/5

Rollè di coniglio gratinato al Grana Padano

PRESENTAZIONE

Festività alle porte? Pranzo della domenica imminente? O una cena dove non si può proprio sfigurare? Ecco almeno tre buoni motivi per preparare il rollè di coniglio gratinato al Grana Padano che vi proponiamo oggi. Si tratta di un secondo piatto molto ricco e saporito: il suo ripieno infatti prevede un succulento mix di carne e verdure di stagione. Ma quello che rende speciale la preparazione è proprio la gratinatura, che conferirà meravigliose sensazioni al vostro palato. Scegliete voi l'occasione più adatta, alla ricetta ci pensiamo noi: rollè di coniglio gratinato con Grana Padano, si comincia!

INGREDIENTI

Coniglio (pulito e disossato) 650 g
Grana Padano DOP da grattugiare 50 g
Olio extravergine d'oliva q.b.
Rosmarino q.b.
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.
Per il ripieno
Manzo macinato 350 g
Zucca delica (da pulire) 350 g
Erbette 220 g
Grana Padano DOP 50 g
Cipolle dorate 1
Vino bianco 100 g
Rosmarino q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare il Rollè di coniglio gratinato al Grana Padano

Per preparare il rollè di coniglio gratinato al Grana Padano cominciate dalla zucca. Dopo averla privata dei semi e dei filamenti interni, sbucciatela 1 e affettate la polpa a meno di un centimetro di spessore, poi riducetela a piccoli cubetti 2; dovrete ottenere circa 300 g di zucca pulita. Mondate la cipolla e tritatela finemente al coltello 3.

Triturate anche gli aghetti di rosmarino 4. Se desiderate potete aggiungere anche le interiora del coniglio, tritate al coltello 5. Ora spostatevi ai fornelli: in una padella scaldate un goccio d'olio e aggiungete la cipolla lasciandola rosolare per 5 minuti a fuoco dolce 6.

Trascorso questo tempo unite i cubetti di zucca 7 e lasciate cuocere per 2-3 minuti mescolando di tanto in tanto 8. Aggiungete la carne tritata 9,

le interiora del coniglio 10, il rosmarino tritato 11 e rosolate per bene prima di sfumare con il vino bianco. Cuocete ancora per 5 minuti lasciando evaporare la parte alcolica 12.

Trasferite il composto pronto in una ciotola e fate raffreddare 13. Nel frattempo fate un giro d'olio nella stessa padella e aggiungete le erbette lavate e pulite 14, coprite con il coperchio e cuocete per qualche minuto 15.

Quando le erbette saranno cotte, scolatele e lasciatele raffreddare così scoleranno il liquido in eccesso 16. Sistemate il coniglio sul tagliere 17, copritelo con carta forno e battetelo con un batticarne per appiattire la carne 18.

Recuperate il ripieno raffreddato e aggiungete il Grana Padano DOP grattugiato 19 e mescolate. A questo punto siete pronti per farcire il coniglio 20. Disponete le erbette su quasi tutta la superficie del coniglio 21,

poi disponete il ripieno sulle erbette 22 e arrotolate il tutto sollevando una delle due parti nel senso della lunghezza 23. Dovrete ottenere un rotolo stretto, facendo attenzione che non fuoriesca il ripieno. Sigillate accuratamente le due estremità utilizzando un ago da cucina con lo spago 24.

Trasferite il coniglio farcito su un foglio di carta forno, irrorate con un goccio d'olio, salate, pepate e profumate con qualche rametto di rosmarino 26. Avvolgete la carta forno tutto intorno al rotolo di coniglio 27.

Ripiegate le estremità portandole verso l'interno 28 e procedete con la cottura in forno, già caldo in modalità statica a 200°, per circa 40 minuti 29. Noterete che il grasso colerà sul fondo della carta forno 30.

Recuperatelo facendo attenzione a non scottarvi e sistemate il rollè in una pirofila 31. Spolverizzate la superficie con gli altri 50 g di Grana Padano DOP grattugiato 32 e ripassate in forno per 4-5 minuti, questa volta impostando il grill a 240°, facendo moltissima attenzione che non bruci 33.

Nel frattempo versate il grasso in un pentolino assieme alla stessa quantità di acqua 34 e cuocete per farlo addensare 35. Ecco pronto il vostro rollè di coniglio gratinato al Grana Padano, nappate le fette con la salsina e buon appetito 36.

Conservazione

Il rollè di coniglio gratinato al Grana Padano, una volta cotto, si può conservare in frigorifero in un recipiente ben chiuso per un paio di giorni.

In alternativa potete prepararlo e congelarlo se avete utilizzato soltanto ingredienti freschi; scongelatelo in frigorifero prima di cucinarlo.

Consiglio

Un contorno sempre efficace per il vostro rollè di coniglio gratinato con Grana Padano? Patate al forno, nessun dubbio! Mentre per un effetto filante aggiungete delle scaglie sottili di formaggio prima di formare il rollè.

CUCINARE HA UN SAPORE MERAVIGLIOSO

Se una forma di formaggio ci racconta di un aroma fragrante, di un sapore delicato, del piacere di sperimentare in cucina, allora sì, è Grana Padano DOP.  Un formaggio gustoso e genuino per scoprire accostamenti insoliti e piatti originali. Grana Padano rende ogni tuo piatto speciale, perché cucinare ha un sapore meraviglioso, scopri le ricette che puoi realizzare.