Risolatte e biscotti

/5

PRESENTAZIONE

Il risolatte è un dolce al cucchiaio senza tempo, buono e genuino. Chi lo assaggia viene riportato all'istante all'infanzia, perché questo dessert sa proprio di casa: il riso viene cotto dolcemente con acqua e latte e impreziosito da aromi come la vaniglia o spezie come la cannella. A questa ricetta antica abbiamo aggiunto un tocco in più, croccante e goloso: friabili biscotti in briciole e qualche mirtillo per rendere il risolatte ancora più speciale. Un abbinamento irresistibile che vi farà amare il risolatte e biscotti al primo assaggio!

INGREDIENTI

Ingredienti per 4 porzioni
Riso vialone nano 200 g
Latte intero 500 g
Acqua 500 g
Zucchero 150 g
Baccello di vaniglia 1
Sale fino 1 pizzico
per guarnire
Biscotti 75 g
Mirtilli q.b.
Menta q.b.
Preparazione

Come preparare il Risolatte e biscotti

Per preparare il risolatte e biscotti versate l’acqua in un tegame capiente, aggiungete il riso 1 e un pizzico di sale 2. Portate a bollore a fuoco basso per circa 15 minuti o finché non si sarà assorbita tutta l’acqua. Ora versate lo zucchero 3

il latte 4, i semi del baccello di vaniglia 5 e la bacca intera svuotata 6. Mescolate con un cucchiaio di legno. Lasciate andare a fuoco molto lento per circa 35 minuti. 

Il risultato deve essere cremoso e il riso dovrà risultare cotto. Togliete la bacca 7 e versate il risolatte in 4 ciotoline da 12 cm di diametro e 7 cm di altezza 8. Abbiate cura di versare il riso ben caldo. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente e poi trasferite in frigo fino a quando non si sarà rassodato, ci vorranno circa 2 ore. Trascorso questo tempo sbriciolate grossolanamente con le mani i biscotti 9.

Distribuiteli su ciascuna coppetta di risolatte 10, decorate con qualche mirtillo 11, delle foglioline di menta fresca e servite 12.

Conservazione

Conservate il risolatte in frigorifero per 2 giorni, in un contenitore coperto con la pellicola. Sconsigliamo la congelazione.

Consiglio

Potete usare la cannella al posto della vaniglia, per aromatizzare il risolatte. Altrimenti potete usare la scorza di agrumi e toglierla prima che il riso si addensi. Potete arricchire il dessert con della frutta secca come mandorle o nocciole.