Risotto ai mirtilli di bosco e erba cipollina

PRESENTAZIONE

Il risotto ai  mirtilli è un fantasioso e raffinato primo piatto che ricorda la montagna e il Trentino Alto Adige.
Molto delicato e leggero, è gustoso e piacevole, non appesantisce il palato e si può assaporare in ogni stagione (a patto di trovare i mirtilli!); è ottimo anche tiepido, quindi favoloso in una calda giornata estiva!

Leggi anche: Muffin ai mirtilli

INGREDIENTI

446
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per il risotto
Erba cipollina da tritare 1 cucchiaio
Riso Carnaroli 320 g
Burro 50 g
Mirtilli 200 g
Vino rosso 1 bicchiere
Brodo vegetale 1 l
per guarnire
Mirtilli 50 g
Erba cipollina q.b.
Preparazione

Come preparare il Risotto ai mirtilli di bosco e erba cipollina

Per prima cosa preparate il brodo vegetale mettendo in una capiente casseruola una carota pulita, una cipolla e una costa di sedano e due foglie di alloro, versate 1,2l di acqua e portate a bollore; lasciate bollire circa 15-20 minuti, regolate di sale e tenete in caldo per la cottura del risotto. Pulite i mirtilli, tenetene da parte almeno un paio per commensale come decorazione e mettete i rimanenti in un pentolino con circa 20gr di burro 1 e fate cuocere a fuoco molto dolce per 10 minuti 2, o fino a che i mirtilli si sfaldino 3.

In una casseruola fate fondere il restante burro e tostate il riso con l'erba cipollina tritata un paio di minuti a fuoco moderato girando con un cucchiaio di legno 4; sfumate con il bicchiere di vino rosso 5, lasciate evaporare la parte alcolica e poi iniziate a versare il brodo un paio di mestoli alla volta mescolando delicatamente con il cucchiaio; nel frattempo aiutandovi con un mixer ad immersione frullate i mirtilli  6

quando il riso è quasi cotto, dopo circa 15 minuti, passate la purea così ottenuta attraverso un colino e aggiungetela al riso 7. Terminate quindi la cottura, se è necessario aggiungete anche un mestolo di brodo. Spegnete il fuoco, unite un'abbondante noce di burro 9 e mantecate il risotto mescolando in modo da far fondere il burro con il calore del riso; lasciate riposare ancora un minuto senza mescolare e servite impiattando il riso e decorando ogni piatto con un paio di mirtilli e uno stelo di erba cipollina.

Consiglio

Noi abbiamo realizzato questo piatto con del vino rosso Lagrein del Trentino, dal profumo di viola mammola e frutti di bosco, ottimo anche da bere per accompagnare questo risotto, ma potete optare per qualsiasi vino rosso fruttato; se volete, potete spolverizzare il risotto con del formaggio grattugiato, o portarlo comunque a tavola e lasciare decidere ai commensali se adoperarlo.

Curiosita'

Il mirtillo fiorisce nel mese di maggio e fruttifica in luglio-agosto con delle bacche nere, dalla polpa colorata e ricoperte da pruina. Cresce spontaneo in Europa e si trova nelle Alpi e negli Appennini fino all'Abruzzo.

39 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • xgiovix1
    martedì 02 gennaio 2018
    ottimo consiglio di nettere dello stracchino
  • Enomis333
    venerdì 22 dicembre 2017
    Ciao smiley stavo pensando anche io di aggiungere un formaggio per mantecare il riso. Cosa mi consigliate? Lo stacchino?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 22 dicembre 2017
    @Enomis333: ciao! Va benissimo smiley
16 FATTE DA VOI
chris94tommy
risotto ai mirtilli
nora81
non è proprio bello da vedere ma buonissimo da mangiare
maxfuci@tin.it
squisitissimo😉
razzatoni
buonissimo
pollypocket
sfumato con grappa ai mirtilli e mantecato con toma ossolana
giuggy91
molto buono
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo