Riso alla cantonese

/5
Riso alla cantonese
259
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Riso alla cantonese

Il riso alla cantonese è un piatto molto diffuso nei ristoranti cinesi in Italia ma, come si può facilmente immaginare, non si tratta di una ricetta originale. Pare infatti che il riso alla cantonese così come lo conosciamo noi sia una versione occidentalizzata del tradizionale chào fàn, letteralmente “riso fritto”, una pietanza ben più ricca e articolata a base di riso basmati e uova strapazzate con l’aggiunta di verdure, carne o pesce, di cui esistono innumerevoli varianti. Noi siamo partiti dalla stessa base e l’abbiamo arricchita con piselli e prosciutto cotto, oltre all’immancabile salsa di soia, ottenendo così un piatto vicino ai gusti europei ma allo stesso tempo sfizioso e ricco di sapore! Scoprite quanto è facile preparare il riso alla cantonese e servitelo insieme ai classici involtini primavera e a un delizioso pollo alle mandorle, per una cena tra amici a colpi di bacchette!

Ingredienti per cuocere il riso

Riso Basmati 250 g
Acqua 500 g
Sale grosso 1 cucchiaino

per condire

Pisellini 250 g
Prosciutto cotto fetta intera 125 g
Cipollotto fresco 100 g
Uova 3
Olio di semi 6 cucchiai
Salsa di soia 3 cucchiai
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare Riso alla cantonese

Riso alla cantonese

Per preparare il riso alla cantonese, per prima cosa sciacquate ripetutamente il riso basmati sotto l’acqua fredda corrente, sistemando una ciotola sotto al colino (1). Quando l’acqua che si raccoglie nella ciotola sarà bella limpida, il riso è pronto per essere cotto: questa operazione serve a rimuovere l’amido dai chicchi che in questo modo non si attaccheranno fra di loro. Trasferite il riso in una pentola capiente e ricopritelo con il doppio del suo volume di acqua (2), aggiungete il sale grosso (3), coprite con un coperchio e accendete il fuoco a fiamma media. Lasciatelo cuocere fino a che l’acqua non verrà completamente assorbita dal riso. Ci vorranno circa 10 minuti.

Riso alla cantonese

Nel frattempo occupatevi della preparazione degli altri ingredienti: lavate e pulite il cipollotto, poi tagliatelo in diagonale a rondelle sottili (4). Riducete la fetta intera e spessa di prosciutto cotto a cubetti (5) e, infine, sbattete le uova in una ciotola (6): vi serviranno per preparare a parte la frittata.

Riso alla cantonese

Quando il riso basmati avrà assorbito tutta l’acqua (7), trasferitelo su un vassoio ampio e basso (8) e lasciatelo raffreddare. Ora scaldate molto bene un wok, aggiungete 3 cucchiai di olio di semi e versate all’interno le uova sbattute in precedenza (9).

Riso alla cantonese

Mescolate le uova con una spatola per un paio di minuti (10) aggiungendo un pizzico di sale, poi toglietele dal fuoco e trasferitele su un piattino (11). Scaldate nuovamente il wok a fiamma alta insieme ad altri 3 cucchiai di olio di semi, aggiungete il cipollotto (12) e soffriggete per un paio di minuti, mescolando ti tanto in tanto.

Riso alla cantonese

poi unite i cubetti di prosciutto cotto (13) e fateli saltare per altri 2 minuti. A questo punto unite anche i piselli (14) e, dopo un paio di minuti, versate la salsa di soia (15), continuando a mescolare.

Riso alla cantonese

In ultimo aggiungete il riso (16) e fatelo tostare a fiamma alta insieme al resto degli ingredienti, dopodiché rimuovete il wok dal fuoco e unite le uova strapazzate (17). Mescolate bene per amalgamare il tutto, aggiustate di sale se necessario e servite subito il vostro riso alla cantonese (18)!

Conservazione

Si consiglia di servire subito il riso alla cantonese oppure di conservarlo in frigorifero per al massimo 2 giorni, in un contenitore ermetico. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Il riso alla cantonese si può trasformare in una gustosa ricetta di recupero, da arricchire con tutto ciò che il frigorifero vi mette a disposizione, come pollo arrosto, gamberi, funghi, carote, cipolle e magari una spolverata di erba cipollina!

Leggi tutti i commenti ( 259 ) Le vostre versioni ( 56 )

Altre ricette

I commenti (259)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Marteah ha scritto: giovedì 28 febbraio 2019

    Ciao, non ho il riso basmati, cosa è meglio un riso da risotto, uno che cuoce il poco tempo o il riso da sushi che ho?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 28 febbraio 2019

    @Marteah: ciao! prova con il riso da sushi! 

  • simomagghy ha scritto: giovedì 28 febbraio 2019

    non ho una wok che padella posso usare?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 28 febbraio 2019

    @simomagghy: Ciao, usa una padella di quelle che hai in casa, magari facendola scaldare bene prima.

Leggi tutti i commenti ( 259 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • eli1995
    fantastica ricetta! l'ho usata come punto di partenza!
  • MichelaMichy
    Non mi è uscita benissimo 😅 il Riso e gli ingredienti non si sono amalgamati bene, ho modificato le quantità e non mi sono regolata bene con la quantità di riso.
  • SeerenaWilson
    😊

Ultime ricette

Dolci

La torta alla ricotta e cioccolato è perfetta per la colazione: la ricotta ammorbidisce l'impasto, il cioccolato fondente la rende una torta golosa!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min

Dolci

Il banana bread è un morbido plumcake alla banana tipico dei paesi anglosassoni e perfetto per una ricca colazione, brunch o merenda!

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 60 min

Secondi piatti

I nidi di agretti sono un secondo piatto vegetariano gustoso e scenografico che conquisterà soprattutto gli amanti delle uova all'occhio di bue!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 20 min

Riso alla cantonese ricetta originale
Riso alla cantonese ricetta originale cinese
Riso alla cantonese ricetta cinese
Riso al curry
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta fresca
Biscotti
Pizze e focacce