Rotolo al cioccolato e pistacchio

PRESENTAZIONE

Oggi vogliamo tentarvi con un abbinamento dolce che proponiamo come farcitura di un goloso rotolo di pasta biscotto al cacao: rotolo al cioccolato e pistacchio. Stavate cercando un dolce da fine pasto o da portare a casa di amici per una cena? Con questa ricetta sorprenderete tutti piacevolmente: realizzare la pasta biscotto al cacao è molto semplice, all'interno potrete spalmare generosamente una cremosa ganache al cioccolato bianco e crema di pistacchi. Divertitevi a decorare con cioccolato fondente e abbondante granella di pistacchi che renderanno il vostro rotolo al cioccolato e pistacchio una golosità da divorare con gli occhi! Arricchite i vostri ricettari con tante altre idee appetitose di rotoli dolci e venite a scoprire tutte le nostre varianti: alle nocciole, alle fragole, al limone e senza glutine!

Leggi anche: Rotolo al cacao con crema al cioccolato bianco

INGREDIENTI

541
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per la pasta biscotto
Uova (circa 4 medie) 220 g
Cacao amaro in polvere 25 g
Farina 00 35 g
Miele millefiori 10 g
Acqua 1 cucchiaio
Estratto di vaniglia 1 cucchiaino
Zucchero 80 g
per la ganache
Cioccolato bianco 300 g
Crema di pistacchi 70 g
Panna fresca liquida 150 g
per decorare
Cioccolato fondente 185 g
Pistacchi 20 g
Preparazione

Come preparare il Rotolo al cioccolato e pistacchio

Per realizzare il rotolo al cioccolato e pistacchio per prima cosa preparate la base seguendo la nostra ricetta della pasta biscotto al cacao: dividete i tuorli (dovranno pesare circa 80 g) dagli albumi (dovranno pesare circa 120 g); nella ciotola con i tuorli aggiungete anche il miele, l'acqua, l’estratto di vaniglia e 30 g di zucchero presi dalla dose totale 1. Con le fruste elettriche montate tutto 2 fino quando non risulterà chiaro e molto spumoso. Mettete da parte, pulite bene le fruste, poi in un’altra ciotola versate gli albumi e la dose restante di zucchero (50 g) 3.

Montate sempre con le fruste elettriche ben pulite 4 per ottenere un composto bianco e spumoso; montate gli albumi a neve non troppo ferma. Unite i due composti mescolando delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto per evitare di smontare il composto 5. In una ciotolina a parte setacciate la farina assieme al cacao in polvere 6,

unitele le polveri all’impasto 7 e amalgamate il composto sempre con molta cura per non smontarlo 8. Versate l’impasto su una leccarda da forno delle dimensioni di 45x37 cm leggermente imburrata e rivestita con carta da forno 9. Distribuite il composto sulla teglia in modo omogeneo, livellandolo con una spatola liscia e piatta fino a raggiungere lo spessore di 1 cm. Cuocete la pasta biscotto al cacao in forno statico preriscaldato a 220° per 6-7 minuti (non di più) nella parte centrale del forno; la superficie del dolce deve diventare appena dorata e non dovrete mai aprire il forno che tratterrà al suo interno l’umidità.

Estraete la pasta biscotto dal forno, fatela raffreddare completamente. Poi una volta fredda, toglietela dalla teglia, poggiate con tutta la carta forno su di un piano di lavoro; quindi pareggiate i bordi con un coltello 10. Passate alla crema: tritate il cioccolato bianco finemente 11 e ponetelo in una ciotola capiente. In un pentolino scaldate la panna e portatela a bollore 12, poi spegnete il fuoco.

Versate la panna sul cioccolato bianco in due volte 13 e mescolate bene. Aggiungete la crema di pistacchio 14 ed emulsionate il tutto con il frullatore ad immersione 15

Per ottenere una crema liscia e omogenea 16. Coprite la crema con pellicola a contatto 17 e lasciatela rassodare in frigorifero per almeno 2 ore (o fino a quando non sarà ben rassodata). Passato il tempo necessario togliete la pellicola e mescolate la crema che dovrà avere una consistenza piuttosto densa 18.

Con le fruste elettriche montate leggermente la crema (lavoratela circa 30 secondi) 19 sino a renderla più ariosa e chiara 20 (non superare il tempo indicato altrimenti potrebbe impazzire). Farcite la pasta biscotto al cacao con la crema, distribuendola con la spatola in modo omogeneo 21.

Arrotolate la pasta biscotto dal lato più corto ben stretta ma facendo attenzione a non romperla (22-23); una volta arrotolata 23 avvolgetela con la carta forno 24 e ponete in frigorifero per circa 30 minuti.

Intanto occupatevi della ricopertura: tritate i pistacchi 25 e il cioccolato fondente 26, sciogliete il cioccolato nel microonde oppure a bagnomaria 27.

Trascorso il tempo di riposo, riprendete il rotolo dal frigorifero, adagiatelo su una gratella avendo cura di posizionare sotto della carta da forno, versate sulla superficie del roto il cioccolato fuso (fatto intiepidire) 28, poi guarnite con i pistacchi tritati 29. Lasciate rassodare quindi servite il vostro goloso rotolo al cioccolato e pistacchio 30!

Conservazione

Il rotolo al cioccolato e pistacchio si può conservare per circa 3 giorni in frigorifero. È possibile congelare la base di pasta biscotto al cacao. E' possibile preparare la pasta biscotto al cacao 1-2 giorni prima e conservarla in firgo ben sigillata in pellicola trasparente perchè non si secchi. Anche la ganache si può preparare prima. Se preferite una consistenza maggiormente compatta del dolce, potete realizzarla il giorno prima e conservarla in frigo in modo che 12 ore di riposo siano sufficienti a creare il giusto grado di cristallizazione.

Consiglio

È possibile arricchire la ganache al cioccolato bianco e pistacchi con gocce di cioccolato fondente o granella di pistacchi per creare un delizioso contrasto di consistenze.

La crema di pistacchi si acquista nei negozi che vendono prodotti di pasticceria così come nei migliori supermercati.

15 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Benedetta987
    giovedì 14 febbraio 2019
    Ciao, posso fare la crema usando solo la crema di pistacchio e la panna?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 14 febbraio 2019
    @Benedetta987: ciao! Il risultato sarà diverso e la panna da sola potrebbe risultare troppo soffice per questo rotolo e rendere difficile il taglio! 
  • yle90
    sabato 09 febbraio 2019
    con cosa posso sostituire L estratto di vaniglia? la vanillina é la stessa cosa ? in che quantità e i che fase della preparazione va aggiunta ? grazie
    Redazione Giallozafferano
    sabato 09 febbraio 2019
    @yle90: Ciao, la vanillina va bene ma sarebbe meglio la vaniglia che è naturale. Aggiungila come già indicata nella ricetta.
24 FATTE DA VOI
cristina0401
molto buono!
valentina86pn
con guarnizione di fragole
vittoriasonego
Bello e Buono!!
angymel
super 🔝🔝🔝🔝
marinellagirardi
fatto oggi per il mio compleanno.. buonissimo
GiulsG23
rotolo cioccolato e pistacchio!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo