Risotto agli asparagi e raspadura

PRESENTAZIONE

Risotto agli asparagi e raspadura

Teneri e succulenti, gli asparagi hanno ispirato moltissime delle nostre ricette e si sono rivelati molto versatili in cucina: cotti al vapore, fritti, avvolti negli involtini di carne o più semplicemente come condimento saporito per la pasta. Potrete assaporare il loro gusto unico in ogni portata! Qui vi proponiamo il risotto asparagi e raspadura, un primo piatto perfetto per i vostri menu di primavera. Semplice ma dai sapori raffinati, questo risotto esalta il gusto selvatico di questi ortaggi che donano un carattere deciso alla pietanza. L’abbinamento con il raspadura, un formaggio Grana tipico del Lodigiano che viene raschiato con un coltello speciale così da ottenere delle scaglie sottili, garantirà la cremosità che si addice a un buon risotto!

Leggi anche: Lasagne asparagi e raspadura

INGREDIENTI

Riso Carnaroli 320 g
Asparagi da pulire 800 g
Olio extravergine d'oliva q.b.
Scalogno 1
Sale fino q.b.
Brodo vegetale q.b.
Pepe nero q.b.
per mantecare
Burro 40 g
Raspadura 100 g
per guarnire
Raspadura q.b.
Preparazione

Come preparare il Risotto agli asparagi e raspadura

Per realizzare il risotto con asparagi e raspadura per prima cosa pulite gli asparagi: per individuare il punto esatto in cui il gambo da legnoso diventa tenero consigliamo di tenderlo ad arco, si spezzerà da solo nel punto giusto 1. Pareggiate poi con un coltello la base. Ora pelate gli asparagi perché la parte esterna è un po’ filamentosa 2. A questo punto potrete tagliarli a rondelline sottili 3,

tagliate in 2 per il lungo le punte 4 e tenete da parte. Mondate e affettate sottilmente lo scalogno 5. In una padella a scaldate un filo d’olio 6

e aggiungete gli asparagi 7, salate 8 e pepate e fate scottare a fiamma vivace pochi minuti in modo che si insaporiscano bene 9.

Intanto in casseruola stufate a fiamma dolce lo scalogno tritato con poco olio 10, aiutandovi anche con un goccio di brodo 11, finché non si ridurrà in crema, ci vorranno circa 10 minuti. Quando il soffritto è pronto, aggiungete il riso 12 e fatelo tostare finché non diventa traslucido

poi cominciate a cuocerlo aggiungendo brodo caldo poco per volta 13. Dopo qualche minuto unite gli asparagi 14 e continuate ad aggiungere brodo poco per volta 15 fino a portare il riso a cottura.

Il risotto è pronto, è il momento di mantecarlo: spegnete il fuoco e aggiungete il burro 16 e il raspadura 17. Regolate di sale e pepe e impiattate, aggiungendo un ciuffo di raspadura su ogni piatto 18.

Conservazione

Consigliamo di consumare subito il risotto asparagi e raspadura, se dovesse avanzare conservatelo in frigorifero coperto con pellicola o in contenitore ermetico per un giorno. Sconsigliamo la congelazione.

Consiglio

Chi ama i sapori decisi può esaltare le note selvatiche degli asparagi aggiungendo uno spicchio di aglio intero al soffritto, così da poterlo togliere dopo che avrà insaporito il condimento! Se preferite potete usare direttamente del Grana giovane e aggiungere la raspadura solo per guarnire i piatti.

Curiosità

Il termine raspadura si riferisce all'antica tecnica della «raspa», un modo di raschiare il formaggio con uno speciale coltello così da ottenere delle finissime scaglie che si sciolgono piacevolmente in bocca. In origine questa pratica era un modo per recuperare le forme di Grana non perfettamente stagionate, oggi invece il raspadura è molto apprezzato proprio per il suo aspetto oltre che per il suo sapore.

71 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • ericastella
    mercoledì 22 maggio 2019
    ottima!
  • Jessi82
    giovedì 05 aprile 2018
    Veramente superbo!!!!!!
23 FATTE DA VOI
clarissa👊
😋😋😋
thiwanka fernando
grazie...molto buono🙂
fedy29
Il mio risotto asparagi e grana 😊
OcchiCielo
Una bontà!
angi2012
😊
lunabel
delicato!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo