Rose del deserto

/5

PRESENTAZIONE

Rose del deserto

Le rose del deserto sono dei gustosi biscotti casalinghi, dalla forma insolita, che ricordano le omonime rocce desertiche. Una dolce riproduzione della natura, accattivante e golosa, che ritroverete anche nelle rose di Carnevale, fragranti fiorellini fritti delle feste. Una volta realizzato l'impasto dei frollini, questi ultimi vengono ricoperti da leggeri fiocchi di mais. E' questo il piccolo e divertente trucco che permette di riprodurre la tipica sagoma irregolare delle rose. Il risultato è un mix strepitoso di consistenze: croccanti all'esterno e con un friabile cuore di frolla alle mandorle al loro interno, questi biscottini fatti in casa sapranno conquistare al primo assaggio. Portate in tavola i nostri sfiziosi dolcetti e vedrete che andranno subito a ruba!

 

 

INGREDIENTI

Ingredienti per circa 22 biscotti
Farina 00 125 g
Farina di mandorle 125 g
Corn flakes 100 g
Uova medie 2
Burro a temperatura ambiente 180 g
Lievito in polvere per dolci 8 g
Sale fino 1 pizzico
Zucchero 150 g
Estratto di vaniglia q.b.
per cospargere
Corn flakes q.b.
Zucchero a velo q.b.
Preparazione

Come preparare le Rose del deserto

Per preparare le rose del deserto in una ciotola ponete il burro a temperatura ambiente (quindi piuttosto plastico), lo zucchero 1, il sale 2 e la vaniglia 3 e lavorate con una spatola fino a renderlo cremoso.

Unite le uova una per volta 4. Unite la farina setacciata 5 e mescolate 6.

Incorporate quindi anche il lievito setacciato 7, la farina di mandorle 8 e i fiocchi di mais sbriciolati 9 e amalgamate ancora.

Prelevate delle cucchiaiate di impasto 10 e tuffatele una per una nei cereali interi 12, rigirandoli per ricoprirli, e compattandoli leggermente 12.

Una volta formate, trasferite le palline su un vassoio 13 e passatele in frigo per circa 20 minuti prima di cuocerle. Disponete le rose del deserto su una teglia rivestita con carta forno 14 e cuocete in forno preriscaldato a 180° in modalità statica per 15 minuti circa. Una volta sfornate sembreranno leggermente poco cotte ma, una volta raffreddate, saranno perfette! Spolverate le rose del deserto con dello zucchero a velo 15 prima di servirle!

Conservazione

Conservate le rose del deserto in una scatola di latta o in un contenitore con chiusura ermetica per al massimo 2-3 giorni. Potete congelarle da crude e conservarle per non più di un mese.

Consiglio

Provate a variare l'impasto con farina di nocciole e un pizzico di cacao per una versione alternativa!

Curiosità

Il loro nome deriva infatti dall'omonima formazione minerale dalla tinta giallo-ocra composta di cristalli di gesso, che si forma in determinate condizioni climatiche, ovvero nelle zone desertiche.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI364
  • MarziaC87
    giovedì 13 gennaio 2022
    allergica alla farina di mandorle, si può omettere e aggiungere più farina 00?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 14 gennaio 2022
    @MarziaC87: ciao! puoi provare a sostituire la dose di farina di mandorle con la stessa quantità di 00, ma non possiamo garantirti un buon risultato!
  • Paola1006
    domenica 28 novembre 2021
    Ho appena fatto i biscotti sono buonissimi , vi volevo soltanto ringraziare. Le vostre ricette sono una sicurezza. Le spiegazioni e le dosi sono sempre perfette, siete il miglior sito di cucina. Grazie
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 29 novembre 2021
    @Paola1006: ciao! Grazie mille smiley

Chiudi