Risotto ai fegatini

PRESENTAZIONE

Dalla consistenza cremosa e dal gusto delicato, il risotto ai fegatini di pollo è un primo piatto semplice della tradizione contadina diffuso in tutta Italia. Il risotto ai fegatini viene considerato un piatto povero poiché questi ultimi, di fatto scarti del pollo,  venivano utilizzati dalle famiglie meno abbienti per insaporire il riso.
È bene sapere che i fegatini di pollo hanno un sapore più delicato rispetto al fegato di manzo, di vitello o di maiale. Inoltre in cucina i fegatini sono molto versatili: possono essere utilizzati per insaporire crostini, si abbinano molto bene alle verdure (ad esempio ai carciofi) e sono ottimi cotti in casseruola aromatizzati con il vino rosso o il marsala.
Al momento dell'acquisto, bisogna stare attenti che i fegatini siano di un bel colore rosa-giallo crema, questo indica che hanno una buona quantità di grasso caratteristica che li rende più delicati rispetto a quelli rosso- sangue. Inoltre il grasso presente si scioglierà durante la cottura, donando una particolare cremosità alla pietanza.

Leggi anche: Fusilli coi fegatini di pollo

INGREDIENTI
Riso Carnaroli 300 g
Fegato di pollo 250 g
Carote 1
Cipolle 1
Sedano 1 costa
Brodo di pollo 1 l
Parmigiano Reggiano DOP 4 cucchiai
Vino rosso 100 ml
Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
Burro più una noce per mantecare il risotto 50 g
Salvia 5 foglie
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare il Risotto ai fegatini

Per prima cosa lavate e mondate la cipolla, la costa di sedano e la carota 1, preparate un battuto e mettetelo da parte. Togliete gli eccessi di grasso e le eventuali sacche di fiele dai fegatini e tritateli grossolanamente 2. In una casseruola fate sciogliere il burro insieme alle foglie di salvia 3.

Unite al burro i fegatini e fate rosolare per 5-6 minuti;  dopo che i fegatini si saranno ben rosolati aggiungere  mezzo bicchiere di vino e lasciate sfumare (4-5). Intanto in un’altra casseruola mettete a soffriggere il battuto di cipolla, carota e sedano preparato in precedenza, insieme all’olio 6.

Fate rosolare anche in questo caso e poi unite il riso 7. Fate tostare il riso e lasciate cuocere, irrorandolo di tanto in tanto con un mestolo di brodo di pollo 8. Nel frattempo i fegatini si saranno cotti, quindi spegnete il fuoco ed eliminate le foglie di salvia 9.

Quando il riso sarà giunto a metà cottura, unite i fegatini 10 e lasciate cuocere tutto insieme, irrorando sempre con il brodo e mescolando per far amalgamare bene il tutto 11. Una volta cotto, mantecate il risotto ai fegatini con il parmigiano,  una noce di burro, lasciate riposare per qualche minuto e servite in tavola.

17 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Irene Wilkes
    venerdì 03 aprile 2015
    Instead of red wine, I used Spanish Fino - white sherry, and also I added some chilli flakes to the risotto - fabulous
    Sonia Peronaci
    sabato 04 aprile 2015
    @Irene Wilkes: Thank you Irene for sharing your experience smiley
  • Carlotta
    lunedì 23 febbraio 2015
    Ah no! Scusate la confusione. Sono i reni che bisogna lavare bene
5 FATTE DA VOI
Guest7719
il mio risotto
fefe56
buonooo
cola91
Aggiunto un tocco di acciuga.. Fantastico
comida
Buono
Skandra
Squisito!! 😋
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo