Sandwich di orata alla siciliana

PRESENTAZIONE

Tutti conosciamo e amiamo i sandwich: morbide fette di pancarrè che possono racchiudere tanti deliziosi ingredienti combinati insieme in modo unico, da condire con le salse preferite! Oggi però vi proponiamo un'originale alternativa, che vede come protagonista il pesce: il sandwich di orata alla siciliana! Non il solito panino, ma un sandwich realizzato con questo pesce molto apprezzato, aperto a libro e farcito. Si tratta di un secondo piatto dal sapore intenso, grazie anche ad una cottura a vapore che sprigiona tutti gli aromi del limone e del prezzemolo, per gustare al meglio le carni tenere dell'orata. Per il condimento abbiamo scelto un cremoso ripieno a base di pomodorini secchi e capperi, che ricordano i sapori autentici della Sicilia. Una versione insolita per assaporare l'orata e ideale da servire in occasione di un pranzo in compagnia, per sorprendere i vostri amici amanti del pesce!

Leggi anche: Orata in padella

INGREDIENTI
371
CALORIE PER PORZIONE
Orata (2 da 500 g) 1 kg
Pepe nero in grani 10
Scorza di limone 1
Prezzemolo (gambi) 1 mazzetto
Pomodori secchi sott'olio 100 g
Capperi 20 g
Pancarrè 120 g
Albumi 70 g
Olio extravergine d'oliva 20 g
Rucola (per impiattare) q.b.
Preparazione

Come preparare il Sandwich di orata alla siciliana

Per preparare i sandwich di orata alla siciliana iniziate dal ripieno: prendete il pancarrè, tagliate via i bordi esterni 1 e dividete le fette in quadratini 2. Poi prendete un mixer e versatevi i pomodori secchi e i capperi 3.

Unite anche il pancarrè tagliato a quadratini 4, poi gli albumi 5 e l’olio extravergine di oliva 6.

Azionate il mixer e frullate gli ingredienti fino ad ottenere un crema omogenea 7, quindi tenete la crema da parte. Dopodiché dedicatevi alla pulizia dell’orata 8. Praticate un taglio sul ventre del pesce dalla coda fino alla testa aiutandovi con le forbici e togliete le viscere interne 9.

Sciacquate accuratamente il pesce all'interno e all'esterno 10. Eliminate le pinne del pesce con le forbici. Poi ponete l’orata sotto acqua corrente e cominciate a desquamarla con l'apposito attrezzo (oppure strofinando la lama di un coltello) dalla coda fino alla testa del pesce 11. Ripete l’operazione fino a che avrete tolto tutte le squame. Eliminate quindi le branchie del pesce ed incidete la testa per eliminarla 12.

Quindi sfilettate l’orata: incidete il dorso e praticate un taglio profondo procedendo con la lama orizzontale rispetto al piano di lavoro 13 in modo da poter separare la carne della lisca 14 ed ottenere il primo filetto. Capovolgete l’orata e ripetete l’operazione staccando la carne dalla lisca per ricavare il secondo filetto. Togliete le rimanenti lische con le pinzette 15. Quindi procedete con la seconda orata per ottenere gli altri filetti e tamponateli leggermente con la carta assorbente per asciugare i liquidi in eccesso.

Aggiustate di sale e pepe 16. Spalmate con una spatola la salsa alla siciliana su ciascun filetto, ricoprendo interamente la superficie (17-18).

Ponete un filetto sopra l'altro, in modo che la parte con il condimento combaci: otterrete così due sandwich di orata 19. Tenete da parte. Prendete una pentola per vaporiera capiente, riempitela per metà di acqua in modo tale che quando avrete adagiato il cestello l’acqua non sfiori la superficie. Versate i grani di pepe nero 20 ed i gambi del prezzemolo 21.

Unite anche la buccia di un limone 22 ed adagiate il cestello. Quindi versate l’olio e ungete leggermente il cestello per evitare che il pesce in cottura si attacchi al fondo 23 e posizionatevi i sandwich di orata 24. Lasciate cuocere per circa 10-13 minuti con coperchio.

Nel frattempo prendete un piatto ed adagiatevi la rucola precedentemente lavata ed aciugata 25; aiutandovi con una paletta da cucina, trasferite i sandwich di orata cotti sopra il letto di rucola 26. Ora i vostri sandwich, ancora caldi, sono pronti per essere serviti 27. Se preferite potete aggiungere al ripieno dell'orata del patè di olive e condire a crudo con un filo d'olio extravergine!

Conservazione

I sandwich di orata alla siciliana possono essere conservati in frigorifero per al massimo 1 giorno in contenitore chiuso ermeticamente.

Si sconsiglia di congelare.

Consiglio

Il ripieno di questi sandwich di orata ha un gusto molto intenso. Per renderlo più fresco e leggero con l’arrivo della bella stagione potete provare ad aggiungere qualche fogliolina di menta o del prezzemolo fresco: otterrete un mix molto originale! E di accompagnamento per ricordare l’assolata Sicilia provate ad aggiungere delle olive denocciolate!

2 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Chiara
    lunedì 23 ottobre 2017
    Questa ricetta mi pare davvero buona!!ma, visto che non possiedo la vaporiera, posso cuocere i filetti in forno? grazie!!
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 23 ottobre 2017
    @Chiara:Ciao Chiara, potresti provare con una cottura al cartoccio in forno smiley
  • Chiara
    giovedì 26 novembre 2015
    vorrei provare questa ricetta ma non ho la vaporiera. come posso fare? volevo chiedere anche se nella farcitura di possono tritare anche qualche pachino e delle olive nere?
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo