Sautè di vongole all'arancia

PRESENTAZIONE

Sautè è un termine di origine francese che significa “saltato”, e viene infatti usato per indicare cibi che sono stati fatti saltare in padella a fuoco vivo con poco olio, solo per non far aderire gli ingredienti al fondo della padella.  Le vongole sono uno degli alimenti che meglio si prestano ad essere cotti con la tecnica del sautè, insieme a tutti gli altri molluschi. Nella ricetta del sautè di vongole all'arancia abbiamo voluto provare un insolito accostamento di sapori, il salato e saporito gusto delle vongole insieme al dolce e aromatico degli agrumi, scegliendo l'abbinamento con l'arancia perfetto per pesce o molluschi! Un perfetto antipasto di mare per inizare una favolosa cena o pranzo a base di pesce!

Leggi anche: Vellutata di ceci con sautè di cozze e vongole

INGREDIENTI
142
CALORIE PER PORZIONE
Vongole veraci 1 kg
Arance 1
Aglio 1 spicchio
Olio extravergine d'oliva 30 g
Pepe nero q.b.
Timo 3 rametti
Preparazione

Come preparare il Sautè di vongole all'arancia

Per preparare il sautè di vongole all’arancia, iniziate dalla pulizia delle vongole: picchiettatele una ad una su un tagliere dalla parte dell'apertura 1. Se uscirà della sabbia scura significa che la vongola sarà piena di sabbia e sarà quindi da buttare. Eliminate anche quelle che presentano il guscio rotto. Poi ponetele in un colapasta poggiato su una ciotola e sciacquatele più volte sotto acqua corrente 2: terminate quando nella ciotola non si vedrà più sabbia. In un tegame capiente fate rosolare uno spicchio di aglio intero (così potrete toglierlo più facilmente) 3.

Quindi togliete l’aglio e tuffate le vongole ben scolate nel tegame 4, mescolate e coprite con il coperchio 5; cuocete il tempo che si schiudano le valve, a fuoco vivace. Una volta pronte 6

potrete scolarle con una schiumarola 7 conservando nel tegame il liquido che si sarà creato; tenete le vongole al caldo e proseguite spellando l’arancia con un pelaverdure in modo da prelevarne solo la scorza esterna 8 senza portar via anche la parte bianca più amarognola. Quindi tagliate la scorza a julienne 9 e tenetela da parte.

Spremete il succo dell’arancia 10, filtratelo e unitelo al liquido di cottura delle vongole 11. Accendete il fuoco basso, insaporite con il pepe macinato 12

e poi la scorza di arancia 13; fate ridurre il liquido di almeno ¾, ci vorranno pochi minuti. Versate il condimento sulle vongole ancora calde 14 e aromatizzate il sautè di vongole all’arancia con delle foglioline di timo fresco 15.

Conservazione

Si consiglia di consumare il sautè di vongole all'arancia ben caldo; si può conservare in frigorifero per 12 ore circa.

Le vongole fresche si possono conservare in frigorifero in una ciotola coperte con acqua fredda o avvolte in un panno umido per circa 12 ore.

Si sconsiglia la congelazione

Consiglio

Per dare un gusto intenso a questo piatto potete acquistare  delle belle e freschissime vongole veraci, che possano contenere nell’ampio guscio un grosso frutto e tutto il saporito fondo di cottura.

10 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • mariacristina
    martedì 27 dicembre 2016
    Buongiorno a tutti...innanzitutto complimenti per il sito, semplicemente favoloso. .volevo chiedere se al posto delle vongole, che non amo molto, posso usare delle cozze...grazie in anticipo
    Redazione Giallozafferano
    martedì 27 dicembre 2016
    @mariacristina: Ciao! Certamente smiley 
  • AnnaRita
    martedì 27 dicembre 2016
    Buongiorno questa ricetta io la faccio con il limone invece dell'arancia e il prezzemolo al posto del timo..da leccarsi i baffi!
1 FATTA DA VOI
_pncvnc_
Molto gradite 🍊
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo