Risotto con zucca, castagne e zola

/5

PRESENTAZIONE

Risotto con zucca, castagne e zola

L'autunno porta con se molte varietà di frutta e verdura e noi non possiamo fare altro che sbizzarrirci in cucina usandole tutte. Il risotto con zucca, castagne e zola è un primo piatto davvero gustoso, perfetto da preparare nelle serate uggiose... un comfort food che raccoglierà tutto il bello di questa stagione. Preparare un risotto può sembrare semplice, ma bisogna prestare attenzione a molti passaggi. Il riso deve essere tostato alla perfezione, prima di aggiungere l'acqua o il brodo, che devono essere rigorosamente caldi. Il liquido di cottura inoltre deve sempre coprire a filo il riso, ma non deve essere troppo per evitare l'effetto "bollito". In ultimo, ma non per importanza, la mantecatura è un passaggio che deve avvenire sempre a fuoco spento, solo in questo modo otterrete un risotto cremoso al punto giusto! Ora pensiamo anche al gusto di questo risotto, la zucca con la sua dolcezza si sposa benissimo con il sapore del gorgonzola e le castagne saranno un tocco davvero originale! Scopriamo insieme come prepararlo! 

Ecco altri risotti che potrebbero piacervi:

Preparazione

Come preparare il Risotto con zucca, castagne e zola

Per preparare il risotto con zucca, castagne e zola come prima cosa tagliate la zucca napoletana in fette da circa 1cm 1. Eliminate la buccia e ricavate dei cubetti grandi 1 cm 2. In una pentola scaldate dell'acqua che servirà per la cottura del risotto. Mettete 70gr di burro a sciogliere in una pentola 3.

Quando si sarà sciolto aggiungete il riso 4 e tostatelo per qualche minuto a fiamma media, girandolo di tanto in tanto 5. Sfumate con il vino bianco 6, mescolate e lasciatelo evaporare completamente.

Aggiungete l'acqua ormai calda, fino a coprire il riso 7. Unite la zucca 8, un pizzico di sale e di pepe 9

Portate il riso a cottura aggiungendo altra acqua calda al bisogno 10 e mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo tagliate a pezzettini piccoli le castagne 11 e aggiungetele quando il riso sarà cotto 12

Mescolate bene e spegnete il fuoco 13. Aggiungete il gorgonzola 14 e il burro restante 15

Unite anche il parmigiano 16 e mantecate il risotto mescolando bene 17. Impiattate il riso, aggiungete qualche fogliolina di timo e servitelo ben caldo 18.

Conservazione

Il risotto si può conservare in frigorifero per un paio di giorni, chiuso in un contenitore ermetico.

Consiglio

Aromatizzate il risotto con del rosmarino tritato. 

Al posto dell'acqua potete utilizzare un brodo vegetale delicato, per portare il riso a cottura.

Con Curtiriso il risotto è sempre un successo.

Curtiriso, il grande classico italiano, è il tuo alleato in cucina dal 1875 ed è perfetto per ogni tua ricetta. Prova anche i nostri sfiziosi snack! Scopri di più!