Per noi
la tua opinione
è importante!
Partecipa al
sondaggio

Risotto al vino, uva e caprino

/5

PRESENTAZIONE

Risotto al vino, uva e caprino

Se amate accompagnare il pasto con un buon bicchiere di vino, rimarrete piacevolmente sorpresi da questa sfiziosa ricetta in cui assume un ruolo diverso dal solito: il risotto al vino, uva e caprino! Un primo piatto autunnale dalle tinte forti e dal gusto delicato, guarnito con acini di uva leggermente spadellati. Per portare a cottura il riso abbiamo scelto il Gutturnio, un vino rosso corposo e profumato che, insieme al brodo vegetale, conferirà alla pietanza un aroma molto particolare. L’aggiunta del formaggio fresco nella fase di mantecatura, inoltre, renderà il risotto al vino, uva e caprino perfettamente cremoso, con una raffinata nota acidula!

INGREDIENTI
Riso Classico 320 g
Caprino freddo 160 g
Uva rossa 50 g
Vino rosso Gutturnio 700 g
Brodo vegetale 500 g
Cipolle dorate 1
Maggiorana q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare il Risotto al vino, uva e caprino

Per realizzare il risotto al vino, uva e caprino per prima cosa lavate e dividete gli acini di uva a metà, poi rimuovete i semini interni 1. Scaldate un filo di olio in una padella e adagiate gli acini con la parte tagliata rivolta verso il basso 2. Scottate gli acini per un paio di minuti, poi salate 3 e tenete da parte.

Ora mondate e tritate finemente la cipolla 4. Versate la cipolla in una casseruola con un filo d’olio 5, salate e coprite con il coperchio. Stufate per circa 5 minuti a fuoco medio-basso, aggiungendo poca acqua al bisogno; non dovrà colorarsi 6. Tenete da parte.

In una pentola versate il brodo vegetale e il vino rosso 7, poi portate a bollore e tenete in caldo. Riprendete la casseruola in cui avete cotto la cipolla e tostate il riso a fuoco medio-alto per circa 5 minuti, mescolando spesso 8. Quando i chicchi saranno belli caldi unite la cipolla 9.

Portate a cottura il riso versando un mestolo di brodo per volta, aspettando sempre che il liquido venga assorbito prima di aggiungerne altro 10. Dopo circa 15 minuti assaggiate per verificare la cottura e regolate di sale e di pepe 11. Togliete il risotto dal fuoco e mantecate con il caprino freddo 12.

Mescolate bene per amalgamare il tutto 13. Guarnite i piatti con qualche fogliolina di maggiorana 14 e gli acini di uva spadellati 15. Il vostro risotto al vino, uva e caprino è pronto per essere servito!

Conservazione

Il risotto al vino, uva e caprino si può conservare in frigorifero per 2 giorni al massimo, in un contenitore ermetico.

Consiglio

Con queste proporzioni fra brodo vegetale e vino rosso otterrete un gusto delicato; se desiderate un risultato più aromatico aumentare ulteriormente la dose di vino rispetto a quella del brodo.

Utilizzando l’acqua al posto del brodo vegetale invece otterrete un risotto dal sapore più forte e meno aromatico.

Con Riso Flora porti a tavola il benessere

Chicchi gustosi e ben sgranati che restano sempre al dente, mantenendo tutti i preziosi nutrimenti del riso. Scopri di più!

Durante la prova puoi interrompere quando vuoi, senza alcun addebito. Dopo la prova GZ Club si rinnova in automatico a € 29,99/anno invece di € 49,99
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter