Risotto allo zafferano e pancetta

/5

PRESENTAZIONE

Risotto allo zafferano e pancetta

I bambini adorano il risotto allo zafferano, ma anche gli adulti amano cucinare questo piatto della tradizione milanese sperimentando rivisitazioni gourmet o gustose versioni con aggiunta di salsiccia o porcini, per esempio. Il risotto allo zafferano e pancetta è una ricetta che conquisterà entrambi, grandi e piccoli! Il gusto deciso dei cubetti di pancetta dolce si sposa con l’aroma unico del cosiddetto “oro rosso”, una delle spezie più pregiate e utilizzate in cucina. Seguendo le nostre indicazioni, inoltre, scoprirete qualche trucchetto per ottenere un risultato davvero perfetto… quindi mettetevi all’opera per preparare il risotto allo zafferano e pancetta e poi raccontateci se è diventata la vostra variante preferita!

INGREDIENTI

Riso Carnaroli 320 g
Pancetta dolce 150 g
Zafferano 2 bustine
Cipolle ramate ½
Vino bianco secco 60 g
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Per mantecare
Burro freddo 125 g
Grana Padano DOP da grattugiare 80 g
Preparazione

Come preparare il Risotto allo zafferano e pancetta

Per realizzare il risotto allo zafferano e pancetta, per prima cosa preparate 1, 5 litri di brodo vegetale seguendo la nostra ricetta. Tenete il brodo in caldo e passate al soffritto: tagliate la cipolla a brunoise, ovvero a cubetti piccolissimi 1, e trasferitela in un pentolino. Aggiungete un pizzico di sale 2, coprite con l’olio 3 e cuocete a fuoco dolce per circa 10 minuti, mescolando spesso.

Una volta cotta, mettete la cipolla in un colino e raccogliete l’olio in eccesso che vi servirà per la mantecatura 4. Passate alla tostatura del riso: versate il riso in un tegame piuttosto ampio 5, condite con il sale e un filo d’olio e tostate a fuoco vivace per 3-4 minuti, mescolando continuamente 6.

Quando il riso sarà tostato, sfumate col vino bianco 7 e lasciate evaporare completamente, poi unite la cipolla cotta in precedenza 8 e mescolate. Bagnate il riso con un paio di mestoli di brodo fino a coprirlo 9 e aspettate che si asciughi tenendo il fuoco medio-basso.

Nel frattempo rosolate i cubetti di pancetta in una padella antiaderente 10 per renderla leggermente croccante. Trasferite la pancetta su carta assorbente 11 e tenete da parte. Quando è il momento di aggiungere un altro mestolo di brodo, unite anche lo zafferano 12.

Continuate a bagnare il riso con un mestolo di brodo per volta 13, aspettando sempre che si asciughi prima di aggiungerne dell’altro; ci vorranno 16-18 minuti per portare il riso a cottura. Una volta cotto, spegnete il fuoco e lasciate riposare il risotto per un paio di minuti, poi mantecate con il burro freddo 14 e unite metà della pancetta 15.

Aggiungete anche il Grana grattugiato 16 e un cucchiaio dell’olio di cottura della cipolla 17. Aggiustate di sale e di pepe e mescolate bene per ottenere una consistenza morbida e omogenea. Impiattate e guarnite con la pancetta rimanente: il vostro risotto allo zafferano e pancetta è pronto per essere servito 18!

Conservazione

Si consiglia di consumare il risotto allo zafferano e pancetta al momento. In alternativa potete conservarlo in frigorifero per un giorno e riscaldarlo con l’aggiunta di un mestolo di brodo.

Consiglio

Se utilizzate i pistilli di zafferano lasciateli reidratare in un mestolo di brodo a parte prima di aggiungerli.

Perché soffriggere la cipolla separatamente? In questo modo non rischierà di bruciarsi durante la tostatura del riso che deve invece essere fatta a fiamma alta!

CUBETTI BERETTA. PIÙ FANTASIA IN OGNI RICETTA.

Pancetta dolce e affumicata, guanciale, speck e prosciutto cotto: tanti cubetti per tutti i gusti e per tutti i piatti. Dalla carbonara alla pizza, passando per contorni sfiziosi e secondi sorprendenti. Lasciati trasportare dalla fantasia in cucina?con il gusto dei Cubetti Beretta. Scopri di più