Sanguinaccio dolce

/5

PRESENTAZIONE

Una ricetta che richiama l’antica usanza contadina, oggi proibita, di realizzarla con sangue fresco di maiale: stiamo parlando del sanguinaccio! Questo nome designa oggi, con sollievo di tutti noi, una semplice e golosissima crema a base di cioccolato fondente, cacao e cannella, preparata in molte regioni d’Italia nel periodo di Carnevale: non esiste infatti salsa più squisita in cui intingere le chiacchiere! Spesso e setoso, speziato, con sfumature di floreale acidità, il sanguinaccio tiene fede al proprio nome solo nel colore: un marrone lucido e profondo che vira leggermente al rubino. A carnevale ogni scherzo vale: fatevi trascinare dalla suggestione, e godetevi questa irresistibile, godereccia …ma innocentissima bontà di cioccolato!

INGREDIENTI
Ingredienti per circa 1 kg di sanguinaccio
Latte intero 500 g
Zucchero 200 g
Cacao amaro in polvere 70 g
Cioccolato fondente 100 g
Amido di mais (maizena) 40 g
Burro 30 g
Cannella in polvere 2 g
Preparazione

Come preparare il Sanguinaccio dolce

Per preparare il sanguinaccio dolce, cominciate unendo in una ciotola capiente lo zucchero con la cannella 1 e, passandoli attraverso al setaccio, aggiungete anche l’amido 2 e il cacao 3.

Unite quindi il latte freddo a filo 4, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi. Trasferite il composto in una pentola 5 e ponetela suo fuoco basso 6, dove dovrete farla addensare mescolando spesso: ci vorranno circa 10 minuti.

Nel frattempo, tritate grossolanamente il cioccolato fondente 7 e quando la crema risulta addensata unitelo in pentola 8, mescolando con le fruste fino al completo scioglimento. Aggiungete infine anche il burro 9, amalgamate anch’esso alla crema fino a farla risultare bella lucida e spegnete il fuoco.

Versate il sanguinaccio in una pirofila bassa e larga 10, coprite con pellicola a contatto 11 e lasciate raffreddare a temperatura ambiente. Trasferite poi in frigo per almeno 2 ore. Trascorso questo tempo, il sanguinaccio è pronto per accompagnare le vostre dolci ricette di carnevale 12!

Conservazione

Il sanguinaccio dolce si conserva in frigo, coperto con pellicola, fino a 7 giorni.

Consiglio

Potete profumare il vostro sanguinaccio aggiungendo un po’ di liquore a vostro piacere: provate e raccontateci la vostra versione!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI15
  • Vincenzo 66
    domenica 01 marzo 2020
    salve io ho usato le dosi x 1 litro di latte ed ho usato la dose raddoppiata in tutto tranne che il doppio dello zucchero ossia ho usato solo 200 Gr di zucchero e al posto dell'amido ho usato la farina ed e venuta ottima comunque Grazie gz 😘
  • Leannah
    lunedì 17 febbraio 2020
    C'è da dire però che il Sanguinaccio originale, essendo della mia terra, ha un ingredienti particolare ovvero il sangue di maiale (appunto sanguinaccio) che viene fatto cuocere con il resto degli ingredienti. Come spesso scrivete la parte storica dei piatti potevate semplicemente citarlo....così diventa una "crema pasticcera" al cioccolato 🙈🙉🙊
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 17 febbraio 2020
    @Leannah: Ciao, nella presentazione viene specificato che l'ingrediente originale era proprio il sangue di maiale!