli albumi a neve ferma utilizzando le fruste e tenete in disparte 2. In un'altra ciotola capiente versate la ricotta 3,

lo zucchero a velo 4 e i tuorli. Lavorate a velocità medio bassa utilizzando ancora le fruste 5. Non appena il composto sarà omogeneo 6

potrete spegnere le fruste e grattugiare la scorza di limone 7. Poi spremete i limoni e ottenete 50 g di succo 8 da aggiungere in ciotola insieme alla panna 9; lavorate ancora con le fruste.

Setacciate la fecola di patate e incorporatela al composto 10. Solo alla fine incorporate gli albumi montati a neve utilizzando una spatola e facendo movimenti delicati dal basso verso l’alto 11. A questo punto imburrate uno stampo a ciambella da 24 cm in superficie (16 cm alla base e 9 cm di profondità). Poi spolverizzatelo con della fecola di patate e versate l'impasto, livellando con una spatola 12. Cuocete in forno statico, già caldo a 170° per 65 minuti; poi altri 10 minuti sul ripiano più basso (non a contatto con la base del forno).

Una volta cotto il dolce lasciatelo raffreddare completamente 13 prima di sformarlo sul piatto da portata (14-15).

Conservazione

Potete conservare la ricotta infornata al limone per 2-3 giorni in frigorifero coperta con una campana.

Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se volete impreziosire e dare un tocco di colore in più alla vostra ricotta infornata al limone aggiungete dei semi di papavero all’impasto. Provate anche una versione differente utilizzando la ricotta di vaccina invece di quella di pecora. Infine, per caratterizzarla ulteriormente, aggiungete dei cubetti di zenzero candito: sentirete che specialità!

16 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • mariabruna
    lunedì 27 maggio 2019
    ciao, adoro i dolci con la ricotta, ma.... ho seguito tutte le indicazioni e sono rimasta un po' delusa: il profumo di limone era quasi inesistente - ho usato due limoni di sorrento- e la consistenza era troppo dura. forse la panna doveva essere montata?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 27 maggio 2019
    @mariabruna: Ciao, ci dispiace per il tuo risultato. Probabilmente dipende dai limoni la "mancanza" di profumo. Per quanto riguarda la consistenza compatta è giusta, non si tratta infatti di un dolce cremoso smiley
  • fedeaghy
    sabato 18 maggio 2019
    Buongiorno.ho degli stampini modose in silicone.quanto sarà il tempo di cottura?grazie
    Redazione Giallozafferano
    sabato 18 maggio 2019
    @fedeaghy: ciao, non avendo provato non possiamo darti indicazioni precise. Ti consigliamo di regolarti in base alla consistenza e alla colorazione!
12 FATTE DA VOI
mpuglia
fatta con ottima ricotta di pecora e limoni siciliani 100% biologici! peccato non possiate sentire il profumo!
anna@1974
ottima!
gio3gio
buonissima 😋
angi2012
Buona. La prossima volta però la cuocero' qualche minuto di meno
Dott.michi
versione bis!
Milaria 22
con aggiunta di pistacchi tritati....
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo