/5

Sablè alle nocciole con sfoglia fondente

PRESENTAZIONE

Sablè alle nocciole con sfoglia fondente

Cosa c’è di meglio che iniziare la giornata o fare merenda con un biscotto squisito preparato con le nostre mani? In questa ricetta vi presentiamo dei sablè alle nocciole con sfoglia fondente, deliziosi biscotti che racchiudono tutta la bontà delle nocciole e l’irresisitibile golosità del cioccolato. Invitanti sfoglie al cioccolato fondente ricoprono generosamente questi graziosi biscotti bicolore, ideali da servire per un tea o, perché no, per una ricca colazione. Concedetevi una dolce coccola e fatevi conquistare da questa esplosione di sapori!

Leggi anche: Biscotti sablés

INGREDIENTI

Ingredienti per 12 biscotti
Burro (freddo da frigorifero) 75 g
Farina 00 125 g
Zucchero a velo 50 g
Farina di nocciole 50 g
Tuorli 1
per la crema al cioccolato
Cioccolato fondente 60 g
Panna fresca liquida 10 g
per guarnire
Cioccolato fondente al 70% sfoglie 12
Preparazione

Come preparare il Sablè alle nocciole con sfoglia fondente

Per preparare i sablè alle nocciole con sfoglia fondente incominciate dalla pasta frolla alle nocciole. Ponete nella tazza di un mixer il burro freddo da frigorifero tagliato a tocchetti insieme alla farina 00 1 e azionate le lame per qualche istante per ottenere una sabbiatura 2. Unite anche il tuorlo d’uovo 3,

la farina di nocciole 4 e lo zucchero a velo 5; frullate per qualche secondo 6.

Trasferite l’impasto su un piano di lavoro 7 e compattatelo con le mani 8 per avere una frolla liscia e compatta. Formate un panetto, schiacciatelo leggermente e avvolgetelo nella pellicola trasparente 9, ponendolo in frigorifero a rassodare per almeno 30 minuti.

Nel frattempo preparate la crema al cioccolato che vi servirà per far aderire la sfoglia fondente al biscotto. Tritate il cioccolato fondente 10 e in un pentolino fate scaldare la panna 11. Quando la panna avrà sfiorato il bollore fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato tritato grossolanamente insieme alla panna calda in una bastardella, prestando attenzione che l’ acqua sottostante non tocchi il recipiente 12.

Quando la crema sarà pronta 13, con l'aiuto di una spatola ponetela in una sac-à-poche senza bocchetta a cui potete praticare un foro. Trascorso il tempo necessario, togliete dal frigorifero la pasta frolla 14 e mettetela tra due fogli di carta da forno. Con un mattarello stendete un rettangolo dello spessore di 0,5 cm 15,

rifinendone i bordi con un coltello 16. Una volta terminato 17, mettete l'impasto in frigorifero a rassodare per altri 15-20 minuti. Con un coltello  incidete sulla sfoglia di impasto ancora fredda dei rettangoli della stessa misura delle sfoglie di cioccolato fondente 18 (in alternativa potete usare una rotella tagliapasta dentellata per ottenere un motivo ondulato):

in tutto dovrete ottenere 12 biscotti 19. Ponete i biscotti su una leccarda foderata con un foglio di carta da forno 20 e fate cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 20-25 minuti (a 160° per 15-20 minuti se in forno ventilato). Quando saranno pronti, sfornate e lasciate raffreddare su un gratella. A questo punto potete comporre i vostri sablè: con l’aiuto della sac-à-poche ponete un po’ di crema al cioccolato che avete preparato su un lato della sfoglia 21;

adagiate la sfoglia sul biscotto 22, ripetendo l’operazione anche per tutti gli altri. Una volta terminato 23, potete servire e gustare i vostri sablè alle nocciole con sfoglia fondente 24.

Conservazione

Potete conservare i vostri biscotti sablè alle nocciole e sfoglia fondente per 2 settimane al massimo in una scatola di latta al riparo dall'umidità.

Consiglio

Se volete, al posto delle nocciole, potete realizzare una buonissima pasta frolla con le mandorle: sarà altrettanto invitante!

30 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • nadia
    domenica 31 maggio 2015
    fatti che buoni!io avevo nocciole comprate 3 mesi fa, per farle fuori le ho tritate finemente con fecola, è si sono tritati senza far uscire l'olio dalle nocciole. Brava Sonia troppo buoni . w giallo zafferano!
  • CLARISSA
    martedì 03 marzo 2015
    Ciao Sonia sono allergica alla frutta secca,in sostituzione alla farina di mandorle cosa potrei usare..grazie
    Sonia Peronaci
    mercoledì 04 marzo 2015
    @CLARISSA: Ciao Clarissa, puoi provare a sostituirla con la farina 00, usa la stessa quantità riportata per la farina di nocciole. 
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo

{if !$smarty.const.IS_LIVE} {if}