Rigatoni ai porcini e frutti di bosco

PRESENTAZIONE

Se volete preparare una cena o pranzo per stupire i vostri commensali, ecco la ricetta che fa per voi: i rigatoni con funghi e frutti di bosco.
I rigatoni con funghi e frutti di bosco sono un primo piatto originale e colorato che stupirà piacevolmente anche i palati più esigenti. Il sapore agrodolce dei frutti di bosco e quello aromatico dei funghi porcini si uniscono creando un insieme unico che ha il profumo dei boschi autunnali. I colori brillanti dei frutti di bosco rendono questo piatto un piacere anche per gli occhi, e vi faranno aggiudicare i complimenti dei vostri commensali.
Pur essendo un primo piatto ricercato e insolito, i rigatoni con porcini e frutti di bosco sono molto veloci da preparare e in più non richiedono molti ingredienti.

Leggi anche: Rigatoni terra e mare

INGREDIENTI
447
CALORIE PER PORZIONE
Rigatoni 320 g
Funghi porcini 600 g
Frutti di bosco (ribes, more, lamponi) 200 g
Olio extravergine d'oliva 40 g
Prezzemolo tritato 5 g
Aglio 1 spicchio
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare i Rigatoni ai porcini e frutti di bosco

Per preparare i rigatoni ai porcini e frutti di bosco per prima cosa cominciate prendendo i funghi porcini e lavateli delicatamente (per un maggiore dettaglio sulla pulizia dei funghi porcini clicca qui). Disponete quindi i funghi porcini lavati in un tagliere e tagliateli a fettine 1. Prendete ora una padella antiaderente, cospargetela con un filo di olio e fate dorare uno spicchio di aglio 2. Quando l’aglio sarà rosolato toglietelo dal fuoco 3.

Aggiungete quindi nella padella i funghi porcini, che avete precedentemente lavato e tagliato a fettine 4 e fateli cuocere a fuoco allegro per 6 minuti. Quindi prendete il prezzemolo e dopo averlo sciacquato disponetelo in un tagliere e tagliatelo finemente 5. Unite quindi il prezzemolo ai funghi che stanno cuocendo 6. Aggiustate di sale e pepe. Aiutandovi con un cucchiaio di legno mescolate gli ingredienti ed amalgamate bene. Spegnete quindi il fuoco.

Prendete a questo punto un tegame e riempitelo d’acqua. Scaldate e quando l’acqua è a bollore aggiungete il sale. Versatevi quindi i rigatoni 7. Mentre i rigatoni cuociono prendete i vostri frutti misti di bosco e sciacquateli in abbondante acqua 8. Quando i rigatoni sono al dente, scolateli aiutandovi con una schiumarola, in modo da non buttare l’acqua di cottura della pasta 9.

Versate i rigatoni che avete scolato al dente nella padella in cui avete fatto cuocere i funghi e mescolate gli ingredienti affinchè si amalgamino in maniera uniforme 10. Nel caso il sugo sia troppo asciutto unite un po’ di acqua di cottura. Qualche minuto prima di togliere la padella dal fuoco, unite i frutti di bosco 11 lasciandone da parte alcuni per la decorazione, e amalgamateli alla pasta molto delicatamente affinché rimangano il più possibile interi. Quindi servite i rigatoni ai funghi porcini e frutti di bosco decorandoli con una manciata di frutti di bosco freschi, e godetevi i complimenti dei vostri commensali 12!

Conservazione

I rigatoni ai porcini e frutti di bosco vanno consumati appena cotti. Si possono conservare in frigorifero chiusi in contenitore ermetico per al massimo un giorno. Si sconsiglia la surgelazione.

Consiglio

Volete dare un tocco fresco a questo piatto carico di gusto? Nella presentazione potete aggiungere delle foglioline di menta che daranno un sapore ancora più sofisticato a questo ricco piatto.

18 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • simoboh5000
    giovedì 25 luglio 2019
    Ammetto il mio scetticismo nel provare questa ricetta ma devo ricredermi! Ad ogni forchettata il gusto diventava sempre più interessante ed invogliante! Super semplice, super intrigante e “it leaves you wanting more” (non sono troppo sicuro sulla consistenza dei frutti di bosco perché per i miei gusti è molto meglio cercare di fare l’opposto di quello che dicono qui, quindi cercare di amalgamarli il più possibile con la pasta e con i funghi, connubio perfetto!!)
  • Annola
    lunedì 02 settembre 2013
    Avevo dei ribes che languivano in frigo e cercavo una ricetta non banale - questo abbinamento coi porcini trifolati è stato un successone! Ho lasciato cuocere un pochino la pasta, nel sugo dei funghi e insieme ai ribes, e si sono un po' sfatti. Il piatto ha preso un sapore quasi di limone, molto ben abbinato alla trifolatura.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo