Risotto all'Amarone

PRESENTAZIONE

Il risotto all’Amarone è un saporito primo piatto preparato con ingredienti di ottima qualità provenienti dalla zona di Verona.
Il riso usato per questa ricetta è il Vialone Nano, coltivato nella Bassa veronese e protetto dal marchio IGP, che viene tostato in padella con uno scalogno tritato e midollo di bue e sfumato con l’Amarone della Valpolicella, un ottimo vino rosso dal sapore pieno e vellutato, prodotto nella zona della Valpolicella.
Per ultimo si manteca il risotto con il Monte Veronese grattugiato, un formaggio di latte vaccino fatto nella provincia settentrionale di Verona.
Il risotto all’Amarone è una ricetta tutta da provare, dal gusto avvolgente e corposo, che racchiude in un piatto alcuni dei sapori più apprezzati della cucina veneta.

Leggi anche: Risotto alle melanzane

INGREDIENTI
643
CALORIE PER PORZIONE
Riso vialone nano 320 g
Vino rosso Amarone della Valpolicella 350 ml
Monte Veronese da grattugiare 60 g
Scalogno 50 g
Burro 60 g
Midollo di bue 60 g
Brodo di carne 1 l
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare il Risotto all'Amarone

Per preparare il risotto all'Amarone, iniziate a tritare finemente lo scalogno 1. In una casseruola fate sciogliere 30 gr di burro insieme al midollo di bue 2, aggiungete lo scalogno e fatelo appassire con un mestolo di brodo di carne 3.

Unite il riso e fatelo tostare bene 4, quindi versate l'Amarone a filo in due-tre volte, aspettando che il vino già versato sia ben assorbito 5. Ci vorranno almeno 5 minuti, durante i quali mescolerete con un cucchiaio di legno 6.

Proseguite la cottura del risotto a fuoco dolce, aggiungendo il brodo di carne un mestolo alla volta 7. Quando il riso sarà ben al dente, spegnete il fuoco e mantecate il risotto con i restanti 30 gr di burro e con il formaggio Monte Veronese grattugiato 8, amalgamando con il cucchiaio 9. Il risotto all'Amarone è pronto per essere servito!

Conservazione

Conservate il risotto all'Amarone in frigorifero, in un contenitore ermeticamente chiuso per massimo 2 giorni. Il risotto non deve essere congelato.

Consiglio

Se non riuscite a trovare il formaggio Monte Veronese, potete sostituirlo con del parmigiano o grana. Se non trovate o non gradite il midollo di bue potete ometterlo e aumentare la dose di burro nel tegame di 20 gr.

36 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Terryj92
    venerdì 02 novembre 2018
    Ciao io voglio farlo per 6 persone. di quanto mi consigli di aumentare la quantità di vino? Oppure non lo aumento?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 03 novembre 2018
    @Terryj92:Ciao, ti consigliamo di aumentare proporzionalmente tutti i dosaggi.
  • sberla70
    sabato 26 maggio 2018
    seguita ricetta alla lettera con un Torre Falasco della cantina Valpantena di Verona (circa 20 euro a bottiglia) risultato eccellente! Facile da fare, ottimo risultato!
3 FATTE DA VOI
angi2012
Buoono, anche senza midollo
claudiabaldani
Risotto all’Amarone con aggiunta di radicchio e prezzemolo
lucadotti
risotto al Montepulciano d’Abruzzo con gorgonzola in cestino di grana padano
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo