Risotto con pesto di spinacino

/5

PRESENTAZIONE

Il risotto con pesto di spinacino è un primo piatto genuino e sfizioso realizzato con una variante del tradizionale pesto genovese. Al posto delle foglie di basilico, infatti, abbiamo utilizzato spinacini freschi: il risultato è una salsa vellutata dal verde brillante e dal gusto delicato. Ma non ci siamo fermati qui, abbiamo arricchito il piatto con ceci, pomodorini confit dal sapore agrodolce e cubetti di quartirolo. Fresco e colorato, questo risotto rallegrerà con gusto i vostri menu primaverili.

Preparazione

Come preparare il Risotto con pesto di spinacino

Per realizzare il risotto con pesto di spinacino iniziate dai pomodorini: dopo averli lavati, tagliateli a metà 1 e posizionateli su una teglia da forno, conditeli con olio 2, sale, zucchero a velo 3,

origano 4  e la scorza del limone grattugiata 5. Cuocete in forno statico preriscaldato a 200 gradi per 30 minuti. Nel frattempo fate bollire il riso in acqua salata 6 per 10 minuti o il tempo indicato sulla confezione. 

Scolate il riso 7 e tenetelo da parte in una ciotola con un filo di olio per non farlo attaccare 8. Adesso occupatevi del pesto. Mettete in un contenitore stretto e alto lo spinacino, le mandorle 9

l’acqua fredda 10, il grana 11, il sale 12

l’olio 13, il pepe e frullate tutto con un frullatore ad immersione 14. Quando il pesto risulterà omogeneo sarà pronto, tenetelo da parte 15

Scolate i ceci 16 e tagliate a cubetti di circa 1cm il quartirolo 17. Nel frattempo i vostri pomodorini saranno cotti, sfornateli 18

È il momento di condire il riso, mettetelo in una ciotola capiente e unite il pesto di spinacino 19, date una bella mescolata e se necessario aggiungete un filo di olio. Unite i ceci 20, i pomodorini confit, il quartirolo 21

e il mix di semi 22. Mescolate tutto 23e il vostro risotto con pesto di spinacino sarà pronto per essere servito 24.

Conservazione

Il risotto con pesto di spinacino si conserva per un paio di giorni in frigo. Sconsigliamo la congelazione.

Consiglio

Potete sostituire lo zucchero a velo con lo zucchero di canna. In alternativa al quartirolo potete utilizzare del tofu o del primo sale.

Con Curtiriso il risotto è sempre un successo.

Curtiriso, il grande classico italiano, è il tuo alleato in cucina dal 1875 ed è perfetto per ogni tua ricetta. Prova anche i nostri sfiziosi snack! Scopri di più!