/5

Roast beef al forno con funghi e patate

PRESENTAZIONE

Il roast beef è un secondo piatto a base di carne di origine anglosassone, divenuto molto famoso in tutto il mondo. Come suggerisce anche il nome è un arrosto di manzo cotto in forno, che si caratterizza proprio per la tenerezza delle fettine, tagliate molto sottili e dal colore rosato. Perfetto da servire ancora fumante come secondo piatto, molto spesso una volta freddo diventa protagonista di numerose farciture per panini! Infinite sono le versioni per realizzarlo, dopo il roast beef al sale e quello all'inglese oggi vogliamo proporvi una nostra versione ideale da portare in tavola nel periodo autunnale: Roast beef al forno con patate e porcini. Questa carne, cosi succulenta, grazie alla cottura al vapore si sposa alla perfezione con il ricco contorno di accompagnamento e con poca fatica conquisterete il palato dei vostri ospiti!

Leggi anche: Roast beef agli agrumi con teglia di patate zucchine e pomodorini

INGREDIENTI

452
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per la carne
Vitello scottona adulta, per roastbeef 1 kg
Sale fino 8 g
Rosmarino 4 rametti
Salvia 4 foglie
Olio extravergine d'oliva 20 g
Per la teglia di patate e porcini
Patate 400 g
Funghi porcini 250 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Alloro 3 foglie
Rosmarino 4 rametti
Olio extravergine d'oliva 20 g
Preparazione

Come preparare il Roast beef al forno con funghi e patate

Per preparare il roast beef con patate e porcini iniziate a pulire i funghi, eliminando la terra in eccesso con un coltellino 1 e poi passandoli con un panno leggermente umido. A questo punto tagliate ogni porcino a metà 1 e teneteli da parte. Quindi passate alle patate: lavatele bene e senza sbucciarle tagliatele a spicchi 3.

Trasferitele sulla leccarda del forno insieme ai porcini, aggiungete il sale, il pepe, l'olio 4, il rosmarino 5, l'alloro e mescolate il tutto con le mani 6 per amalgamare i sapori.

Tenete da parte la teglia con le verdure, prendete la carne e con un coltello dalla lama affilata eliminate le parti troppo grasse 7. Quindi lavate le erbe aromatiche, asciugatele con della carta assorbente e tritatele finemente con un coltello (8-9).

Trasferite la carne in una pirofila 10, aggiungete il sale, il trito di erbe aromatiche 11 e l'olio 12.

Massaggiate la carne con le mani per far penetrare gli aromi all'interno, quindi adagiatela sulla griglia del forno 14 e inserite la sonda nella parte centrale  15.

Impostate la temperatura della sonda a 58° e a 160° quella della camera, impostando la funzione di bassa umidità 16. Infornate prima la carne nel secondo ripiano del forno 17 e dopo 2-3 minuti anche le patate e i funghi, nel ripiano sotto quello della carne. Una volta che tutto sarà cotto, ci vorranno circa 30-35 minuti, sfornate sia le patate e i funghi 18,

che il roast beef 19. Quindi tagliatela a fettine sottili, utilizzando un coltello molto affilato 20 e servitela insieme alle patate e ai funghi porchini 21.

Conservazione

Potete conservare il roast beef con porcini e patate per 1 giorno al massimo in frigorifero, chiuso in un contenitore ermetico.

In alternativa, se avete utilizzato tutti ingredienti freschi potete congelarlo.

Consiglio

Aggiungete della paprika o del curry alle patate per un gusto più audace. Potete variare le verdure in base alle disponibilità di stagione e ai vostri gusti: funghi, peperoni, piselli, melanzane andranno benissimo.

5 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Guess1981
    sabato 02 giugno 2018
    Buongiorno 😊 Vorrei sapere se la carne non doveva essere prima rosolata😐???
    Redazione Giallozafferano
    sabato 02 giugno 2018
    @Guess1981: Ciao, in questa ricetta la carne viene cotto a vapore per cui non è necessario rosolarla. Se preferisci puoi preparare il roast beef all'inglese o in crosta di sale smiley
  • stefania
    mercoledì 11 gennaio 2017
    ciao ma alla fine rimane comunque crudo all'interno o il colore rosato è una sua particolarità che rimane anche da cotto?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 12 gennaio 2017
    @stefania: Ciao Stefania con questi tempi risulterà al sangue! Se preferisci un risultato più cotto e meno rosato puoi aumentare la cottura! 
RICETTE CORRELATE