Rombo gratinato con verdure

PRESENTAZIONE

Avete voglia di un piatto leggero ma raffinato e dal gusto avvolgente? Potete preparare il rombo gratinato con verdure anche in occasione di una cena con gli amici!
Il rombo gratinato con verdure è una ricetta che mantiene tutta la morbidezza e la delicatezza della carne del rombo racchiusa in un guscio di croccante panatura.
Per realizzarla è sufficiente aggiungere alla mollica di pane un mix di erbe aromatiche: prezzemolo, basilico, foglioline di menta, rosmarino e timo. L'aggiunta di due filetti di alici e del succo di limone donano a questa panatura sapidità e gusto.
La cottura in forno è breve per mantenere le caratteristiche della carne del rombo e per accompagnarlo si usano delle deliziose verdure a vapore, con l'acqua aromatizzata all'alloro per profumarle in cottura.
Potrete portare in tavola il vostro rombo gratinato con verdure come piatto raffinato, leggero ed invitante!

Leggi anche: Verdure gratinate al forno

INGREDIENTI

355
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per il rombo
Rombo 1,5 kg
Pane mollica 130 g
Acciughe sott'olio 2 filetti
Succo di limone ½
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Prezzemolo q.b.
Basilico q.b.
Timo q.b.
Rosmarino q.b.
Menta q.b.
Per le verdure
Carote 120 g
Zucchine 150 g
Cavolfiore verde 120 g
Fagiolini 50 g
Alloro 2 foglie
Prezzemolo q.b.
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare il Rombo gratinato con verdure

Per preparare il rombo gratinato alle verdure, iniziate a preparare queste ultime. Lavate tutte le verdure sotto acqua corrente fredda. Poi con le mani spuntate i fagiolini, togliendo le due estremità 1, quindi con un coltello tagliate i fagiolini a metà oppure per un'estetica più gradevole praticate un incisione obliqua per la lunghezza 2. Poi passate alle zucchine: privatele delle estremità e riducetele a fette oblique di 2 cm circa 3.

Ora sbucciate le carote con un pelaverdure 4 o un coltello affilato; poi tagliate via le estremità e riducete le carote a fette oblique di circa 2 cm 5. Passate infine a pulire il cavolfiore verde: sfogliatelo con le mani 6.

Con un coltellino prelevate le cime del cavolfiore, incidendo dove le cime incontrano il torsolo centrale 7 e poi dividetele a metà 8. Ora che le verdure sono pronte, potete prendere una vaporiera e riempirla d'acqua per metà. Aggiungete le foglie di alloro 9 e scaldate l'acqua.

Quando l'acqua sarà calda, mettete il cestello della vaporiera e versate le verdure a pezzi (10-11); fate cuocere le verdure per 15 minuti. Se non possedete una vaporiera, potete bollire le verdure per 8-10 minuti in una pentola capiente. Quando saranno pronte, trasferitele in una terrina e tenetele da parte 12.

Ora passate alla pulizia del rombo. Sciacquate il pesce sotto acqua corrente fredda. Trasferitelo su un taglierere e praticate un'incisione ad arco dietro la branchia (dalla parte del lato rivestito di pelle scura) per eliminare le interiora 13. Quindi sciacquatelo nuovamente sotto acqua corrente. Poi praticate un taglio all'inizio della coda per togliere la pelle 14. Per questa operazione aiutatevi con un coltello e un canovaccio (o carta da cucina) perchè la pelle del rombo è molto scivolosa e dura. Quindi sollevate il lembo e tirate via la pelle delicatamente 15.

A questo punto potete scegliere se cuocere il rombo a filetti o intero. Nel primo caso eliminate anche la pelle dall'altro lato come indicato nei passaggi precedenti 16 e con la punta affilata di un coltello tagliate la carne ricavando 4 filetti da una parte e dall'altra del pesce, lasciando intatta la colonna centrale. Se scegliete di cuocere il pesce intero, lasciate la pelle bianca ma tagliate via le pinne 17 e la testa praticando un taglio ad arco da dove avete tolto le interiora. Poi rivestite una teglia con carta da forno e adagiateci il rombo 18.

Passate quindi a preparare gli ingredienti per la panatura: dalla pagnotta di pane 19 ricavate la mollica che dividerete a cubetti 20 (potete utilizzare anche del pane raffermo). Quindi mettete la mollica nel mixer insieme al misto di erbe aromatiche: prezzemolo, basilico, timo, rosmarino e menta 21.

Tritate tutti gli ingredienti. Poi aggiungete i filetti di acciughe, sale e pepe a piacere e un filo d'olio extravergine di oliva 22; azionate nuovamente il mixer. Infine, spremete il succo di mezzo limone 23 e filtratelo con un colino a maglie strette 24.

Aggiungete il succo di limone direttamente nel mixer 25 e azionatelo per l'ultima volta, fino ad ottenere un composto omogeneo. Ora spennellate la superficie del rombo con l'olio aiutandovi con un pennellino 26 e potete cospargerlo del mix per la panatura, versandolo su tutto il rombo con un cucchiaio 27. Terminate con un filo di olio. Ora che il rombo è condito, cuocetelo in forno statico per 10 minuti a 200° e poi 5 minuti in funzione grill a 230°. Se utilizzate il forno ventilato, cuocete per 10 minuti a 190°.

Quando il rombo sarà cotto e la panatura dorata, tiratelo fuori dal forno 28, riprendete le verdure che avevate messo da parte e aggiungete a queste ultime il prezzemolo spezzettato con le mani, il sale a piacere e un filo di olio 29. Quindi servite il vostro rombo gratinato con verdure ben caldo! Potete servire il rombo su un piatto da portata accompaganto dalle verdure o per una presentazione più "rustica" lasciarlo nella teglia e sistemare un po' di verdure intorno al pesce, mentre le altre servirle come contorno nella terrina 30!

Conservazione

Il rombo gratinato con verdure si può conservare in frigorifero coperto con pellicola trasparente per 1 giorno al massimo.
Potete congelare il rombo sia cotto che crudo, solo se fresco e non decongelato, con o senza la panatura. Prima di cuocerlo andrà scongelato la sera prima in frigorifero.

Curiosità

Il rombo ha una sagoma molto simile al pesce passera. La differenza più evidente è nella testa: il rombo l'ha rivoltata a sinistra mentre nel pesce passera è a destra.
La qualità più pregiata del rombo è quella chiodata, con una sagoma decisamente romboidale e tubercoli ossei molto evidenti. Il rombo liscio, anch'esso pregiato, ha la forma più arrotondata e il colore leggermente più chiaro.

Consiglio

Le verdure al vapore fanno benissimo ma non a tutti possono sembrare attraenti… Se volete renderle più croccanti, però, il trucco c’è: una volta cotte, passatele in forno con del pangrattato e del formaggio. Se invece a non attrarvi è il rombo, nessun problema: sostituitelo con la rana pescatrice o con il vostro pesce preferito, in fondo quello che vale la pena sperimentare, in questo caso, è la cottura!

13 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Giusy
    giovedì 09 marzo 2017
    @Sonia Ciao togliendo le alici nel trito vedresti bene delle olive nere
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 09 marzo 2017
    @Giusy:ottima variante!
  • Angelo
    mercoledì 09 settembre 2015
    ...continuations messaggio . Punti da modificare: Un rompo da kg 1,5 non si puo cucinare in 10 minuti forno ventilato. Diciamo 30 minuti. La carta da forno utilizzata brucera' con il grill !!! Cordiali saluti Angelo
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 10 settembre 2015
    @Angelo: ciao Angelo, il peso di 1,5 kg è considerato per il pesce intero! Non preoccuparti il filetto ottenuto dal rombo cuocerà tranquillamente in 15 minuti! 
3 FATTE DA VOI
milly76
rombo gratinato con verdure grigliate e patate cotte nel barbecue ottima ricetta 😋
Macio
Rombo gratinato con chips di patate e verdure al vapore
clary96
rombo con pane tritato assieme alle erbe aromatiche, sale, pepe, olio e succo di limone
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo