Sandwich di polenta con salmone e crescenza

PRESENTAZIONE

Volete un’idea originale per portare in tavola un finger food dall’aspetto accattivante e dal gusto irresistibile? Noi vi proponiamo degli squisiti sandwich di polenta con crescenza e salmone.
A prima vista sembreranno piccoli sandwich ma all’assaggio scoprirete tutto il sapore del salmone fresco avvolto da una crescenza cremosa tra due croccanti triangoli di polenta grigliati. Realizzarli sarà più semplice seguendo passo passo la nostra ricetta.
Gustate i sandwich di polenta con salmone e crescenza come antipasto oppure offriteli come finger food in occasione di una cena a buffet.

INGREDIENTI
102
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 25 sandwich
Farina di mais 300 g
Crescenza 300 g
Filetto di salmone 250 g
Acqua 1,6 l
Pepe nero q.b.
Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio
Sale grosso 1 cucchiaio
Preparazione

Come preparare il Sandwich di polenta con salmone e crescenza

Per realizzare i sandwich di polenta con salmone e crescenza iniziate dalla polenta: per preparare la polenta seguite la nostra ricetta della Polenta. Mettete su fuoco vivo una pentola con l'acqua 1 e portatela ad ebollizione. Aggiungete quindi un cucchiaio raso di sale grosso 2, l’olio di oliva 3

e versate a pioggia la farina gialla 4 mescolando continuamente con un cucchiaio di legno o una frusta 5. Continuate a mescolare sempre nello stesso verso, miscelando lo strato più profondo con quello più superficiale fino ad amalgamare il composto. Dopo circa 40 minuti questa inizierà a staccarsi dai bordi della pentola: continuate la cottura per altri 20 minuti. Intanto spennellate con l’olio uno stampo da plumcake che misuri circa 26x10 cm 6,

trasferite la polenta nello stampo 7 distribuite il composto uniformemente e livellate la superficie con una spatola 8 o con il dorso di un cucchiaio. Ponete la polenta a rassodare per circa 2 ore a temperatura ambiente 9.

Trascorso questo tempo sformate la polenta su un tagliere 10, tagliatela a fette spesse circa 0.5 cm 11 e poi ricavate dei triangolini dividendo in senso trasversale ogni fetta: otterrete così dei sandwich 12.

Ponete sul fuoco una piastra e grigliate i sandwich di polenta per qualche minuto, il tempo di dorare la superficie 13. Ora occupatevi del salmone: è fondamentale che il salmone sia fresco e soprattutto assicuratevi presso il vostro rifornitore che sia stato "abbattuto", ovvero congelato alla temperatura corretta (mantenuto tra i -20 e i -30 gradi per 24-48 ore). Pulite il filetto eliminando le lische con una pinzetta da cucina 14 e poi tagliate a listerelle sottili il salmone 15 e tenetele da parte.

A questo punto potete farcire i sandwich: prendete una fetta di sandwich e spalmate sopra la crescenza fresca 16, adagiate una listarella di salmone 17 e richiudete con un’altra fetta di sandwich 18. I vostri sandwich di polenta con salmone e crescenza sono pronti per essere gustati!

Conservazione

Si consiglia di consumare subito i sandwich di polenta con salmone e crescenza; se dovessero avanzare conservateli in frigorifero in un contenitore ermetico per un giorno al massimo.

Si sconsiglia però la congelazione.

Consiglio

Per un gusto più ricco si può aromatizzare la crescenza con erba cipollina o finocchietto.

UNA RICETTA PERFETTA PER L’APERITIVO CON APEROL SPRITZ!

Abbina questa ricetta ad un cocktail dal gusto unico: Aperol Spritz! Scopri come preparare l’autentico Spritz Veneziano e provalo insieme alle ricette che abbiamo selezionato per un aperitivo con gli amici davvero indimenticabile all’insegna del divertimento e della condivisione!

9 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Laura
    giovedì 26 gennaio 2017
    è possibile sostituire la crescenza (che mi piace poco) con altro? grazie..
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 27 gennaio 2017
    @Laura: ciao! Certamente smiley Puoi utilizzare un altro formaggio cremoso o uno a tua scelta! 
  • federica
    sabato 05 novembre 2016
    secondo me è utile quando viene un amico