Risotto affumicato

/5

PRESENTAZIONE

Il risotto affumicato è un gustoso primo piatto che ricorda i sapori e i profumi della cucina di montagna, dove vengono preparati diversi piatti con prodotti affumicati.
La ricetta che vi proponiamo qui è una preparazione tanto semplice quanto saporita: basterà tostare il riso con cipollotti tritati e pancetta affumicata e mantecarlo, alla fine, con dell'ottima scamorza affumicata. Stuzzicate l'appetito dei vostri ospiti con questo delizioso risotto affumicato.

Preparazione

Come preparare il Risotto affumicato

Per preparare il risotto affumicato mondate e tritate finemente i cipollotti, quindi fateli appassire in un tegame a fuoco dolce 1, con l'olio extravergine di oliva e il burro. Tagliate a piccoli pezzi la pancetta affumicata 2, aggiungetela al cipollotto 3 e lasciatela indorare ed insaporire per un paio di minuti.

Unite il riso 4, fatelo tostare qualche minuto, mescolando frequentemente per evitare che si attacchi 5, poi unite al tutto 2-3 mestoli di brodo vegetale 6. Continuate la cottura per 15 minuti, aggiungendo del brodo quando il riso tende ad asciugarsi.

Nel frattempo tagliate a dadini la provola affumicata 7 e, a cottura quasi ultimata, unitela al riso 8, aggiustate di sale e pepe 9, quindi mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti. Il vostro risotto affumicato è pronto: impiattate e servitelo finché è caldo.

Conservazione

E' possibile conservare il risotto affumicato in frigorifero, chiuso in un contenitore ermetico, per 1-2 giorni al massimo.

Un ottimo modo per gustare l'eventuale risotto avanzato è quello di prepararlo come il "riso al salto", seguendo le indicazioni che trovate cliccando qui.