Risotto alla crema di carciofi e pancetta croccante

PRESENTAZIONE

Il risotto alla crema di carciofi e pancetta croccante è un primo piatto raffinato e saporito.
Una morbida crema di carciofi avvolge saporiti pezzetti di pancetta, dorata in padella insieme alla cipolla prima di aggiungere il riso.
Per sfumare il piatto si usa l'amaro, che dona alla ricetta un sapore ancora più amabile e morbido. Potrete usare della pancetta dolce o affumicata, meglio se stesa che passerete in padella per esaltarne la croccantezza. A vostro piacimento potrete scegliere la qualità di carciofo che preferite anche in base alla stagionalità: quello spinoso, quello romanesco o quello violetto.
Oltre ad avvolgere il riso in una morbida crema, alcune fettine di carciofi vengono tostate in padella per dare ancora più corposità e gusto al questo saporito risotto alla crema di carciofi e pancetta croccante!

Leggi anche: Penne carciofi e pancetta

Preparazione

Come preparare il Risotto alla crema di carciofi e pancetta croccante

Per preparare il risotto alla crema di carciofi e pancetta croccante, iniziate dai carciofi. Prima di iniziare a pulirli, versate in una ciotola capiente dell'acqua fresca, spremete il succo di mezzo limone 1 e dopo averlo spremuto immergetelo: l'acqua e limone servirà per conservare i carciofi tagliati prima di impiegarli nella ricetta, perchè non anneriscano. Quindi strofinatevi le mani con del limone per evitare che si anneriscano durante la pulizia. Per pulire e tagliare i carciofi potete consultare la Scuola di cucina: come pulire i carciofi. Quindi iniziate a staccare con le mani le foglioline dei gambi, poi con un coltello eliminate le punte, tagliandone circa 2-3 cm: questa parte oltre ad avere le spine è quella più dura e andrà eliminata anche nei carciofi senza spine. Procedete sfogliando il carciofo, eliminando le foglie più esterne, quelle più dure; andate avanti fino a quando non vedrete spuntare un colore chiaro alla base delle foglie interne, quelle più tenere 2. Con un coltellino o un pelaverdure togliete la parte esterna del gambo, quella fibrosa 3.

Quindi, tagliate il carciofo a metà 4. Rimuovete anche la peluria interna, la "barba del carciofo", incidendo da destra verso sinistra lungo tutta la parte inferiore del carciofo 5. Ora potete tagliare il carciofo a fettine sottili 6.

Quindi trasferite le fettine di carciofo nella ciotola con l'acqua e limone precedentemente preparata 7. Intanto togliete lo strato più esterno della cipolla, tagliatene metà e riducetela a fettine 8. In una padella capiente versate un filo d'olio, mettete a soffriggere uno spicchio d'aglio e quando sarà rosolato toglietelo e aggiungete le fettine di cipolla 9.

Fatele rosolare la cipolla per 5 minuti e aggiungete un mestolo di brodo per favorire la cottura 10 (per preparare il brodo vegetale potete consultare il procedimento qui). Intanto con una schiumarola prelevate 5-6 fettine di carciofo dalla ciotola in cui li avevate messe a bagno e mettetele da parte perchè serviranno per la guarnizione 11. Quindi scolate le fettine di carciofo della ciotola con un colino a maglie strette e poi aggiungetele il padella 12.

Salate a piacere e fate cuocere per 20 minuti a fuoco basso aggiungendo un paio di mestoli di brodo vegetale per favorire la cottura 13. Quando i carciofi saranno cotti, trasferiteli in una ciotola dai bordi alti 14. Quindi prendete il minipimer e frullate le fettine di carciofo 15,

fino ad ottenere una crema corposa e omogenea 16. Tenete il composto ottenuto da parte. Proseguite la ricetta, preparando la pancetta e il riso: prendete la mezza cipolla rimasta, togliete lo strato più esterno e tritatela con un coltello 17 o una mezzaluna. In una padella capiente versate un filo d'olio e aggiungete la mezza cipolla tritata 18.

Aggiungete un mestolo di brodo vegetale per insaporire ed evitare che la cipolla si bruci e fate cuocere per 5 minuti 19. Mentre la cipolla soffrigge, prendete le fettine di pancetta, riducetene 80 g a striscioline di 1 cm di larghezza 20; tagliate i restanti 10 g di fettine di pancetta a quadrati. Avrete così pronta sia la pancetta da utilizzare per la cottura che quella per la guarnizione 21.

Versate ora le striscioline di pancetta nella padella in cui avete soffritto la cipolla tritata e fate cuocere per 5 minuti a fuoco vivace 22. Quando la pancetta sarà dorata, abbassate la fiamma e aggiungete il riso in padella 23, mescolando gli ingredienti. Lasciate tostare il riso con la pancetta per un paio di minuti, poi versate l'amaro in padella 24.

Allungate il risotto con un mestolo di brodo vegetale 25 e mescolate con un cucchiaio di legno per amalgamare gli ingredienti. Fate cuocere il riso per 20 minuti, aggiungendo a mano a mano del brodo vegetale per favorire la cottura. A metà cottura del riso, riprendete la crema ai carciofi che avevate preparato e aggiungetela nella padella con il risotto 26. Mescolate accuratamente gli ingredienti 27,

quindi aggiungete il burro per mantecare il risotto 28. Continuate a mescolare e aggiungete anche il Grana Padano per terminare la mantecatura 29. Mescolate bene gli ingredienti e abbassate il fuoco al minimo. Lasciate da parte per un momento il risotto e dedicatevi a far saltare per pochi secondi in due padelline diverse le fettine di carciofo 30

e di pancetta 31 che avevate tenuto da parte per la guarnizione. Fate dorare le fettine di carciofo e di pancetta da entrambe i lati. Aggiungete quindi al risotto le fettine di carciofo e i quadratini di pancetta 32 saltati. Mescolate, spegnete il fuoco e il vostro risotto alla crema di carciofi e pancetta croccante sarà pronto per essere servito ben caldo 33!

Conservazione

Potete conservare il risotto con crema di carciofi e pancetta croccante in frigorifero per massimo 1 giorno, coperto con pellicola trasparente.
Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Potete sostituire il Grana Padano con del formaggio di fossa o del pecorino per un gusto più deciso. Potete arricchire il risotto aggiungendo della provola filante. Per aggiungere una nota speziata al risotto potete usare della noce moscata.

21 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Valegz96
    martedì 13 marzo 2018
    posso mettere il vino bianco al posto dell'amaro?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 14 marzo 2018
    @Valegz96: Ciao, il vino conferisce acidità e non un sentore amaro. Se preferisci puoi provare ma il risultato sarà comunque differente!
  • effe67
    venerdì 19 gennaio 2018
    buongiorno, desideravo sapere se posso preparare la crema di carciofi la sera prima. grazie!
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 25 gennaio 2018
    @effe67:Certo! smiley
7 FATTE DA VOI
didietta
delizia 😋
CinziaViol6
Risotto con bacon e carciofi
ilaria gianelli
io al posto della pancetta ho usato un prosciutto crudo stagionato. buono comunque
parichef
Risotto con crema di carciofi pancetta affumicata a cubetti....
soniafravola85
Io ho provato la versione con il riso integrale... Super
chiaraconsonni
risotto buonissimo 😋
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo