Risotto con cavolfiore, salsiccia e brie

PRESENTAZIONE

A sentir parlare di cavolfiore la vostra famiglia storce il naso? Allora non avete ancora sperimentato le nostre ricette che hanno per protagonista proprio questo ortaggio invernale: dalle polpette al puré alla finta pizza, sono davvero tanti i modi per renderlo appetitoso! Questa volta vi proponiamo il risotto con cavolfiore salsiccia e brie, un primo piatto dal carattere robusto e dal sapore deciso dedicato a chi non ama le mezze misure, ma che sarà apprezzato anche dai palati più delicati grazie alla sua consistenza morbida e cremosa. Il risotto con cavolfiore salsiccia e brie è ideale per riscaldarvi durante le serate più fredde e si rivelerà anche un ottimo modo per far mangiare le verdure a grandi e piccoli!

Leggi anche: Vellutata di cavolfiore

Preparazione

Come preparare il Risotto con cavolfiore, salsiccia e brie

Per realizzare il risotto con cavolfiore salsiccia e brie, per prima cosa preparate il brodo vegetale, poi occupatevi del cavolfiore: rimuovete le foglie esterne, eliminate il gambo, separate le cimette 1 e sciacquatele sotto l’acqua corrente. Portate a bollore una pentola di acqua leggermente salata, aggiungete il cavolfiore 2 e sbollentatelo per circa 7-8 minuti. Nel frattempo tagliate la salsiccia a pezzettini, dopo aver rimosso il budello 3, e affettate sottilmente la cipolla.

Scaldate l’olio in una padella capiente, aggiungete la cipolla 4 e la salsiccia 5 e soffriggete a fiamma media per 2-3 minuti, mescolando spesso. Una volta che la salsiccia sarà rosolata, versate il riso nella padella 6

e tostatelo per qualche minuto continuando a mescolare 7. Quando il riso sarà diventato trasparente, sfumate con il vino bianco 8 e lasciatelo evaporare completamente. A questo punto unite il cavolfiore sbollentato 9 e mescolate bene,

poi versate il brodo bollente nella padella 10, mescolate ancora, abbassate la fiamma e coprite con un coperchio 11. Lasciate cuocere per circa 15-16 minuti, mescolando spesso e aggiungendo ancora brodo caldo nel caso si asciugasse troppo. Nel frattempo tagliate il formaggio brie a cubetti o listarelle 12.

Trascorso il tempo di cottura, spegnete il fuoco e mantecate con il brie 13 e il parmigiano grattugiato 14. Mescolate per circa un minuto per amalgamare bene i formaggi e servite il vostro risotto con cavolfiore salsiccia e brie ben caldo 15!

Conservazione

Il risotto con cavolfiore salsiccia e brie si può conservare in frigorifero per un giorno, in un contenitore ermetico. Prima di servirlo, potete riscaldarlo in una casseruola aggiungendo qualche cucchiaio di brodo vegetale.

Consiglio

Se vi piacciono i sapori decisi provate a sostituire il brie con la stessa dose di taleggio o gorgonzola!

RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo