Risotto ai porcini e zafferano

PRESENTAZIONE

Due tra le più classiche ricette della cucina italiana si fondono per dar vita al risotto ai porcini e zafferano… In questa ricetta il re del sottobosco, il fungo porcino, arricchisce uno dei primi piatti milanesi per eccellenza, dando vita ad un gustoso risotto tipicamente autunnale. Per esaltarne al meglio il caratteristico aroma e il gusto inconfondibile è consigliabile prepararlo, infatti, quando i porcini freschi sono di stagione. Un piatto dai colori brillanti che soddisferà a pieno la vista e il gusto dei vostri ospiti, semplice da preparare ma dal successo garantito! Allora cosa aspettate? Aggiungete anche voi una nota di colore al classico risotto ai porcini e servitelo ancora fumante, ogni occasione è quella giusta!

Leggi anche: Risotto ai funghi porcini

INGREDIENTI
507
CALORIE PER PORZIONE
Funghi porcini 400 g
Zafferano 1 bustina
Brodo vegetale 1 l
Cipolle bianche 60 g
Riso Arborio 320 g
Grana Padano DOP 150 g
Aglio 3 g
Prezzemolo da tritare 5 g
Vino bianco 60 g
Preparazione

Come preparare il Risotto ai porcini e zafferano

Per preparare il risotto ai porcini e zafferano iniziate a realizzare il brodo vegetale; una volta pronto dedicatevi alla pulizia dei funghi porcini. Aiutandovi con un coltellino eliminate la terra in eccesso dal gambo 1, quindi puliteli con un panno umido 2. A questo punto tagliate a fette sottili i funghi porcini 3.

Versate l’olio in una padella, aggiungete lo spicchio d’aglio 4 e lasciatelo imbiondire a fuoco dolce. Unite i funghi porcini 5 e cuocete per qualche minuto, mescolando spesso e molto delicatamente, in modo da non romperli. Verso fine cottura aggiustate di sale, spolverate con il prezzemolo tritato finemente 6 e continuate la cottura per altri 5 minuti a fuoco basso.

Tenete da parte i funghi e occupatevi di realizzare il risotto. Mondate la cipolla, tritatela finemente 7 e trasferitela in un tegame insieme ad un filo d’olio. Lasciatela imbiondire dolcemente 8, quindi unite il riso e lasciatelo tostare, mescolando spesso 9.

Una volta che il riso avrà cambiato colore, sfumatelo con il vino bianco 10, aggiungete un mestolo di brodo 11 e continuate la cottura mescolando spesso e aggiungendo altro brodo al bisogno. Versate lo zafferano in un bicchiere e stemperatelo aggiungendo un mestolo di brodo caldo 12.

Unite lo zafferano al risotto solo verso il termine della cottura 13 e continuate a mescolare per amalgamarlo al meglio. Una volta cotto il riso, aggiustate di sale e di pepe, spegnete il fuoco, mantecate con il grana 14 e aggiungete in ultimo i funghi porcini 15. Mescolate ancora una volta e servite il vostro risotto ai porcini e zafferano ancora fumante!

Conservazione

Come per tutti i risotti, è consigliabile consumare il risotto ai porcini e zafferano al momento. Se ne dovesse avanzare potete comunque tenerlo in frigorifero, chiuso in un contenitore ermetico, per un giorno al massimo.

Consiglio

Potete sostituire i porcini con la qualità di funghi che preferite. Provate a mantecare il risotto con una noce di burro per ottenere un risultato ancora più cremoso!


63 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • IL VINNY
    domenica 11 febbraio 2018
    IL VINNY Oggi a pranzo ho fatto il risotto ai funghi porcini, secondo la ricetta di giallo zafferano. IL mio tavolo da 4 piatti commentava la squisitezza del Risotto ben riuscito.
  • Elis
    domenica 02 aprile 2017
    Preparato questa sera per cena e riuscito ottimamente! Anche mia moglie ha apprezzato molto
15 FATTE DA VOI
Betty Boop 88
Squisita 😋
66lucani
Molto Buono e gradito in famiglia.
MARK80
buono e raffinato
Nizoi Rovigo
Fatto oggi!.. spettacolare!
FreddyC
Buonissimo 😋😋
Mane&Baby
Veramente buono e leggero.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo