Sbriciolata alla crema

/5

PRESENTAZIONE

Se come noi anche voi amate i dolci golosi rustici e casalinghi, la sbriciolata alla crema è la ricetta ideale! La base è una frolla ancora più facile da realizzare del solito, perchè ridotta in briciole che creano un friabile involucro per accogliere una vellutata crema pasticcera! Questa è realizzata con un metodo facile e veloce che vi stupirà! Croccante fuori e irresistibilmente cremosa al suo interno, la sbriciolata alla crema sarà perfetta per un fine pasto domenicale con i fiocchi! E' un dolce che conosce numerose varianti di ripieno e combinazioni golose che accontentano sempre i palati più esigenti!

Venite a scoprire tutte le deliziose ricette di sbriciolata che abbiamo realizzato per voi:

INGREDIENTI

Ingredienti per la base e la copertura (per uno stampo da 24 cm)
Farina 00 500 g
Zucchero 300 g
Burro (freddo di frigo) 200 g
Uova (circa 2 medie) 110 g
Lievito in polvere per dolci 5 g
Sale fino 1 pizzico
Baccello di vaniglia 1
per la crema pasticera
Latte intero 500 g
Tuorli (di circa 3 uova medie) 55 g
Farina 00 70 g
Zucchero 120 g
Preparazione

Come preparare la Sbriciolata alla crema

Per realizzare la sbriciolata alla crema lavorate in ciotola  farina, il lievito per dolci 1, il burro freddo a pezzetti 2, i semi di una bacca di vaniglia e il sale. Amalgamate quindi sbriciolate, fino ad ottenere una consistenza sabbiosa. Quindi aggiungete lo zucchero 3,

le uova 4, incorporatele e sbriciolate ancora l’impasto con le dita. Coprite la ciotola con della pellicola trasparente 5 e fate riposare in frigorifero per 1 ora. Intanto preparate la crema pasticcera: versate il latte in un pentolino, aggiungere lo zucchero 6

i tuorli 7 e la farina 8. Frullate gli ingredienti con un mixer ad immersione per farli amalgamare 9.

Unite la bacca di vaniglia avanzata dall’impasto 10 cuocete la crema a fiamma bassa, mescolando con una frusta, per 6-7 minuti 11. Quando la crema si è rappresa, spegnete il fuoco ed eliminate la bacca di vaniglia 12. Lasciate raffreddare la crema.

Rivestite con della carta forno, uno stampo da 24 cm di diametro. Versate poco più di metà dell’impasto sbriciolato 13. Distribuitelo sul fondo e sul bordo. Compattate l’impasto con le mani 14. Versate la crema preparata, livellatela con una spatola, cercando di non superare i bordi dell’impasto  15

Ricoprite la superficie della sbriciolata con le rimanenti briciole d’impasto 16 17. Cuocete il dolce in forno statico, già caldo, a 180° per 1 ora. Dopo 40 minuti, se la superficie dovesse scurirsi troppo, coprite il dolce con un foglio di carta d’alluminio. Dopo la cottura, sfornare la sbriciolata alla crema e fatela raffreddare prima di servirla 18.

Conservazione

La sbriciolata alla crema e cioccolato si può conservare in frigorifero per 2-3 giorni. Si sconsiglia la congelazione. Potete in caso congelare la sola frolla, poi scongelarla e ridurla in briciole come da ricetta.

Consiglio

Il baccello di vaniglia può essere sostituito con la scorza del limone, sia nella preparazione della frolla che della crema.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI2
  • miriam!
    giovedì 07 ottobre 2021
    Ciao! posso usare uno stampo quadrato invece che rotondo, ma avente sempre 24 cm di diametro?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 08 ottobre 2021
    @miriam!: Ciao, ti consigliamo di leggere questa scheda dal blog "il chicco di mais": ad ogni torta il suo stampo!
  • susannaacchiardi
    martedì 20 aprile 2021
    ciao, posso aggiungeree fragole nella crema?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 20 aprile 2021
    @susannaacchiardi: Ciao, puoi seguire direttamente la nostra ricetta della sbriciolata alle fragole!