Rosti di carciofi e uova al tegamino

/5

PRESENTAZIONE

Il rosti di patate è una delle ricette più famose della cucina svizzera e diffuse anche in Italia, in particolare in Trentino Alto-Adige. Di questa prelibatezza abbiamo provato alcune varianti come quella alle lenticchie. Ispirati dai carciofi, appena trovati al mercato, non abbiamo potuto resistere dallo sperimentare i rosti di carciofi con uova al tegamino. Questa deliziosa preparazione vi conquisterà grazie al magico gioco di consistenze. Immaginate che la morbida frittella al sapore di carciofo a un certo punto diventi cremosa grazie al tuorlo. Quest'ultimo, rompendosi, inonderà la superficie con il suo sapore e il suo colore rendendo ogni boccone pura poesia. Siete curiosi di preparare i rosti di carciofi con uova al tegamino? Bene, si comincia!

INGREDIENTI

Ingredienti per 6 pezzi da 12 cm
Carciofi mammole (circa 260 g da puliti) 2
Uova 2
Fecola di patate 20 g
Grana Padano DOP 70 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Timo q.b.
Per le uova al tegamino
Uova 6
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Timo q.b.
Scorza di limone (facoltativa) q.b.
Preparazione

Come preparare il Rosti di carciofi e uova al tegamino

Per preparare i rosti di carciofi con uova al tegamino cominciate dalla pulizia dei carciofi. Eliminate le foglie più esterne fino a giungere a quelle più morbide 1 poi sbucciate pelate il gambo e la base 2 e tagliate di netto le punte 3.

Dividete a metà e se nel mezzo ci fosse la barbetta eliminatela con un coltellino 4. Affettate sottilmente e tenete un attimo da parte 5. In una ciotola unite le uova, il formaggio grattugiato 6,

le fecola di patate 7, delle foglie di timo, sale e pepe 8. Mescolate bene il tutto e poi unite le listarelle di carciofi 9.

Mescolate ancora e passate alla cottura 10. In una padella scaldate un po' d'olio e poi versate una porzione di composto, dovrete ottenere una frittella di circa 12 cm di diametro 11. Lasciatela dorare per 2-3 minuti da un lato, poi girate e proseguite la cottura per lo stesso tempo 12.

Pronta la prima scolatela su carta assorbente e proseguite con la cottura di tutte le altre 13. Quando saranno pronte tutte le frittelle sistematele sul piatto da portata, tenete al caldo e passate a cuocere le uova al tegamino. Scaldate un giro d'olio in una padella e tuffate il primo uovo 14. Lasciate cuocere qualche minuto e poi regolate di sale, pepe e qualche fogliolina di timo 15.

Trasferite il primo uovo fritto su uno dei rosti 16 e continuate così con tutti gli altri. Infine grattugiate un po' di scorza di limone sulla superficie di ogni uovo 17 e i vostri rosti di carciofi con uova al tegamino sono pronti: buon appetito 18!

Conservazione

Si sconsiglia qualunque conservazione per i rosti di carciofi e uova al tegamino.

Consiglio

Se volete dare un tocco di sapore davvero eccezionale aggiungete un pizzico di paprika affumicata o di cumino all'impasto dei vostri rosti di carciofi con uova al tegamino!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI6
  • Valu18
    mercoledì 06 maggio 2020
    Buonasera, è possibile usare le melanzane invece dei carciofi?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 06 maggio 2020
    @Valu18: Ciao, non abbiamo provato ma puoi fare un tentativo o realizzare un rosti di zucchine!
  • donadale
    mercoledì 22 aprile 2020
    In merito alla cottura in forno, ho prima sbollentato i carciofi tagliati a metà in acqua calda per 3/4 minuti, poi ho proseguito con la ricetta e cotto in forno a 200 gradi 10/15 minuti, girando il rosti a metà cottura. Ottimo e più leggero rispetto a quello "fritto"